Cessione del Quinto No TFR Scopri Come Fare in 3 Semplici Passi!

Hai difficoltà ad ottenere la cessione del quinto No Tfr sullo stipendio perchè sei neo assunto? Lavori da tanti anni in un azienda ed il TFR accantonato non è sufficiente per l’istruttoria della tuo prestito personale tramite cessione del quinto?

Inoltraci la tua richiesta di prestito personale online, noi possiamo aiutarti.

Con la liquidità erogata potrai realizzare un tuo progetto, soddisfare un tuo bisogno senza doverci fornire la motivazione per cui hai richiesto questo prestito personale. Con la cessione del quinto potrai inoltre estinguere altri finanziamenti in corso e consolidare altre rate per ridurre i tuoi impegni mensili.

Tecnicamente questo prestito personale viene denominato cessione del quinto No TFR, proprio perchè nasce per soddisfare le esigenze di chi ha maturato o accantonato poco trattamento di fine rapporto.

Se hai visitato più forum cessione quinto e non hai trovato l’informazione che cercavi, non esitare a scriverci la tua domanda un nostro operatore sarà lieto di rispondere.

Cessione del Quinto No TFR

Se vuoi richiedere una consulenza ed un preventivo gratuito contattaci allo 0522/501400 o su whatsapp al 3929026173 e saremo prontamente noi a ricontattarti.

In questa pagina potrai scoprire:

Cessione del Quinto No TFR Con 4Credit

4Credit ti offre la possibilità di richiedere la cessione del quinto sullo stipendio anche se ad oggi non hai accantonato molto TFR, sia come neoassunto, sia perchè l’hai prelevato.
L’importo concesso sarà determinato successivamente alla ricezione del certificato di stipendio, documento utile per il calcolo della rata massima che potrai sostenere.

Determinato questo importo, potrai usufruire di un piano di ammortamento estendibile fino ad un massimo di 120 mesi.

Cosa aspetti? Scopri quanto puoi ottenere con la cessione del quinto no Tfr .



Cessione del Quinto No Tfr Come Funziona

La cessione del quinto no Tfr può essere un opportunità per ottenere credito anche per te che hai ricevuto più rifiuti dalle banche o finanziarie.

La cessione è anche conosciuta come il prestito a protestati o il finanziamento per cattivi pagatori; dunque, anche tu che sei segnalato hai la possibilità di richiederlo.

Qualsiasi sia la tua situazione potresti ottenere questo tipo di prestito senza garanzie.

Una volta approvata la tua cessione del quinto No tfr non avrai più alcun pensiero, sarà obbligo del tuo datore di lavoro trattenere mensilmente la rata dalla tua busta paga per versarla alla finanziaria.

La rata che ti vedrai detratta sarà fissa, il tasso di interesse applicato sarà costante e non ci saranno mai sorprese rispetto a quello che firmerai in fase di contratto.

Ottieni la migliore cessione del quinto no Tfr, siamo a tua disposizione per un preventivo ed una consulenza gratuiti, se preferisci contattaci direttamente allo 0522/501400.

Cessione del Quinto No Tfr Documenti

Ricevuta la tua richiesta, un nostro consulente ti contatterà per definire le fasi preliminari d’istruttoria.

Una volta fatte tutte le considerazioni, se la tua richiesta sarà valutata positivamente, dovrai fornirci tutta la documentazione necessaria per istruire la tua richiesta di finanziamento.

Quali documenti servono per la cessione del quinto no tfr?

Così come per la cessione rivolta a dipendenti pubblici e privati sarà essenziale consegnare:

  • Documento d’identità;

  • Tessera sanitaria;

  • Cud (se in possesso);

  • Ultime buste paga.

Inoltre la tua azienda dovrà fornire:

  • Il certificato di stipendio essenziale per la delibera del contratto;

  • Atto di benestare essenziale per l’erogazione del prestito.

Richiedere il preventivo di cessione del quinto No Tfr è facile e non ti costa nulla, richiedi maggiori informazioni e sarai subito ricontattato per una consulenza gratuita, in poche ore ti daremo riscontro comunicandoti quanto puoi ottenere.



