Cessione del Quinto Miglior Offerta 2018 Calcola Ora la Convenienza!

Hai bisogno di un finanziamento? Scegli la cessione del quinto è un prestito personale rivolto anche a te che hai qualche segnalazione come cattivo pagatore per ritardi di pagamento, o a te che sei protestato o pignorato.

Quindi chi può richiedere la cessione del quinto? A chi spetta? La risposta è semplice tutti i lavoratori dipendenti:

  • Di aziende private

  • Pubblici o Statali

  • Pensionati Inps e Inpdap

Questo tipo di prestito conviene per ottenere nuova liquidità, è un modo semplice, pratico e sicuro anche se in questo momento ci sono evidenze negative nelle banche dati.

Se hai visitato diversi forum cessione del quinto e non hai ancora trovato l’informazione che cerchi scrivi un tuo commento, un nostro consulente sarà pronto a risponderti in maniera gratuita e tempestiva.

Cessione del QuintoSe invece vuoi fare la tua richiesta per un preventivo compila, con il tuo numero, il form di richiesta che trovi sul sito e sarai subito richiamato per un preventivo gratuito.

Cessione del quinto dove Conviene? Scegli 4Credit

Cessione del quinto a chi rivolgersi? Cerchi le migliori condizioni?

Sei nel posto giusto, per noi di 4Credit questo è l’obiettivo principale, da più di 15 anni operiamo nel mercato finanziario come mediatori del credito, regolarmente iscritti all’albo e come puoi verificare anche tu negli elenchi OAM pubblicati nel relativo sito.

Potrai rimborsare le rate con un piano di ammortamento fino a 120 mesi ed ottenere un importo fino ad un massimo di euro 50.000,00!

Compila il modulo di richiesta e sarai subito ricontattato per una consulenza gratuita e senza impegno; se preferisci siamo a tua completa disposizione allo 0522/501400 o su whatsapp sul 3929026173.

Una volta capito il tuo bisogno saremo noi a cercare e a proporti la miglior finanziaria per cessione del quinto, dopo un attento confronto e varie simulazioni.

Cosa vuol dire cessione del quinto? Cosa significa?

Magari sei interessato perché vuoi capire se puoi richiederla anche tu avendo bisogno di soldi per affrontare una spesa imprevista o un tuo progetto.

Prima di chiedere il finanziamento è giusto che tu voglia sapere: La cessione del quinto cos’è?

Cessione del quinto definizione: è un prestito personale garantito rivolto a lavoratori dipendenti e pensionati.

Questa tipologia di prestito è dedicata anche a lavoratori considerati ‘a rischio’ dalle banche,  e dalle finanziarie, (ad esempio: cattivi pagatori, pignorati o protestati) perché offre loro maggiori garanzie e quindi un minor rischio di insolvenza da parte del debitore.

Analizziamo di seguito le caratteristiche e le diversità di questo finanziamento rispetto al tradizionale prestito personale.

Cessione del Quinto Come Funziona

Abbiamo quindi capito che la cessione del quinto è un prestito personale, ma con caratteristiche diverse dal finanziamento classico con rimborso tramite conto corrente.

Per capire appieno il significato di questo contratto è essenziale afferrare il funzionamento, i requisiti e le clausole da rispettare nella stipula di questo prestito.

La cessione del quinto è caratterizzata da:

  • Rata con tetto massimo pari ad un quinto dello stipendio o della pensione.

  • Rimborso delle rate che avverrà tramite addebito diretto in busta paga, o sulla pensione.

  • Il datore di lavoro o l’ente pensionistico ogni mese verserà direttamente la rata all’ente erogante.

  • Obbligo della stipula di una polizza assicurativa a rischio vita ed impiego, (quest’ultima solo per lavoratori dipendenti).

Cessione del quinto e busta paga sono quindi strettamente collegati, nel momento in cui ti verrà concesso tale prestito vedrai direttamente dal tuo cedolino detratta, dalla tua azienda, la trattenuta relativa al tuo prestito.

Se hai delle domande o una situazione particolare non esitare a lasciare un tuo commento in fondo alla pagina; un nostro operatore in poche ore ti risponderà.

Cessione del Quinto Requisiti

I prestiti con cessione del quinto possono essere la soluzione che cerchi, se devi affrontare una spesa imprevista o hai semplicemente bisogno di soldi per un tuo progetto, e magari la banca ha rifiutato la tua richiesta.

Il prestito cessione del quinto per dipendenti pubblici, statali, privati e pensionati richiede solo dei semplici requisiti da rispettare:

  • Contratto di lavoro a tempo indeterminato con alcuni mesi di anzianità.

  • Residenza in Italia.

  • Età compresa tra i 18 e gli 85 anni di età.

  • Assicurabilità dell’azienda per cui lavorano.

  • Per i pensionati: devono percepire una pensione superiore a circa 502€ al netto della quota cedibile.

I lavoratori autonomi non possono richiedere ed accedere a questa forma di finanziamento.

Se vuoi richiedi il tuo preventivo gratuito e senza impegno, per scegliere la cessione del quinto più conveniente e verrai subito ricontattato o contattaci allo 0522/501400.

 Cessione del Quinto Assicurazione Obbligatoria

Come elencato tra i requisiti presenti nella stipula di un contratto è obbligatorio sottoscrivere una polizza assicurativa che coprirà il rischio vita ed impiego.

L’obbligo della polizza è dato proprio dal fatto che questo tipo di prestito non richiede delle garanzie reali e le principali forme di garanzia sono proprio il TFR maturato e la polizza.

  • La polizza rischio vita servirà al finanziatore per recuperare il debito residuo della cessione del quinto in caso di morte, ed è questa anche una tutela per i familiari del cliente.

Il prezzo di tale polizza ovviamente varia in base all’età e al sesso del richiedente.

  • L’assicurazione rischio impiego, obbligatoria solo per i dipendenti, tutela l’istituto erogante nel caso di licenziamento.

Ovviamente nel calcolo rata della cessione del quinto andrà a influire anche il premio dell’assicurazione, senza mai superare il 20% dello stipendio netto.

Che dire se hai una cessione del quinto e un licenziamento per giusta causa? In questo caso l’assicurazione potrà non corrispondere alcun indennizzo all’istituto finanziario, e il rimborso del debito residuo andrà in sofferenza. Ciò significa che il cliente (debitore) dovrà versare alla società erogante la parte di finanziamento non rimborsata.

Ogni caso sarà verificato e studiato singolarmente.

Cessione del Quinto Calcolo

Giunto qui vorrai capire la cessione del quinto come si calcola dato che sarà direttamente trattenuta dalla tua busta paga. A quanto ammonterà l’eventuale rata?

Nel calcolo bisogna tenere in considerazione alcuni semplici parametri; in linea generale la procedura è la seguente:

  • Calcolare il proprio stipendio netto mensile. Nel calcolo ovviamente andranno detratti eventuali somme relative ad assegni familiari, straordinari o premi retribuzione che sono degli extra alla retribuzione base.

  • Bisogna moltiplicare lo stipendio netto ottenuto per le mensilità percepite, siano esse 13 o 14 come previsto da contratto.

  • Il risultato ottenuto dovrà essere diviso per 12

  • E come ultima procedura basterà dividere per 5 ed ottenere il tetto massimo della rata.

E’ ovvio che la procedura sopra elencata non è quella definitiva; nella simulazione di cessione del quinto il documento di riferimento, dal quale calcolare la rata massima rimborsabile, è il certificato di stipendio (per i dipendenti) o la quota cedibile (per i pensionati).

Cessione del Quinto Quanto Si Può Chiedere?

Vuoi fare un acquisto, ma il prestito personale ti è stato negato? Ti sei rivolto alla tua banca e non ti hanno potuto aiutare? 4Credit è a tua disposizione per risolvere ogni tua necessità.
Forse ti starai chiedendo: Con il
finanziamento con cessione del quinto quanto posso chiedere?

La risposta a questa domanda varia da per ogni singolo cliente; solitamente l’ammontare del prestito dipenderà da:

  • Anni di servizio, anzianità lavorativa;

  • Tfr accantonato;

  • numero dipendenti;
  • Importo della stipendio o della pensione mensile.

Più alto è lo stipendio o la pensione più importate potrà essere il quinto dello stipendio sostenibile dal richiedente e tutto ciò concorrerà ad aumentare le probabilità di una cessione del credito più elevata.

Cessione del Quinto e Pignoramento

Cessione del quinto e pignoramento possono coesistere? La risposta è assolutamente sì, anche se ogni posizione potrà avere le sue peculiarità.

Quindi se ti stai domandando: Se ho una cessione del quinto in corso possono pignorarmi lo stipendio? La risposta diretta è sì.

Le situazioni in cui puoi trovarti sono due; analizziamo un caso alla volta:

  1. Il richiedente ha un pignoramento e vuole chiedere una cessione del quinto dello stipendio, ciò sarà possibile, ma la cessione non può eccedere la differenza tra i 2/5 dello stipendio mensile netto e la quota del pignoramento. Un esempio: Mario percepisce 1000 euro di stipendio, pertanto il suo quinto massimo ammonta a 200 euro. La somma fra rata del prestito e pignoramento non può superare i 2/5, quindi 400 euro. Se Mario ha in corso una trattenuta per pignoramento di 300 euro, la rata di quinto massimo che potrà rimborsare ammonterà a 100 euro (pignoramento 300 euro + 100 euro rata del quinto = 400 euro => 2/5).

  2. Il richiedente ha una cessione in corso e gli viene notificato un pignoramento. In questo caso i pignoramenti sono consentiti solo per la differenza tra la metà dello stipendio e la quota già ceduta al lavoratore.

Se sei in una di queste situazioni e hai delle domande, non esitare a lasciare un tuo commento ed un nostro operatore ti risponderà prontamente in maniera del tutto gratuita.



Cessione del Quinto Vantaggi e Svantaggi

E’ probabile che la cessione del quinto sia il prestito che ti permetterà di concretizzare i tuoi progetti o di risolvere i tuoi problemi; se è così stai sereno questo tipo di contratto ti farà godere di vari aspetti positvi.

Ecco di seguito i vantaggi:

  • La semplicità: non dovrai specificare l’uso che farai del denaro richiesto perché rientra nella categoria dei prestiti non finalizzati;

  • La comodità: ogni mese non dovrai pensare a nulla, la rata ti sarà detratta direttamente dalla busta paga o dalla pensione e versata direttamente dal tuo datore di lavoro, (o dall’ente pensionistico) alla finanziaria;

  • Non devi dare delle garanzie particolari;

  • La rata non potrà mai superare il quinto del tuo reddito mensile netto;

  • La durata del finanziamento potrà essere allungata fino ad un periodo di 120 mesi, ossia 10 anni;

  • Anche se sei un cattivo pagatore, protestato o pignorato puoi ottenere credito e ricevere la liquidità di cui hai bisogno.

Come puoi vedere i vantaggi sono molteplici, che dire degli svantaggi?

Alcuni ritengono uno svantaggio la stipula di una polizza assicurativa essendo un contratto a sé ed un costo, ma in realtà è una garanzia che ti tutelerà.

Richiedi il tuo preventivo gratuito verrai subito ricontattato da un operatore per una consulenza, poi sarai tu a scegliere e confrontare le offerte.

Cessione del Quinto Documenti

Cessione del quinto quali sono i documenti da presentare?

La documentazione da fornire per l’istruttoria di una pratica riguardante il quinto dello stipendio o della pensione varia in base alla categoria alla quale appartiene il richiedente che può essere un dipendente pubblico, statale, privato o un pensionato.

Sicuramente saranno essenziali documenti attestanti i dati anagrafici e personali:

  • Documento d’Identità valido;

  • Codice Fiscale (Tessera Sanitaria);

  • Permesso di soggiorno nel caso di richiedente straniero;

  • Certificato di appartenenza alla CE se cittadino UE.

Oltre a questi verranno richiesti i documenti che attestino il reddito:

  • Ultime buste paga ( per i pensionati i cedolini);

  • Cud;

  • Certificato di stipendio dal quale si evince: la data di assunzione, la retribuzione netta e lorda, il Tfr maturato ed eventuali pignoramenti o trattenute presenti in busta paga;

  • Quota cedibile (se pensionati);
  • Il benestare dell’azienda: documento che attesti l’impegno dell’azienda a effettuare mensilmente i pagamenti.

La rata dunque della cessione del quinto sarà obbligo del datore di lavoro versarla alla finanziaria ogni mese.

Se ti stai domandando: “La cessione del quinto quando si può richiedere?” La risposta è: quando vuoi purché tu sia un dipendente a tempo indeterminato o percettore di una pensione (INPS, ex INPDAP).

Con noi di 4Credit fare richiesta è semplice e a reperire la documentazione pensiamo noi facendoti seguire passo passo dai nostri agenti, compila il modulo di richiesta e sarai subito chiamato per un preventivo gratuito.

Cessione del Quinto Estinzione

L’estinzione anticipata della cessione del quinto è un diritto previsto dalla normativa. Il richiedente di questo tipo di finanziamento potrà chiuderlo in qualsiasi momento, anche il giorno dopo la ricezione dei soldi.

Prima di procedere con l’estinzione anticipata del proprio prestito basterà inviare specifica Pec o raccomandata all’istituto finanziario specificando il numero del contratto e i dati dell’intestatario.

L’ente erogante una volta ricevuto la tua richiesta, entro 10 giorni sarà tenuta a consegnarti il conteggio estintivo, cioè un documento che conterrà la somma da versare a chiusura del debito e il codice iban sul quale fare il versamento.

L’estinzione anticipata prevede il pagamento di una penale?

Dipende dal contratto stipulato con la società finanziaria. La riforma del credito al consumo stabilisce però che il pagamento di una penale, se prevista, viene calcolata solo per importi superiori ai 10 mila euro e potrà essere massimo dell’1% del capitale residuo.

Cessione del Quinto Rinnovo

Ti stai chiedendo: La cessione del quinto quando si può rinegoziare? Hai bisogno di liquidità ed essendo pignorato o segnalato come cattivo pagatore sai che l’unica opzione è rinnovare la trattenuta del quinto che hai in corso.

Innanzitutto per rinnovare la cessione basta semplicemente rispettare dei parametri:

  • Aver rimborsato i 2/5 cioè il 40% delle rate previste dal contratto.

  • Se la durata del finanziamento è inferiore ai 5 anni, cioè di 60 mesi, è possibile il rinnovo della cessione del quinto ante termine, ma a condizione che il nuovo finanziamento sia stipulato con durata non inferiore a 10 anni.

Nel caso in cui questo finanziamento non è rinnovabile, qualora la tua azienda lo preveda, puoi considerare la delega di pagamento, cioè un secondo quinto trattenuto dallo stipendio (prestito concesso solo ai dipendenti). Per saperne di più su quest’argomento leggi anche la pagina dedicata alla Delega di Pagamento.

Cessione del Quinto Leggi

Il finanziamento con cessione del quinto, al pari di ogni altro tipo di prestito, viene regolamentato dalla normativa e da Banca D’Italia.

Di seguito solo alcuni punti stabiliti dalla legge relativi a ciò che un contratto deve contenere:

  • Tasso di interesse

  • Il numero delle rate

  • la scadenza del contratto

  • l’importo delle rate (che sarà fisso)

  • L’ammontare del finanziamento

  • Tutti costi accessori (esempio spese di istruttoria o polizze assicurative), inclusi gli oneri da sostenere in caso di mora

  • Il Taeg

  • L’importo e la causale degli oneri esclusi dal calcolo del Taeg

  • Le eventuali garanzie richieste

  • Le polizze assicurative

Consapevole di come dovrà essere il tuo contratto di cessione del quinto puoi affrontare questa scelta con maggiore serenità.



Cessione del Quinto Tempi

Ti stai chiedendo: Per ottenere la cessione del quinto quanto tempo ci vuole? Una risposta uguale per tutte le pratiche non esiste.

Per conoscere le tempistiche è utile capire qual’è l’iter di un contratto:

  1. Vengono raccolti tutti i documenti anagrafici e di reddito che devono essere forniti sia del richiedente, sia dal datore di lavoro o dall’ente pensionistico.

  2. La pratica verrà deliberata ovvero approvata

  3. Firma del contratto.

  4. Notifica del contratto di finanziamento all’ente pagatore.

  5. Rilascio dell’atto di benestare

  6. Emissione della polizza

  7. Liquidazione del prestito.

Chiariti i passaggi che ti porteranno ad ottenere il credito richiesto, puoi ben capire che i tempi possono variare da un minimo di 2 settimane fino ad un massimo di 4 settimane o più.

un ruolo determinante è dato da quanto impiegherà il tuo datore di lavoro o l’ente pensionistico, a fornire i documenti che verranno richiesti.

Vuoi richiedere il tuo prestito personale tramite cessione del quinto? Semplice compila il form di richiesta che trovi nella pagina e ti ricontatteremo subito per un preventivo senza impegno.

Cessione del Quinto Opinioni e Domande frequenti

Domande frequenti:

Cessione del quinto anticipo immediato?

Dopo la firma del contratto il cliente potrà richiedere un anticipo della somma che verrà erogata, dato che per il perfezionamento della pratica potrà aspettare dai 5 ai 15 giorni.

Cessione del quinto carabinieri?

Se sei dipendente dell’Arma dei carabinieri da almeno 3 mesi puoi richiedere un prestito con cessione del quinto anche se sei segnalato nelle banche dati creditizie.

Cessione del quinto a pensionati residenti all’estero?

Non è possibile ottenere il finanziamento se non per i residenti in Italia.

Cessione del quinto fino a che età?

La cessione del quinto è possibile richiederla oltre i 70 anni di età purché a scadenza del finanziamento il richiedente non abbia più di 85 anni.

Stipendio minimo cessione del quinto?

Per i dipendenti ed i pensionati bisogna rispettare il reddito minimo di sussistenza. Decurtata la rata del prestito, al cliente dovrà rimanere un reddito minimo di 502 euro.

Cessione del quinto cambio lavoro?

Se si tratta di un licenziamento, il datore di lavoro verserà alla banca o finanziaria il TFR maturato. Se questo non sarà sufficiente ad estinguere il debito, potrà intervenire l’assicurazione (nei casi previsti da contratto) oppure la società finanziaria notificherà al nuovo datore di lavoro l’impegno a proseguire la restituzione delle rate per conto del cliente, fino a saldo del debito pregresso.

Se hai ulteriori domande, scrivi un tuo commento in fondo alla pagina ed un nostro consulente in maniera gratuita sarà subito pronto a risponderti.

Cessione del Quinto Online

Richiedere un preventivo di cessione del quinto online è semplice e gratuito. E’ sufficiente compilare i campi prestabiliti e con poche informazioni darai la possibilità ad un nostro consulente di mettersi in contatto diretto con te.

Valuterete insieme, fra le varie soluzioni possibili, quale prestito personale si adatta meglio ai tuoi bisogni. Richiedere la cessione del quinto veloce online con noi di 4Credit è possibile; ti daremo in poche ore un esito sulla fattibilità della pratica e penseremo a tutto noi.

I nostri agenti, attivi in tutta Italia, ti seguiranno passo passo. Cosa aspetti? Richiedici subito un preventivo gratuito con un click, comodamente dalla tua poltrona.



10 opinioni riguardo a “Cessione del Quinto Miglior Offerta 2018 Calcola Ora la Convenienza!

  1. Buongiorno devo rinnovare la cessione del quinto ho 56 anni. In passato ho saltato qualche anno di contributi perché ero artigiano. Il rinnovo tiene conto anche Dell età pensionabile?

    1. Giulia buongiorno,
      si, ma in certo casi è possibile andare in deroga a questo dato. Gradirebbe maggiori dettagli su questo argomento? In caso positivo possiamo metterla in contatto con un esperto, per una consulenza gratuita e senza impegno.

    1. Massimiliano buongiorno,
      si, è possibile. Ovviamente bisognerà valutare diversi aspetti. Ha già fatto richiesta sul sito?

  2. salve,io prendo 1693 euro netto per 13 mensilità
    ho un pignoramento 400 euro per alimenti
    quanto è quota cedibile se faccio cessione del quinto?
    grazie.

    1. Alfredo buongiorno,
      se 1693 euro è la sua retribuzione lorda, allora il suo quinto massimo è pari a 267 euro. Avendo già impegnato 400 euro a titolo di pignoramento, lei può chiedere una cessione del quinto con rata massima pari a 135 euro.

      A disposizione per ulteriori chiarimenti
      4Credit

    1. Joitescu buongiorno,
      dipende dal valore assicurativo che verrà attribuito alla sua azienda da parte delle assicurazioni. Inoltre inciderà anche il suo reddito mensile. Per una consulenza gratuita e senza impegno può contattare i nostri consulenti. E’ sufficiente compilare il modulo di contatto presente sul nostro sito ed entro pochi minuti riceverà una nostra chiamata.

      Verificata la fattibilità della sua richiesta, se le condizioni offerte sono per lei vantaggiose, concorderà un appuntamento anche a domicilio con un nostro collaboratore.

      Distinti saluti
      4Credit

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.