Requisiti Cessione del Quinto No Tfr

Possono richiedere questo prestito personale tutti i dipendenti assunti:

  • Da almeno 3 mesi con contratto a tempo indeterminato;

  • Presso una Spa, Srl, grandi Cooperative;

  • In un azienda con un numero minimo di dipendenti maggiore di 16.

Questo prestito personale può coesistere con altri finanziamenti in corso, eccetto una precedente cessione del quinto che dovrà essere estinta contestualmente all’erogazione del nuovo finanziamento.
Se pertanto anche tu soddisfi questi requisiti minimi,  richiedici gratuitamente un
preventivo online di prestito personale tramite cessione del quinto. Approfitta subito di questo esclusivo finanziamento.

Come Calcolare Cessione del Quinto No Tfr

Come abbiamo visto per i dipendenti con contratto a tempo indeterminato per aziende medio-grandi è possibile in determinati casi richiedere un prestito non finalizzato tramite cessione del quinto no Tfr.

Non potendo contare su questo parametro, per stabilire quanto potrai ottenere, svolge un ruolo determinante la rata che potrai mensilmente sostenere.

Come calcolare la rata della cessione del quinto no Tfr?

Calcolare l’importo massimo della rata che potrai sostenere è semplice, bisognerà considerare come limite sostenibile il 20%, cioè un quinto del tuo stipendio mensile, al netto di tutte le trattenute e di eventuali premi o straordinari.

Se vuoi richiedere un calcolo attendibile per una cessione del quinto No Tfr compila il modulo di richiesta con il tuo numero di telefono,  sarai subito ricontattato per un preventivo ed una consulenza gratuiti e senza impegno.

Altrimenti se preferisci contattaci tu allo 0522/501400 saremo a tua completa disposizione e sarai tu a comunicarci le tue esigenze per elaborare un preventivo gratuito che ne tenga conto.



22 opinioni riguardo a “Cessione del Quinto No TFR Scopri Come Fare in 3 Semplici Passi!

  1. Buonasera,lavoro per un’azienda spa da aprile 2016 con uno stipendio netto di 1220-1250 euro mensili,vorrei richiedere una cessione del quinto,a quanto ammonterebbe il massimo erogabile? Grazie

    1. David buongiorno,
      se d’accordo possiamo contattarla per un preventivo gratuito, che ne pensa?

      Distinti saluti
      4Credit

  2. Salve, sono dipendete RFI (Gruppo ferrovie dello stato) assunta dal 2002 ma con TFR accantonato presso il fondo Alleata Previdenza (Alleanza Assicurazioni) quidi senza TFR disponibile, è possibile avere rinnovata una delega di pagamento per 10 anni?
    Grazie

    1. Buongiorno Giovanna, possiamo valutare la sua richiesta senza alcun problema per farlo le chiediamo di compilare il modulo di richiesta presente sul sito o se preferisce può inviare i suoi recapiti su Whatsapp 3929026173 ed un nostro consulente la contatterà per un preventivo ed una consulenza gratuiti
      Colgo l’occasione per chiederle dato che lei richiede il rinnovo della delega immagino abbia anche una cessione in corso dunque:
      -Quando ha stipulato rispettivamente la cessione e la delega e per quanto tempo?
      In attesa di un suo cordiale riscontro, restiamo a sua completa disposizione
      Distinti Saluti
      4Credit

  3. Buongiorno,
    ho lavorato con mandato d’agenzia per un’azienda per circa 18 anni – dal 1 gennaio di quest’anno ho chiuso la partita iva e sono assunto a tempo indeterminato e senza periodo di prova. ad oggi ho 4 buste paga e chiaramente senza TFR, è possibile valutare la cessione del quinto. l’azienda pur facendo parte di un gruppo di altre aziende più grandi, ha circa 10 dipendenti. Grazie, Fabio

    1. Buongiorno Fabio, per poter valutare la sua richiesta di finanziamento abbiamo bisogno di alcune informazioni l’azienda per la quale lavora che tipo di azienda è (sas, snc, spa, srl ecc..)? Inoltre le chiedo dal 01 Gennaio di quest’anno lei sta accantonando il suo Tfr in azienda?
      In attesa di un suo cordiale riscontro
      Distinti Saluti
      4Credit

        1. Buongiorno Fabio, per valutare al meglio la sua richiesta le chiediamo qualora non lo abbia già fatto di compilare il modulo di richiesta presente sul sito o se preferisce di inserire i suoi recapiti su Whatsapp 3929026173 e un nostro consulente la contatterà per una consulenza ed un preventivo gratuiti.
          In attesa di un suo riscontro
          Distinti Saluti
          4Credit

  4. BUONGIORNO, SONO IL SIG. DOMENICO DE LUCA, LA MIA AZIENDA E COMPOSTO DA CIRCA 400 DIPENDENTI, O UN CONTRATTO A TEMPO INDETERMINATO DA 1 ANNO, LORO POSSONO DARVI COME DOCUMENTAZIONE, L’ATTESTAZIONE DI SERVIZIO E LA CERTIFICAZIONE DELLO STIPENDIO, MA NON L’ATTO DI BENESTARE DELL’AZIENDA. HO BISOGNO DI UN PRESTITO DI 10.000 EURO. SI PUO FARE?

    1. Buongiorno Domenico, possiamo assolutamente valutare la sua richiesta le chiediamo di compilare il modulo che trova sul nostro sito o di inviare i suoi recapiti su Whatsapp 3929026173 ed un nostro consulente la contatterà per una consulenza ed un preventivo assolutamente gratuiti.
      Restiamo a sua completa disposizione ed in attesa di un suo riscontro
      Distinti Saluti
      4Credit

  5. Lavoro in azienda dal 5/02 indeterminato dal 1/3 è possibile un prestito con cessione perché vedendo in giro sembra un miraggio…

    1. Davide buongiorno,
      la ditta per cui lavora:
      – è un azienda privata?
      – quanti dipendenti sono assunti a tempo indeterminato?

      Distinti saluti
      4Credit

        1. Davide buongiorno,
          se i dipendenti sono almeno 16, possiamo valutare la sua richiesta, ma non prima che siano trascorsi 6 mesi di assunzione. Quindi se assunto in una srl, spa, cooperativa con 16 dipendenti o più, possiamo aggiornarci ad agosto, non prima.

          Immagino lei abbiamo necessità oggi, ma se ad agosto volesse ancora valutare questo finanziamento, ci contatti!

          A disposizione per ulteriori chiarimenti.
          Distinti saluti
          4Credit

  6. Buongiorno a lei Roberto,no escluderei i famigliari,potrei comunque cambiare la mia situazione contrattuale dato che comunque il tfr mensile è un accordo tra me e l’azienda e potrei scegliere in qualsiasi momento di cambiare. Cordiali saluti.

  7. Buonasera Roberto, non ho tfr accontonato perché lo percepisco mensilmente in busta paga .. cordiali saluti , Andrea

    1. Andrea buongiorno,
      in questi casi non si può intervenire. La cessione del quinto, per sua natura, mette a garanzia il TFR maturato e maturando, ovvero la somma di denaro che il dipendente accantonerà dall’erogazione del finanziamento in poi, fino ad estinzione del debito.
      Nel suo caso questa condizione non accadrà mai, pertanto non è possibile valutare un preventivo di cessione del quinto no tfr.

      In famiglia ci sono altri percettori di reddito?

      Distinti saluti
      4Credit

  8. Salve, potrei avere una segnalazione per una rata pagata in ritardo posso accedere comunque ad una cessione del quinto no TFR ?

    1. Buongiorno Andrea, per capire meglio la sua situazione abbiamo bisogno di capire innanzi tutto lei richiederebbe una cessione del quinto No TFR perchè è neoassunto o perchè lo percepisce in busta paga? Oppure ha già richiesto un’anticipazione del suo Tfr?
      Restiamo in attesa di un suo cordiale riscontro
      Distinti Saluti
      4Credit

    1. Buongiorno Luca,
      possiamo valutare la sua richiesta di cessione per farlo le chiediamo di compilare il modulo che trova sul nostro sito o se preferisce ci invii i suoi recapiti su Whatsapp 3929026173 e saremo subito noi a ricontattarla per una consulenza ed un preventivo assolutamente gratuiti.
      In attesa di un suo riscontro
      Distinti saluti
      4Credit

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *