Ottengo il Mio Prestito!

Prestito per Segnalato Crif: ecco la Soluzione!

Prestito per Segnalato Crif: ecco la Soluzione!

Hai bisogno di un Prestito ma risulti segnalato in Crif per il mancato pagamento di una o più rate di un prestito personale?
Se dipendente o pensionato, possiamo aiutarti! Per ricevere una nostra consulenza, gratuita e senza impegno, compila i dati richiesti presenti nel modulo che troverai cliccando qui. Si aprirà una nuova pagina nella quale è presente un modulo di contatto; inserisci i dati richiesti ed entro le prossime 24 ore, riceverai la chiamata di un nostro esperto.

I dati forniti saranno trattati nel rispetto delle attuali normative sulla privacy e, importante, non saranno segnalati alle banche dati creditizie come Crif ed Experian o CTC. Si, hai capito bene, la tua richiesta non verrà inviata a banche dati esterne, è un semplice modulo di contatto necessario per poterti chiamare. Questo ti offre il vantaggio che, se non ritenessi interessante la nostra soluzione, potrai liberamente valutare altre possibilità, senza alcuna penalizzazione.

Scopri adesso i vantaggi offerti da 4Credit. In modo pratico e veloce puoi ottenere nuova liquidità fino ad € 50.000 anche se segnalati in banca dati e rimborsare comodamente le tue rate fino ad un massimo di 120 mesi.

prestito per segnalato crif

Prestito per Segnalato Crif: Come mai?

Per prima cosa identifichiamo quando un cliente è segnalato in Crif o in linea generale nelle banche dati. Le segnalazioni sono collegate al mal pagamento di una o più rate di un finanziamento, sia un prestito personale, prestito al consumo (sono i prestiti personali sottoscritti tramite un rivenditore, esempio un concessionario auto, per l’acquisto di un bene), un mutuo. Quando il cliente paga in ritardo le rate di questo finanziamento, automaticamente la banca o la finanziaria segnalerà alle banche dati il disguido nei pagamenti.

Quali sono le ripercussioni? Ogni codice fiscale, quindi ogni persona, che ha richiesto un finanziamento, è  registrata in queste banche dati. All’aumentare dei finanziamenti sottoscritti e regolarmente rimborsati, aumenterà proporzionalmente il merito creditizio, ovvero il punteggio di qualità del cliente. Maggiore è questo punteggio, maggiore sarà la sua affidabilità per i sistemi creditizi.

A tal proposito ricordiamo che sono penalizzati i clienti che non hanno mai richiesto un prestito personale in quanto non essendo presenti nelle banche dati, non hanno la possibilità di dimostrare la loro affidabilità creditizia.

Prestito per Segnalato Crif: Come funziona?

Il prestito per segnalati in Crif è rivolto a dipendenti e pensionati. Sono loro infatti le uniche categorie di percettori di reddito a cui è possibile garantire questa soluzione di finanziamento. Ricevuta la richiesta tramite il modulo, sarai contattato per una prima analisi di fattibilità. Acquisite le prime informazioni, un gruppo di esperti confronterà la concreta possibilità di soddisfare la tua richiesta, incrociando la migliore soluzione fra oltre 6 banche ed altrettante società assicurative.

Valuterai il preventivo con un nostro consulente, volendo anche a domicilio. Potrete infatti concordare un appuntamento direttamente a casa tua, così per renderti ancora più agevole l’istruttoria della tua richiesta.

Solo dopo una tua conferma positiva, ci attiveremo per tutte le fasi successive necessarie all’erogazione del tuo finanziamento.

Esistono Banche che non guardano Crif?

Molti clienti ci chiedono “esistono banche o finanziarie che non controllano Crif? Sono concessi prestiti a persone segnalate? E’ possibile fare un finanziamento con segnalazione crif” La risposta è si!

Non tutti gli istituti di credito effettuano controlli sulle banche dati; la maggior parte di essi ha inserito nella propria procedura di valutazione, il controllo automatico del merito creditizio cliente. Interrogando Crif, Experian o CTC verificheranno la capacità di rimborso di un cliente.

Esistono comunque finanziarie che non guardano il Crif  e per questo motivo, tramite 4Credit, è possibile ottenere nuova liquidità in presenza di un crif negativo.

Per maggiori dettagli ed un preventivo gratuito, contattaci ora! Scopri i vantaggi dei prestiti senza controllo Crif!

Miglior Offerta Prestiti

Prestito per Segnalato Crif: Quali documenti sono necessari?

Sono richiesti pochissimi documenti, le ultime due buste paga ed il cud, nel caso di lavoratori dipendenti, ultimi due cedolini e cud, se pensionati. Altra documentazione non ti sarà richiesta.

Prestito per Segnalato Crif: Quanto posso ottenere?

L’importo massimo erogabile varia da cliente a cliente; non esiste un importo massimo. Stabilità la rata che ti sentirai di rimborsare, pianificheremo un piano di ammortamento, per meglio dire, la durata del prestito con un periodo minimo di 36 mesi, fino ad un massimo di 120 mesi. Le condizioni collegate al tasso di interesse ti saranno ben chiare e visibili sul preventivo che dovrai visionare prima di dar seguito alla richiesta di delibera contratto.

Prestito per Segnalato Crif: Un commento di un nostro cliente

“Ho davvero bisogno di un prestito. Sono segnalato in crif: vi prego di aiutarmi…”

Risposta
Molto volentieri, ma dobbiamo verificare se esistono i presupposti per poterle concedere un prestito. Logicamente, visti il ritardo segnalato in Crif (e verosimilmente anche in expirian e forse ctc), non possiamo inoltrare la sua richiesta come prestito personale, ma nel caso in cui lei fosse dipendente con contratto a tempo indeterminato o pensionato, allora si può richiedere un prestito tramite cessione del quinto di stipendio o pensione e/o delega di pagamento (solo per i dipendenti).

Questo prestito è strutturato con un ammortamento massimo di 120 rate ed una rata massima pari al 20% dello stipendio netto o pensione netta percepiti mensilmente. Il dato di stipendio netto o pensione cedibile si deduce rispettivamente dal certificato di stipendio o quota cedibile. Compili il modulo, entro le prossime 24 ore un nostro consulente la contatterà.

Scopri come accedere all’Elenco Cattivi Pagatori. Clicca qui!

4Credit

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

499 commenti su “Prestito per Segnalato Crif: ecco la Soluzione!

  1. Avrei bisogno di fare un consolidò debiti e di avere un pò di liquidità per ristrutturazione. L’importo di cui necessito è di 35000€

    • Giuseppina buongiorno,
      ha già compilato il modulo di richiesta informazioni presente sul sito?
      Un nostro consulente la contatterà in tempo reale per la valutazione di un preventivo gratuito e senza impegno.

    • Salve io ho una segnalazione al crif nn ho debiti e nn ho finanziamenti in corso sono un lavoratore autonomo ( artigiano ) avrei bisogno di un prestito di 15000 euro come posso fare ho provato con Compass ma mi hanno detto che per colpa di questa segnalazione nn e possibile cosa posso fare

    • Andrea buongiorno,
      le confermo che come autonomo segnalato, a oggi, non ci sono soluzioni. In famiglia ci sono altri percettori di reddito?

  2. Salve le ho provate tutte, apparentemente sembra che tutti vogliono darti un prestito, ma praticamente nessuno.
    Sono segnalato al CRIF per dei ritardi e non posso fare la cessione del quinto.
    Sono n dipendente dello stato a tempo indeterminato, ho bisogno urgente di un prestito ma nessuno è disposto a quanto pare. C’è qualche finanziaria, banca o un privato disposto a concedermi un prestito?

    • Rocco buonasera,
      se non può accedere alla cessione del quinto e/o alla delega di pagamento, essendo dipendente statale, immagino perché entrambe già in essere. Alternative di finanziamento, essendo segnalato in banca dati Crif, purtroppo non ne esistono, mi spiace.

  3. E’stato erogato 4 anni fa comunque terminera le rate fino al 2023 ma non sono io il richiedente. Che strano…. meglio richiedo solo la compass perche sono gia cliente?

    • Michele buongiorno,
      se di durata 4 anni e scade nel 2023 significa che questo finanziamento è stato acceso nel 2019; se non sono state ancora pagate 10/12 rate, procedere con una nuova richiesta non credo abbia senso.
      Anche se lei risulta coobligato o semplicemente garante di questo prestito, non importa. A livello creditizio lei è impegnato allo stesso modo come se questo nuovo impegno finanziario fosse a nome suo.

    • No…ora ti spiego piu chiaro che e stato erogato maggio 2016 per acquistare auto nuova ma sono pagati puntale ogni mesi…..terminera fino al 2023 ma non sono io il richiedente. Ho un solo rate in corso x compass pagati puntuale sempre. Ho controllato la crif ctc experian ma sono segnalato causa di importo elevato ma cosa c’entra…

    • Michele buonasera,
      allora se sul finanziamento della moglie risulta la sua firma questo sicuramente sarà presente in banca dati.
      Detto questo anche l’importo della richiesta è importante e solo questo potrebbe essere sufficiente per ricevere un rifiuto del finanziamento. L’importo dell’ultima richiesta fatta di quant’era?

  4. Ho controllato tutte Crif, experian, ctc a causa di importo elevato ma in realta ho unico rate compass in corso fino ad agosto 2020 a sole 700 euro. Invece ce altra rate in corso x rci banque auto ma e carica di mia moglie e io solo coobbligato ma non pago io le rate. Devo estinguere 4 rate compass poi chiedo il nuovo prestito? Fammi sapere saluti

    • Michele buongiorno,
      i finanziamenti a suo nome sono 2, uno di compass e l’altro intestato a sua moglie. Non serve pagare le 4 rate anticipate del suo finanziamento, non cambierebbe il risultato.
      Piuttosto il prestito di sua moglie quando è stato erogato?

  5. Buonasera io sono segnalato crif e lavoro in un’azienda con 4 dipendenti lavoro lì da 2 anni. Il saldo e stralcio sono stati saldati in giugno 2018. È fattibile la cosa

  6. Buongiorno,
    ho un prestito con compass di 12.500 e per 60 mesi a 270 al mese quindi interesse assurdo e ho gia pagato 17 rate, poi un secondo prestito di 4000 per 72 mesi rate da 66 pagate 10 ,una carta a saldo American Express, una carta rateale da 2500 non utilizzata, una carta rateale da 1500 non utilizzata una da 2000 tutta utilizzata. Ho trovato un offerta di Fiditalia pe consolidamento chiedendo 17000, che poi in realta mi danno come prestito personale mi anno detto e devo estinguere io tutto, con taeg 6 quindi ottimo. Pero ho impiego indeterminato da 12 anni a 1600 e sposato, prima mi anno dato intendere che non cerano problemi, ora per approvare la pratica mi anno chiesto di mettere mio marito che e autonomo come coobbligato, solo perche non sono intestatario della casa dove vivo dicono, o cointestatario.Volevo chiedere e normale? Il mio Crif viene segnalato il prestito che ho un coobbligato oppure a me viene solo segnalato come prestito personale? Viene segnalato anche lui nel suo crif e come? Grazie

    • Buongiorno,
      che le abbiamo chiesto un garante, nello specifico suo marito, ci sta. Avranno valutato che per la sua posizione questa seconda firma è necessaria per rafforzare il merito creditizio. Non è detto che ogni istituto ragioni allo stesso modo ovviamente.

      Come funziona…se procederete con doppia firma, lei e suo marito, entrambi sarete segnalati in Crif e nelle altre banche dati con una nuova richiesta di finanziamento. Lei risulterà come richiedente, suo marito come coobligato o garante (a seconda di come verrà istruita la richiesta da parte di Fiditalia).

      Se il finanziamento verrà rimborsato regolarmente, questo contribuirà a migliorare il vostro profilo creditizio individuale.
      Se ci saranno ritardi allora le segnalazioni negative impatteranno su entrambi.

      Tenga conto anche che suo marito, nel caso in cui volesse chiedere in futuro un nuovo finanziamento, risulterà impegnato con i soldi erogati da Fiditalia.

  7. Salve mi servirebbe un prestito sui 30000 euro ho 8250 più 10000 di una cessione del quinto poi il resto mi serve per fare dei lavori in casa purtroppo. Sono segnalato ma se mi potete aiutare a trovare una rata giusta dove posso respirare ho un contratto indeterminato in una società cooperativa dove lavoro dal 2001 con un contratto indeterminato a Verona ho 4 figli a carico e mia moglie che fa la casalinga ho uno stipendio di 2200 netto 420 di assegni famigliari e la cessione di 294 almese per 120 mesi aspetto notizie grazie mille buona giornata 14/03/2020 VR betu

    • Bejtush buongiorno,
      essendo segnalato, quello che possiamo valutare è:
      – il rinnovo della cessione del quinto
      – se non è possibile, un preventivo di delega di pagamento.

  8. Salve, sono segnalata come cattivo pagatore a causa di ritardo nel pagamento di due rate di un finanziamento che ho puntualmente estinto.
    Sono disoccupata e senza garanzie, ma essendo alla fine di un percorso formativo vorrei aprire una mia attività. Purtroppo nei bandi per l’imprenditoria femminile il 25% dei costi del progetto (nel mio caso corrispondente all’acquisto di un immobile da usare come abitazione oltre che per svolgere il lavoro) sarebbero da recuperare attraverso un finanziamento a cui non riesco ad accedere.
    Avrei bisogno di 35.000€, è possibile trovare una soluzione?

    • Alessandra buongiorno,
      temo proprio di no. Non avendo un reddito, a suo nome, non credo ci siano soluzioni. Piuttosto in famiglia ci sono altri percettori di reddito?

  9. Sono segnalato al crif per ritardi,(ma sempre pagati) di rate, avrei bisogno di 2000 euro , ho un contrstto a tempo indeterminato da settembre 2019(prima ero sempre con la stessa azienda ma tramite agenzia), ci sono soluzioni ?
    Grazie

    • Benedetto buongiorno,
      possiamo valutarle un preventivo, ma in linea generale, la pratica potrà essere istruita dopo che siano trascorsi 8 mesi di assunzione.

    • Francesco buongiorno,
      non possiamo aiutarla; per lavoratori autonomi, segnalati, non esistono a oggi soluzioni per l’accesso al credito.

  10. Buongiorno mi può contattare su whozap sono segnalata in crif e banca dati e ho urgenza di un prestito però non voglio fare cessione del quinto?

    • Irene buongiorno,
      oltre a non avere il suo recapito whatsapp, le premetto che per chi è segnalato in banca dati, le soluzioni da prendere in esame sono cessione del quinto, delega di pagamento o prestito delega.

    • Sono 20anni che ho fatto deei bollettini ho iniziato a pagare xke avevo comprato i mobili poi non ce lo fatta piu e non li ho pagati piu ora virrei fare un prestito ma non lo accetrano xke sono segnalata

    • Domenica buongiorno,
      vuole parlare con un nostro consulente per un preventivo gratuito e senza impegno? In caso affermativo, compili subito il modulo di richiesta informazioni presente sul sito.

    • Salve si può accedere ad un finanziamento seppur ci sono diverse segnalazioni Crif? Sono un dipendente con 2000€ al mese

    • Raoul buongiorno,
      si, è possibile. Vuole parlare con un nostro consulente per una valutazione gratuita e senza impegno?

  11. non ho un lavoro fisso ma sono socia al 30% di una attivita’,quello e’ il mio unico reddito ho una segnalazione al crif per delle rate pagate in ritardo,c’e’ la possibilita’ che io possa ottenere un prestito?

  12. Salve ho un attività anni fa ho fatto due prestiti a nome mio ad un familiare di cuoi non ha pagato più, adesso sarò segnalata sicuramente. Ora voglio ripristinarmi e non so come fare

  13. Buona sera ho necessità di chiedere un finanziamento ma proprio oggi la finanziaria a cui mi sono riferita mi ha comunicato che sono segnalata al CRIF per ritardi di pagamenti rata molte rate.tutte comunque saldare entro la fine del mese ma soprattutto non più tardi dei 10 15 giorni. Posso essere contattata per alcune informazioni.? Sono una dipendente dal 2014 a tempo indeterminato . vi ringrazio.

    • Laura buongiorno,
      si, certamente. Per parlare con un collega può compilare il modulo di richiesta informazioni oppure chiamare il numero 0522 1750028.

      A presto

  14. Buongiorno

    Mi trovo inscritto al Crif. sono impiegato dipendete, contratto Indeterminato, mi serve un prestito, E non posso chiedere La cessione del quinto, la mia azienda non lo permette.

    Aspetto una vostra risposta o chiamata.

    Grazie

    • Roberto buongiorno,
      in presenza di segnalazioni non ci sono alternative alla cessione del quinto; se la ditta non accetta questa formula di prestito, non è possibile ottenere nuova liquidità.

      In famiglia ci sono altri percettori di reddito?

  15. Buonasera, vorrei comprare una casa all’asta ( circa 35.000 euro) sono segnalata al crif pero’ ho una cessione del quinto sullo stipendio. Ho provato a fare richiesta in unicredit ma non e’ passato ho qualche possibilita?

    • Giusy buongiorno,
      se segnalata non è possibile ottenere un mutuo. La cessione del quinto è rinnovabile?

  16. Buon pomeriggio sono pensionata ex indap , sono segnalata al Crif , dopo pagamento saldo , stralcio ottenuto liberatoria da finanziaria .
    Ho la cessione di 1/5 sulla pensione ….posso chiedere un prestito ? Grazie

    • Laura buonasera,
      no, non è possibile. Solo attendere i termini di rinnovo del quinto in corso.

  17. Salve volevo informazioni siccome o una busta paga e sono segnalato alla crif mettendo un garante con pensione posso ottenere un finanziamento.

    • Salvatore buongiorno,
      diciamo che esistono i presupposti per valutare la richiesta. Ha già compilato il modulo di richiesta informazioni presente sul sito?

    • Giovanni buongiorno,
      ha già compilato il modulo di richiesta informazioni presente sul sito?

  18. Salve sono un ex dipendente del comune di Roma in pensione dato che’ sono stato segnalato al grif per un ritardo di 5 giorni di pagamento rata chiedo un prestito urgente se possibile di €8000) grazie distinti saluti Virgilio

  19. Buon pomeriggio,sono segnalato in CRIF per un prestito personale…. Ora ho veramente bisogno di liquidità per la mia azienda. Sono un lavoratore autonomo con partita iva nel settore della ristorazione. Vi prego aiutatemi
    Grazie

    • Luigi buongiorno,
      mi spiace ma non possiamo aiutarla. Valutiamo solo dipendenti o pensionati.

  20. Salve sono Segnalato al Crif ed avendo avuto sempre risp.negative x quanto riguarda un prestito del tipo….Purtroppo in base alla documentazione esaminata, non riscontriamo i criteri minimi per assicurarle, com’è nostra prassi ed abitudine, la rettifica in bonis o cancellazione delle segnalazioni di cattivo pagatore. Che Fare ? Oggi lavoro con contratto Indeterminato con inizio Gennaio 2019..attendo vs risp..Grazie

    • Maurizio buongiorno,
      possiamo valutare un prestito tramite cessione del quinto; tenuto conto della recente assunzione, la somma che potrà ottenere sarà ridimensionata al TFR maturato.

    • Gianluca buongiorno,
      come possiamo aiutarla? Ha già compilato il modulo di richiesta preventivo presente sul sito?

    • Francesco buongiorno,
      con le segnalazioni presenti in centrale rischi, la sua firma penalizzerà l’approvazione del contratto. Conviene procedere solo a nome di sua figlia più un eventuale nuovo garante.

  21. Rispondo alla sua domanda:
    Avrei bisogno,entro settembre di 135000 euro da dare al costruttore per il rogito.
    La banche trovano difficoltà perché ho pagato con qualche giorno di ritardo diverse rate del mutuo da novembre 2018, in quanto lo stipendio viene accreditato il 30 di ogni mese e la rata del mutuo la banca la addebita il 27.
    Ho un merito creditizio eccellente dal 2002,data di stipula del mutuo ,senza nessun sforamento delle rate, ma da novembre 2018 ,purtroppo,e non per mia volontà ,alcuni della banca mi avevano detto telefonicamente che non sarei mai finito nei canali del CRIF,ed io mi sono cullato su questa affermazione,pagando con qualche giorno di ritardo.
    Purtroppo chiedendo un nuovo mutuo per mia figlia,prima casa ,intestata a lei, ed io da garante e coobligato,la banca mi rifiuta la delibera perché segnalato alla centrale rischi(Non crif) per diverse rate da novembre 2018 a gennaio 2019 e potrei mettermi in regola solo con 10 rate consecutive regolari(me ne mancano ancora sei).
    Le Chiedo se esistono banche che chiedono solo il merito creditizio e non le segnalazioni e se è possibile ottenere liquidità per mutuo intestato a mia figlia con contratto da badante a tempo indeterminato da febbraio 2019 presso un familiare.

    Grazie e attendo una risposta dettagliata.

    • Francesco buongiorno,
      tutto chiaro. Purtroppo non esistono istituti disposti a procedere in questi casi. Dovrà attendere la regolarizzazione delle informazioni presenti in centrale rischi.

  22. Buonasera,sto cercando di ottenere un mutuo per l’acquisto di una seconda casa che intesterei a mia figlia ed io sarei coobbligato nel pagamento delle rate.
    Le banche fanno difficoltà a concedermelo.
    Il problema è un precedente mutuo che pago a metà con la mia ex moglie di euro 500,00 ed un finanziamento in corso che invalida la mia situazione creditizia.
    Io vorrei eliminare il finanziamento cercando un prestanome e capire se le banche fanno difficoltà ad erogare il mutuo per eccessivo esposizione al debito o perché segnalato nei canali creditizi del crif:Alcune volte la banca ha agganciato la rata del mutuo dopo qualche giorno che mi è stato fatto il bonifico dalla mia azienda;per tale motivo le volevo chiedere una consulenza per la mia situazione.
    Inoltre io lavoro da 20 anni presso la stessa azienda e mia figlia è assunta come badante con regolare contratto da febbraio 2019 a tempo indeterminato.

    • Daniele buongiorno,
      con segnalazioni di ritardi non è possibile ottenere un mutuo casa. Si potrebbe valutare un’altra formula di finanziamento ma per prima cosa dovremmo capire a quanto ammonta la sua richiesta, di quanti soldi avrebbe bisogno?

  23. Salve , ho tentato più volte di richiedere un prestito per poter estinguere il mio debito sull’affitto ma le varie finanziarie hanno sempre rifiutato. Potete aiutarmi in qualche modo?

  24. Buongiorno
    In passato ho avuto tre finanziamenti, due pagati sempre regolari a differenza del terzo ultimo.. vi spiego, perdendo il lavoro non ho più potuto pagare regolarmente questo finanziamento. In comune accordo con findomestic abbiamo compilato le cambiali che sto pagando regolare ogni fine mese.
    Oggi lavoro regolarmente, sono un agente di commercio, pertanto Vi chiedo se possibile in questa precisa situazione chiedere un piccolo finanziamento di 4.000,00 cambializzato.

    Grazie per l attenzione

  25. Buongiorno Ho fatto richiesta alla mia banca per un finanziamento e mi è stato detto che ho avuto una rata in ritardo e quindi io ho saldato subito il mese successivo visto che ho chiesto ieri finanziamento e mi è stato negato per quanto tempo devo aspettare per chiederne un altro le mie rate adesso risultano regolari da oltre 6 mesi

    • Luigi buongiorno,
      con noi può procedere fin da subito. In alternativa attenda minimo 30 giorni dalla data del rifiuto. Se procederà con un’altra società, prima di fare richiesta, chieda una visura a Crif e verifichi se è presente una segnalazione per il precedente ritardo.

      4Credit

    • Buongiorno e grazie per la risposta, riguardo al finanziamento che ho chiesto alla mia banca mi hanno detto che la rata era in ritardo di un mese e ho provveduto a pagare immediatamente ,Dopodiché non ho avuto più problemi Ho sempre pagato il giorno stabilito cioè ogni 20 del mese la la mia banca mi ha detto di attendere fino a gennaio 2019 con voi in alternativa Com’è che possiamo procedere?

    • Luigi buongiorno,
      dovrebbe parlare con i colleghi, facendo richiesta tramite il modulo o chiamando il numero 0522501400. Un collega le fornirà tutte le informazioni.

      La richiesta NON verrà segnalata in banca dati.

      A disposizione per ulteriori chiarimenti

    • Antonio buongiorno,
      ha già compilato il modulo di contatto presente sul nostro sito?

      Distinti saluti
      4Credit

  26. Risulto segnalato alla Crif per il ritardo di pagamento di una rata non pagata a fine estate per pura dimenticanza visto che ero fuori citta’ . La rata è stata pagata solo a gennaio dopo 4 mesi . Per tale motivo mi risultano 4 ritardi . Sono stato stupido ma loro dalla verifica del conto in banca potevano benissimo riscontrare che non si è trattato di mancanza di liquidità . Ora mi tocca aspettare dalla regolarizzazione 24 mesi oppure scrivendo una nota esplicativa potrei convincere l’Agos a modificare i dati segnalati alla Crif.

    • Buonasera Agostino, ma il rimborso della rata è tramite addebito diretto su conto corrente?
      In attesa di un suo riscontro
      Distinti Saluti
      4Credit

    • No purtroppo no perché dopo aver chiuso il mio conto per aprirne uno nuovo cointestato con mia moglie, ho riscontrato che i precedenti addebiti non sono stati riportati in automatico sul nuovo conto . Da quel momento effettuavo io i pagamenti mensili tramite bollettino postale

    • Buongiorno Agostino, stando così le cose Agos non poteva verificare sul suo conto che lei aveva la disponibilità economica per pagare la rata, doveva essere sua premura contattare la banca e comunicare tempestivamente il nuovo iban, e dunque normale che oggi lei sia segnalato al Crif… le chiediamo comunque se in questo momento lei ha bisogno di un finanziamento ?
      In attesa di un suo riscontro restiamo a sua disposizione
      Distinti Saluti
      4Credit

    • Buongiorno ho i mano i documenti di crif e la visura mi disse che 2 posizione negative è una posiziona molta negativa.. ho bisogno prestito personale x coprire 3 posizione segnalati e ho in corso 2 cessione da poco però mi serve urgente liquidazione grazie

    • Annamaria buongiorno,
      in questi casi, purtroppo, non ci sono soluzioni immediate. In presenza di segnalazioni, l’accesso al credito è consentito tramite cessione del quinto, delega di pagamento o prestito cambializzato.
      Avendo già in essere due prestiti in busta paga, non abbiamo la possibilità di poterla aiutare.

      Distinti saluti
      4Credit

  27. Buongiorno, stamane faccio un richiesta accesso dati a ctc e mi risulta ancora una segnalazione su dei ritardi poi regolarizzati nel 2016 con cui compass in data 08/02/2016 mi rilascia la liberatoria. I 24 mesi scadono il 08/02/2016?

    • Luigi buongiorno,
      in questo caso dovrà attendere marzo 2018. Tra un paio di mesi chieda una visura aggiornata alle varie banche dati, ovvero Crif, Experian e CTC. Consideri anche che il suo profilo creditizio potrebbe essere ugualmente penalizzato per la storicità degli insoluti accumulati. Le consiglio pertanto, una volta accertata l’assenza delle informazioni negative dalle banche dati, di procedere con una nuova richiesta di piccolo importo e con l’avallo di un valido garante.

      Distinti saluti
      4Credit

    • Ho un contratto a tempo indeterminato da 20 anni nella pubblica amm.ne.
      Per motivi di lavoro all’estero ho purtroppo questi ritardi.
      Non capisco perché passati i 24 mesi dovrei avere ancora problemi.
      Vorrei una risposta esaustiva, rimane la segnalazione o no?
      Grazie per la sua
      collaborazione.

    • Luigi buongiorno,
      se lei chiederà una nuova visura non risulterà nulla, ma il suo punteggio di “buon pagatore” è compromesso dal passato. Quindi non è escluso che, ottenuta la cancellazione, possa ottenere il finanziamento a firma singola, ma per esperienza ho potuto constatare che non è assolutamente scontato.

      A disposizione per ulteriori chiarimenti.

      Distinti saluti
      4Credit

  28. Ho vari finanziamenti,ho lavoro a tempo indeterminato,sono segnalata , mia azienda non fa successione del quinto, vorrei usare casa di mia proprietà per consolidare debiti e dopo pagare rata inferiore per riscattare casa.

    • Magda buongiorno,
      essendo segnalata non possiamo valutare un mutuo di consolidamento debiti; qualsiasi istituto respingere la richiesta. In merito alla cessione del quinto, come mai la sua azienda non accetta la cessione del quinto?

      Distinti saluti
      4Credit

  29. Salve ,ho tentato tre volte a fare la cessione del quinto premetto che sono dipendente s.p.a. da 7 anni ma lo vedo rifiutato perché la mia azienda non è assumibile da parte di nessuna assicurazione quindi la cessione non è vero che risolve i tuoi problemi…..

    • Vito buongiorno,
      se ci comunica il numero di partita iva verifichiamo.

      Restiamo in attesa di un suo riscontro. Distinti saluti
      4Credit

    • Vito buongiorno,
      da una prima verifica la P. IVA comunicata risulta assumibili lato assicurazioni. E’ sicuro che il rifiuto dipenda dall’azienda? Vuole parlare con un nostro esperto per una consulenza gratuita e senza impegno? Possiamo verificare se tramite la nostra società riuscirà ad ottenere il finanziamento richiesto.

      Distinti saluti
      4Credit

  30. Buongiorno dott. Badiali,
    le volevo chiedere per quanto riguarda un prestito con Agos pagato a saldo e stralcio, mia moglie che e’ la coobbligata garante puo’ da subito richiedere un finanziamento oppure dovra’ attendere mesi? Grazie per la gentile risposta.

    • Francesco buonasera,
      sua moglie può procedere fin da subito tramite un prestito cambializzato o cessione del quinto; per un prestito tradizionale invece dovrà attendere la cancellazione delle segnalazioni negative nelle varie banche dati.

      Distinti saluti
      4Credit

  31. bion giorno ho fatto una richiesta della delega dello stipendio con la mia banca pero gia sono pasati piu de 40 giorni e nn ho riposta volevo sapere si posso provare anche con voi a fare questa delega dello stipendio sono un dipendente con contratto indeterminato quadi 5 anni

    • Ariel buongiorno,
      certo, possiamo valutare la sua richiesta. Ha già compilato il modulo sul nostro sito? Altrimenti può chiamare il numero 0522501400.

      Distinti saluti
      4Credit

  32. Buongiorno,
    ho un tfr accantonato di 35000, sono dipendente da 18 anni a tempo indeterminato, non ho altri prestiti in corso, ma sono segnalata al Crif, posso usufruire di qualche forma di prestito? E quale cifra posso ambire come massimale di richiesta?
    Grazie

  33. Salve sono stato segnalato al crif x ritardati pagamenti a mia insaputa x un disguido con la banca x un errore di data stampata sui bollettini e quindi io ero tranquillo ho sempre pagato regolarmente faccio prestiti da 20anni sono dipendente da 7 anni a tempo indeterminato siamo 5 dipendenti e non ho mai usato il quinto dello stipendio posso credere un prestito di 15000 x un auto grazie aspetto risposte.

    • Luigi buongiorno,
      si tramite il quinto dello stipendio. Essendo segnalato non ci sono altre soluzioni. Se interessato ad un preventivo gratuito e senza impegno ci contatti.

      Distinti saluti
      4Credit

  34. Buongiorno io solo lavoratrice autonoma ma ho una sofferenza bancaria per rate pagate in ritardo..ho bisogno di un prestito di 20.000 euro per sanare il tutto e chiudere la sofferenza.non ho un garante ci vuole?oppure se puo farlo mia sorella autonoma anche lei non a sofferenze ed e gia garante in un prestito pagato regolarmente

    • Alice buongiorno,
      anche coinvolgendo un garante, con le segnalazioni presenti nelle banche dati, nessun istituto sarà disposto a valutare positivamente la sua richiesta. Dovrebbe richiedere ed intestarsi il finanziamento direttamente sua sorella.

      Distinti saluti
      4Credit

  35. Salve, io non sono segnalato al CRIF ma al C.A.I per un assegno pagato il giorno dopo.. volevo sapere se era possibile richiedere un prestito. Saluti

    • Giovanni buongiorno,
      si possiamo valutarlo purché dipendente o pensionato. Se soddisfa uno dei due casi, ci contatti.

      Distinti saluti
      4Credit

    • Salve, sto provando a contattarvi ma non riesco a parlare con nessuno. È possibile contattarmi o alle 12 o alle 18?
      Saluti

    • Giovanni buongiorno,
      abbiamo verificato ed è riuscito a parlare con i colleghi. Siamo in attesa di ricevere la sua documentazione.

      Distinti saluti
      4Credit

  36. Buon pomeriggio… sono stata segnalata al crif per alcune rate pagate in ritardo!!! Da un paio di giorni sto aspettando una risposta dalla banca perché ho richiesto un prestito di 15.000€… dato che ho uno stipendio bassissimo 120€ al mese mio zio mi fa da garante!!! Lui ha uno stipendio di 1.400€ mensili non paga mutuo ne affitto perché ha la casa di proprietà la macchina ha finito di pagarla, non ha ne moglie ne figli!!! L’unico problema è che da inizio anno sta facendo da garante a suo fratello (10.000€) premetto che questo fratello paga puntualmente… vorrei sapere se ho qualche speranza che la. Anca me lo accetti… grazie per L risposta

    • Premetto che attualmente non ho nessun finanziamento in corso!!! Ho finito di pagarlo 5 anni fa!!! Solo che ero finita al crif per aver saltato due rate!!! Che poi ho pagato…

    • Sara buongiorno,
      non è escluso che l’istituto confermi un parere favorevole, ma in linea generale, a causa delle sue segnalazioni, la richiesta potrebbe essere non accettata.
      Ci tenga aggiornati.

      Distinti saluti
      4Credit

    • Purtroppo non me lo hanno accettato per via delle due date pagare in ritardo… comunque ha detto mio zio che prova ha chiederlo lui il prestito in banca… così ogni mese io gli ridó i soldi delle rate… speriamo che chiedendooo lui gli accettano il finanziamento

  37. Buongiorno ho una ditta individuale e una ditta di trasporti il mio stipendio e di circa 4.000/4500 al mese la ditta e aperta da tre anni xo sono swgnalato in crif per due bolettini non pagati ora pero li ho pagati tutti xo mi dicono di aspettare prima della cancellazione della criff e possibile avere un prestito di 10.000 euro giuseppe ps ho un altro prestito xo una rata da 450 mensile

    • Giuseppe buongiorno,
      in presenza di queste segnalazioni non è possibile. In famiglia è l’unico percettore di reddito?

      Distinti saluti
      4Credit

  38. buongiorno avrei bisogno di 15000€ ma ho fatto un piano di rientro e sto pagando le cambiali e sicuramente sono segnalato al crif ci sono speranze grazie

    • Giuseppe buongiorno,
      se dipendente o pensionato possiamo valutare la sua richiesta. Ha già compilato il modulo sul nostro sito?

      Distinti saluti
      4Credit

  39. Salve sono iscritto crif e ho già il quinto e la delega impegnati, so che non ci sono speranze ma ho delle esigenze di famiglia e sono disperato.

  40. Ho bisogno di un finanziamento di 15 mila euro.per.comprarmi una macchina ma siccome sono stato segnalato in ceif per un ritardo su una rata del mutuo nessuno mi da credito.
    Il mio stipendio è importante anche perche ho tutto in busta tredicesima quattordicesima e tfr tutti i mesi .quindi non posso fare la cessione del quinto.

    • Giuseppe buongiorno,
      l’unica soluzione è la cessione del quinto; ha considerato la possibilità di iniziare ad accantonare il tfr? In questo modo potrà prendere in considerazione questa tipologia di finanziamento.

      Distinti saluti
      4Credit

  41. Buongiorno sono una signora Anna Maria avrei bisogno di €15000 urgenti ma ho già la cessione del quinto impegnata e sono segnalata per dei ritardi con la banca se mi potete chiamare ti lascio il mio numero

  42. Buongiorno sono enzo, sono un lavoratore dipendete con contratto indeterminato dal oltre 7 mesi, ma collaboro con la mia azienda già dal 2014, ho fatto richiesta di un piccolo finanziamento ma non riesco ad ottenerlo, ma la cosa triste e che non mi danno motivazione al riguardo, grazie

    • Vincenzo buongiorno,
      ha mai fatto prestiti in passato? Se si, pagati regolarmente?

      Distinti saluti
      4Credit

  43. Salve, sono segnalato per dei semplici ritardi. Vorrei chiedere un prestito per estinguere i miei prestiti precedenti. Mi hanno proposto la Cessione del Quinto, ma la somma che mi propongono non è sufficiente per l estinzione Lavoro da più di dieci anni ( indeterminato) ma ho cambiato azienda da qualche anno, sono stato assorbito e quindi il fondo TFR, non è alto. Come posso fare?

    • Luca buongiorno,
      a quanto ammonta il tfr maturato? E di quanta liquidità ha bisogno?

      Distinti saluti
      4Credit

    • Buongiorno Luca,
      per valutare l’effettiva liquidità che potrebbe ottenere tramite il quinto dello stipendio, avremmo bisogno di maggiori informazioni. Se non l’ha già fatto, compili il modulo di contatto presente sul nostro sito ed in modo gratuito potrà verificare la fattibilità della sua richiesta ed ottenere un preventivo concreto.

      Distinti saluti
      4Credit

  44. Salve ho da poco aperto una ditta individuale,credo di essere segnalato,ma avrei bisogno di un prestito per avviare l’attivita’,si puo’ fare qualcosa?grazie

    • Giovanni buongiorno,
      non è possibile, oltre che per le segnalazioni, anche per la recente costituzione della società.

      Distinti saluti
      4Credit

    • Buonasera i scusi volevo chiederle un informazione ho richiesto il figlio al crif e mi sono accorta di essere segnalata per 27 euro per un finanziamento del 2014 …nn capisco il perché ente nn mi abbia chiamato avrei pagata subito ….ora volevo chiedere i finanziamento alla mia banca dove sono sempre regolare e nn hoai avuto problemi …potrebbero rifiutarla? Grazie per attenzione

    • Rita buongiorno,
      si, potrebbe esserle negato proprio per la segnalazione. Che lavoro fa?

      Distinti saluti
      4Credit

    • Buongiorno io lavoro amo esselunga da cirva 23 anni la cessione lo già rinviata avevo bisogno di i piccolo prestito saliti

    • Buongiorno Rita,
      non potendo rinnovare la cessione del quinto, al momento non abbiamo soluzioni. Anche il prestito cambializzato prevede il rimborso delle rate tramite busta paga e, salvo errori, Esselunga non accetta una seconda rata in busta paga.

      Distinti saluti
      4Credit

    • Buongiorno ho contattato la finanziaria per chiedere informazioni ha riguardo di e stato risposto di fare un e-mail fatta a nn rispondono e ho chiesto anche gli estremi per pagarla ma con esito negativo ..posso cancellare i miei dati al crif dicendo che nn ho avuto nessuna raccomandata con ricevuto di ritorno dalla finanziaria ? Saluti

    • Buonseta mi dciso se la disturbo dppo vari reclami mi hanno scritto dicendo che ho una data insolita e di pagarla ..già fatto …unica cosa è che nn mi rispondo per il fatto di essere escritta al crif mai dctivpno questo ….in difetto di immediata regolazione in quanto dovuto, i dati saranno ascritti nei sistemi di informazione credetizie che significa?

    • Buonseta mi dciso se la disturbo dppo vari reclami mi hanno scritto dicendo che ho una data insolita e di pagarla ..già fatto …unica cosa è che nn mi rispondo per il fatto di essere escritta al crif mai dctivpno questo ….in difetto di immediata regolazione in quanto dovuto, i dati saranno ascritti nei sistemi di informazione credetizie che significa?buonasera dp vari reclami mo hanno risposto in via e-mail dicendo che ho una rata di 27 euro e di pagarla ..pagata subito …ma nn rispondono alla problematica del cattivo pagatotea mi hanno risposto così : in difetti di immediata regolazione in quanto dovuto, i dati saranno registrati nei sistemi di informazione credeziali …che significa?

    • Buongiorno Rita,
      come anticipato nella precedente risposta, le consiglio di rivolgersi all’Arbitro Bancario. Le forniranno supporto per la cancellazione dei dati.

      Distinti saluti
      4Credit

  45. Buona sera ho una segnalazione al crif e vorrei risolvere il problema con la mia vecchia banca e non ho la possibilità di ottenere un finanziamento come posso fare?

    • Buongiorno, fra 5 mesi dovrei comperare un auto quindi ero intenzionato da adesso di estinguere un piccolo prestito utilizzando il fido per circa 1500 euro e quindi avrò il conto in rosso per circa 2 mesi.
      Chiedo una volta che torno in positivo con il mio conto posso tranquillamente chiedere il prestito per l auto o la finanziaria vede che ho utilizzato parte del mio fido qualche mese prima della richiesta e quindi creare problemi ? Grazie

    • Andrea buongiorno,
      due cose:
      – se lei preleva € 1500 utilizzando il fido, il conto non è in rosso ma dentro al fido. Intendo dire che non ci sono segnalazioni negative.
      – se mancano poche rate del prestito in corso, non ha senso estinguerlo anticipatamente.

      Distinti saluti
      4Credit

    • Buongiorno Simone,
      compili il modulo sul nostro sito e si confronti direttamente con i nostri esperti; troverete la migliore soluzione.

      Distinti saluti
      4Credit

  46. Salve. Leggevo tanti commenti interessanti ma avrei bisogno di chiedere una domanda .
    Sono segnalato in crif da due anni con problemi con banca e Finanziara posso chiedere la cessione oppure la banca guarda la crif e lo boccia. La CESSIONE.

    • Leo buongiorno,
      si, può richiederla. Ha già fatto richiesta sul nostro sito?

      Distinti saluti
      4Credit

  47. salve! io lavoro da 3 ani con contratto indeterminato presso una ditta srl con meno di 15dipendenti..fino adesso ho un finanziamento da 1500 euro in corso con una finanziaria privata il prestito e pagato meta..io fino adesso non ho avuto dei prestiti personali e no so se son affidabile sulla banca dati..posso procederre per un prestito da 12.000 euro?grazie

    • Alessandra buongiorno,
      se segnalati, anche con uno o più garanti, il prestito personale non viene accettato. Se dipendente può valutare un preventivo di cessione del quinto, ma la cifra richiesta è importante. Questi soldi le servono per un acquisto o per consolidamento debiti?

      Distinti saluti
      4Credit

    • Alessandra buongiorno,
      se dipendente o pensionata potrebbe valutare un prestito tramite cessione del quinto. Con questa somma può estinguere parte dei suoi impegni e se tra questi ne ha a sofferenza, valuti un offerta a stralcio.
      Ha considerato questa ipotesi?

      Distinti saluti
      4Credit

    • Luigi buongiorno,
      solo i contratti durata 60 mesi (5 anni) possono essere rinnovati fin da subito, con nuova durata 120 mesi. Nel suo caso, avendo sottoscritto un ammortamento in 72 mesi, deve attendere 29 rate pagate.

      Distinti saluti
      4Credit

    • Salve lavoro in INA cooperativa con 36 dipendente ho un contratto indeterminato da un anno posso accedere alla cessione del quinto

  48. Buongiorno, sono in possesso di una carta di credito agos con addebito rateale su conto corrente nel mese di ottobre 2015 non so per quale motivo mi viene disabilitato a mia insaputa il pagamento con addebito mensile su conto corrente con conseguente ritardo di n.2 rateperché purtroppo non verificai il conto. Ad aprile 2016 chiedo un prestito per consolidamento avento gia un prestito di cui onorato regolarmente le rate circa 60 ad oggi e mi viene respinto perché segnalato in crif di conseguenza faccio la visura ed effettivamente risultavo segnalato. A maggio 2016 faccio richiesta di una carta di credito e di uno scoperto di 750€ su conto corrente e mi vengono accettati entrambi. Giugno 2016 mi chiamano dalla banca per richiedere il finanziamento, faccio la pratica, esito negativo perche segnalato in crif. È mai possibile tutto cio? Ora dovrei richiedere un finanziamento per acquisto auto ma ho paura che l esito sia nuovamente negativo

    • Gaetano buongiorno,
      i controlli che sono stati fatti a maggio 2016 per la carta e lo sconfino di conto, non hanno tenuto conto della posizione Crif. Ora, se parliamo di un prestito personale, questo dato viene verificato e se le segnalazioni sono ancora presenti, la pratica potrà essere rifiutata.
      Quando ha regolarizzato le due rate insolute della carta?

      Distinti saluti
      4Credit

    • A gennaio 2016 sulla visura fatta tramite crif i pagamenti risultavano regolari e le rate tutte regolarizzate

    • Gaetano buongiorno,
      se il numero di rate non pagate è superiore a 2, le segnalazioni rimangono in banca dati per 24 mesi dalla data di regolarizzazione. Faccia riferimento a questo dato prima di procedere con una nuova richiesta di prestito.
      Ma ha considerato la cessione del quinto?

      Distinti saluti
      4Credit

  49. buongiorno,

    oggi via email mi è arrivata la risposta della visura in crif da parte loro, e quello che è risultato è un prestito dove io facevo il garante chiuso e senza segnalazioni, il mio conto corrente con affidamento senza segnalazioni poi niente più. Io non ci capisco molto ma immagino che ho una buona storia creditizia corretto? potrei chiedere un prestito senza cattive sorprese? grazie

    • Buongiorno Daniel,
      si le premesse sono positive. Ma oltre aver fatto da garante non risulta nulla come richiedente diretto giusto? Inoltre lei di quanto ha bisogno?

      Distinti saluti
      4Credit

    • Io ho fatto da garante, e sulla risposta delal crif appare il mio fido di conto corrente, e una richiesta di prestito a una finanziaria ma non conclusa perchè a settebre non avevo più bisogno di prestiti. Ora la somma è intorno ai 3.000/4.000 euro non di più
      grazie

    • Daniel buongiorno,
      se vuole procedere tramite prestito personale dovrà attendere la cancellazione della richiesta di finanziamento fatto a settembre; attivarsi prima potrebbe compromettere il buon esito della sua nuova richiesta.
      Nel frattempo, se interessato, può valutare una richiesta di finanziamento tramite il nostro sito; non verifichiamo Crif, pertanto grazie a noi può accelerare i tempi. Se interessato, di seguito trova il link https://www.4credit.it/richieste/index.php?fin=1&scel=7&code=commento

      Distinti saluti
      4Credit

  50. salve,
    io ho bisogno di un prestito e non sono mai stato segnalato, il prestito è a nome mio, purtroppo mia moglie è negativa in banca dati, questo mi comporta il rifiuto o lei non c’entra niente con la mia richeista? Premetto abbiamo la divisione dei beni quindi niente in commune grazie

  51. Salve, circa 8 anni fa mi è stata pignorata la casa e messa all’asta. il ricavato dell’asta non ha coperto l’intero importo del mutuo acceso all’acquisto. potrò mai essere cancellata dal Crif?

    • Stefania buongiorno,
      fino a quando lei non salderà il debito con la banca, la posizione rimarrà segnalata come sofferenza. Se il debito del mutuo ammontava ad € 100.000 e la casa è stata venduta a 70.000, lei deve ancora alla banca € 30.000 per differenza. Solo dopo aver regolarizzato il debito si attiverà, in automatico, la cancellazione al Crif.
      A quanto ammontava il debito con la banca e a quanto è stato venduto l’immobile?

      Distinti saluti
      4Credit

    • grazie della risposta.
      il debito residuo era di circa 70.000 euro e dall’asta son stati ricavati 45.000

    • Stefania buongiorno,
      quindi per differenza lei dovrà versare ancora € 25.000. Ovviamente parliamo di una cifra importante. Tenga conto che ad oggi può proporre alla banca un offerta a saldo e stralcio, quindi offrire una somma inferiore rispetto al debito utile a definire bonariamente la posizione.
      Essendo segnalata può attivarsi esclusivamente tramite la cessione del quinto; noi le possiamo fornire una nostra consulenza, gratuita e senza impegno. Se fosse interessata, ci contatti.

      Distinti saluti
      4Credit

  52. Salve io risulto al crif per un debbito al’INPS fatto da equitalia quindi ipoteca sulla casa non mi risunta nient’altro quindi non posso mai più chiedere un finanziamento? Grazie

  53. Salve…allora io sono stata segnalata al crif nel 2011 e lo sono tuttora per la carta di credito…questo perché non ho mai restituito nulla essendo stata senza lavoro…da 2 anni e mezzo lavoro e volevo regolarizzare la situazione ma non sapevo dove rivolgermi visto che la banca mi diceva che non sono più loro ad occuparsi ….e arrivato un consulente a casa mia o meglio un recuperatore e mi ha fato la proposta di dare subito 2500 euro o se no fare dei cambiali da 100 ma a questo punto sono 4000 euro e inizio da novembre di questo anno…adesso io lavoro a tempo indeterminato presso una cooperativa manutencoop da novembre 2015 prima lavoravo sempre con loro ma Soto un’agenzia di lavoro a tempo determinato…le mie domande sono..
    1…posso chiedere un prestito personale per saldare il debito precedente e avere qualcosa in più riferito al prestito
    2…se inizio a pagare da novembre dopo quanto tempo vero cancellata dal crif
    3…posso richiedere una carta di credito alla mia banca visto che adesso ho un’altra banca con un nuovo conto ..?.?..poi quello che non capisco e che la mua banca di adesso mi chiamano spesso al Tel per offrirmi un preventivo di un prestito senza impegno…questa come è possibile..???…sarà perché loro non hanno verificato nulla a mio riguardo ma solo dopo che io provo a chiederlo…
    4…e vero che una volta saldato il debito nel arco di 60 gg dal crif vieni cancellato…il consulente mi ha detto così che per legge funziona in questo modo visto che io sono solo al crif inscrita e non in banca d’Italia ..
    Grazie…

    • Buongiorno Gabriela,
      rispondo alle sue domande di seguito. Le anticipo che domani la farò contattare direttamente da un nostro consulente per fornirle una consulenza gratuita ed un preventivo per l’importo da lei richiesto.
      1) con un prestito personale non è possibile procedere a causa delle segnalazioni; può valutare, ed è quello che le proporremo, un prestito tramite cessione del quinto
      2) dopo 36 mesi dalla data di regolarizzazione del debito
      3) Non è possibile; le carte di credito utilizzano le stesse valutazioni dei prestiti personali, quindi verificano la sua banca dati
      4) no, i termini sono quelli suddetti, quindi 36 mesi

      Distinti saluti
      4Credit

  54. Salve, mi chiamo Natalia, e vorrei chiedere un informazione, nel mese di marzo, il mio fidanzato ha fatto varie richieste di finanziamento per acquistare un auto usata, la richiesta è stata rifiutata perchè la cifra era troppo alta, circa 9000 euro, lui è dipendente con contratto indeterminato, adesso vorremmo fare una nuova richiesta per alcune spese che non possiamo sostenere tutte insieme, si tratta di un prestito di 1000 euro, chiamando la banca ci hanno detto che risulta una segnalazione a suo nome, secondo voi provando con una finanziaria la risposta potrebbe essere la stessa o c’è una piccola possibilità? attendo notizie.
    Grazie mille.

    • Natalia buongiorno,
      ha già fatto richiesta tramite la nostra società? Anche in presenza di segnalazioni possiamo aiutarvi. Compili la richiesta tramite il modulo accessibile da questo link: https://www.4credit.it/richieste/index.php?fin=1&code=commento.
      Entro 24 ore un nostro consulente la contatterà per fornirle tutte le informazioni necessarie. La richiesta è gratuita e senza impegno.

      Distinti saluti
      4Credit

  55. Ho una cessione rinnovata nel 2014 per 120 mesi,non posso effettuare una delega perché il mio datore di lavoro non accetta deleghe.
    Sono iscritta al crif,volevo sapere eventualmente è possibile fare una nuova cessione più alta,magari con garante,estinguendo la precedente in modo da ricavare un po di liquidità??

    • Buongiorno Daniela,
      non è possibile per due ragioni. La prima che non è possibile fare un rinnovo ante termine, per meglio dire prima del termine previsto dalle attuali disposizioni di Banca d’Italia. Il rinnovo, eccetto per le cessioni del quinto con durata 60 mesi, è consentito solo dopo aver rimborsato il 40% delle rate previste in ammortamento. Nel suo caso, avendo sottoscritto una cessione in 120 mesi, dovrà pazientare il pagamento della 48ma rata.

      La seconda è che la cessione del quinto, come la delega di pagamento, non prevede la firma di un garante; viene concessa sempre e solo a firma singola.

      Distinti saluti
      4Credit

  56. sono stato segnalato al crif per il ritardo del pagamento di 2 rate, ritardo a cui io non ero a conoscenza dato che è la mia banca che provvede al pagamento, nel mese di novembre era vicino la scadenza della rata mutuo e la mia banca vedendo che sul cc c’era poca liquidità che cosa fà? mi blocca tutti i pagamenti che avvengono in automatico lasciandosi cosi la rata del mutuo coperta e il tutto senza avvertirmi! in parole povere mi trovo segnalato al crif e anche un pò in disagio facevo spesso uso di credito al consumo tutto e sempre regolarmente pagato. la mia domanda era questa la cessione sul 5° se io chiedo un prestito diciamo piccolo (2500 €) in 60 mesi sulla busta paga quanto mi viene trattenuto?

  57. Salve vorrei un informazione ho sia un problema di crif e sia a livello lavorativo in quanto non ho ancora effettuato un anno di lavoro pur avendo un contratto a tempo indeterminato. Volevo sapere se può esserci qualche problemi per quanto riguarda la richiesta di finanziamento che vorrei fare.

  58. Avrei necessità di consolidare alcuni finanziamenti per un totale di 9.500 €. Ma il mese scorso sono stata segnalata al Crif per il mancato pagamento di una rata, pagamento che poi ho saldato nei giorni scorsi, e quindi ora risulto in pari con i pagamenti. Sono titolare di un contratto a tempo indeterminato, iniziato circa 12 anni, con una società cooperativa, ma il finanziamento di consolidamento mi è stato negato dalla mia banca. C’è qualche possibilità con voi di poterlo ottenere?

  59. BUON GIORNO, SONO DAVIDE. L’ANNO SCORSO HO EFFETTUATO (AIME’) A CAUSA DI PROBLEMI PERSONALI DUE SOLUZIONI SALDO E STRALCIO UNA CON FINDOMESTIC E UNA CON AGOS – QUEST’ANNO HO UN PROBLEMA CON L’UNICREDIT BANCA IN QUANTO HO UNO SCOPERTO DI 5.000,00 SENZA FIDO E SI PIGLIANO TANTI INTERESSI, MI CHIAMANO SPESSO AGENZIE DI RISCOSSIONE CREDITI E SICCOME VORREI ESTINGUERE IL DEBITO AL PIU’ PRESTO MI CHIEDO SE POTREI OTTENERE UN PICCOLO PRESTITO INPDAP ESSENDO UN MILITARE. PREMETTO CHE HO GIA’UNA CESSIONE ED UNA DELEGA ANCORA NON RINNOVABILI.

    • Buonasera Davide.
      Non conosciamo le caratteristiche del prestito inpdap. In generale è possibile avere rate fino al 50% dello stipendio, ma dipende dall’Inpdap concederlo o meno.
      Saluti.

    • ciao davide,
      chiedendo info all’interno dell’inps in modo ufficioso (conoscenza di una lavoratrice) mi aveva accennato di un dipendente che si trovava circa la tua situazione e gli avevano concesso un prestito pluriennale diretto per fare rata unica e cercare di “ripartire”. mi ha precisato pero che è un caso che rientra nei c.d. “casi eccezionali” e che l’ok definitivo viene dato dal direttore provinciale della sede inps. Piu che dirti di provare a questo punto non saprei, nella peggiore delle ipotesi ti becchi un no e amen.
      per l’agenzia riscossione crediti ti consiglio di essere duro e scortese con loro che sono degli stalker al limite della legge.
      in bocca al lupo. 😉

  60. Salve,sono stato segnalato al crif due Anni fa per ritardo pagamento,avevo saltato due rate consumit mi ha dato una lettera credito estinto.quanto tempo devo aspettare per essere cancellato difinitivamente..grazie

    • Buongiorno Marco.
      Se semplice ritardi per un periodo superiore a 2 mesi occorre attendere 24 mesi dalla regolarizzazione delle rate.
      Saluti.

  61. Oggetto:richiesta di blocco del finanziamento

    Salve sono Maurizio Novelli correntista presso l’agenzia di xxxxxxx
    IT26U020083xxxxxxxxxxx4 – xxxxxxxMAURIZIO
    in data maggio 2015 ho chiesto una rimodulazione del mio finanziamento e scoperto POS
    Ho avuto modo di parlare con la Sig,ra xxxxxxxxper trovare una adeguato modo per rientrare del mio scoperto e del finanziamento.
    mi è stato proposto di fare un rientro dello scoperto POS pari a ,€ 350,00 mensili per 12 mesi,
    e nel frattempo veniva bloccata la rata del finanziamento di € 670,07 per un periodo di 12 mesi
    il Lunedì mi è stato chiesto di venire a firmare i documenti per le richieste sia io che il mio garante ci siamo presentati a firmare.
    Pertanto per me era tutto apposto.

    Dopo avere firmato sia da me medesimo come dal mio garante xxxxxxxx,
    ho cominciato a versare la rata richiesta di 350,00 al mese.
    Vengo a sapere dopo qualche mese che risultava che le rate del finanziamento di € 670,07 non sono state bloccate come d’accordi, e andate in CRIF.
    Mi sono recato all’agenzia di xxxxxxx e mi è stato riferito che non è stata presentata la richiesta,
    per il fermo del fido.
    Allora con molta gentilezza ho fatto presente che dopo l’accordo intercorso con la Sig,ra xxxxxxxxx
    io il Lunedì sono venuto a firmare sia io che il mio garante, la proposta che mi è stata fatta.
    Questo piccolo disguido alla mia persona ha creato dei problemi e in ricaduta la mio garante.
    Ora presento personalmente e chiedo cortesemente che possiate accettare la mia richiesta di fermo del finanziamento di € 670,07.
    La cancellazione dalla CRIF in quanto come accordi presi a suo tempo io la rata di € 350,00 l’ho sempre onorata .
    In quanto io voglio saldare il mio dovuto con i giusti interessi ma in queste condizioni mi troverei in difficoltà e di conseguenza il mio garante.
    Ora mi viene chiesto di saldare le vecchie rate, e dopo si farà nuova richiesta del blocco del finanziamento che doveva essere fatta qualche mese fa.
    Quando io mi sono presentato in banca facendo presente che mi si stava creando il problema che i miei fornitori e committenti mi tardavano i pagamenti, “ed ho presentato reali fatture” sono venuto per chiedere un aiuto da parte vostra ,mi è stata fatta una proposta che e il mio garante abbiamo accettato.
    desidero anche avere il vostro consiglio tramite mia Mail.Grazie

    • Buongiorno Maurizio.
      Il mio parere è che un accordo è un accordo, per cui non ha senso stipularne un altro. Invii a Crif la richiesta di cancellazione con allegato l’accordo preso e insista nei confronti dell’istituto.
      Saluti.

  62. Buongiorno, io e mio marito abbiamo aperto un mutuo cointestato per l’acquisto della nostra casa quasi 7 anni fa. Da un po di tempo ormai abbiamo scoperto di essere stati iscritti al Crif per delle rate pagate in ritardo o saltate ma non abbiamo mai ricevuto nessuna comunicazione scritta da parte dell’istituto che ci ha fatto il credito. Cosa possiamo fare per essere cancellati? Non basta aver sanato la situazione?

    • Buongiorno Rosida.
      Dopo aver sanato la situazione occorrono 24 mesi per poter ottenere la cancellazione. Se non siete stati avvisati potete provare a fare ricorso tramite l’Arbitro Bancario Finanziario e chiedere la cancellazione.
      Saluti.

  63. Salve mi chiamo Domenico. .. volevo un informazione da un anno a questa parte sono stato iscritto al crif x una rata pagata in ritardo, ma x essere onesto non mi hanno mandato nessuna comunicazione. .. cosa posso fare??? Grazie mille in anticipo

    • Buongiorno Domenico.
      Deve inviare una comunicazione per raccomandata all’istituto di credito chiedendo di inviare a crif immediatamente la richiesta di cancellazione, perché in caso contrario si rivolgerà all’ABF che ha già emesso sentenze favorevoli in proposito. Il codice di deontologia e di buona condotta in materia di protezione dei dati personali all’articolo 4 comma 7 precisa l’obbligatorietà dell’avviso scritto da parte dell’istituto di credito. Inoltre l’ABF ha più volte evidenziato come un semplice ritardo non possa scaturire in una segnalazione negativa, che dovrebbe invece essere effettuata in caso di persistenza del mancato pagamento.
      Saluti.

  64. Sono il titolare di una ditta individuale artigiana:
    Avrei necessità di accedere ad un piccolo prestito per spese relative alla mia attività (7/8 mila euro)
    Purtroppo lo stato di crisi ha fatto si che al momento non sia in condizioni di ricevere alcun prestito da banche o finanziarie in quanto segnalato e senza garanzie se non quella del mio lavoro.
    Ho un volume di affari di € 35mila al 2014, documentato dall’agenzia delle entrate.
    Pensate che con voi sia possibile ottenere un prestito del genere con rate di restituzione non molto alte ?
    Grazie.

    • Buongiorno Antonio.
      Attualmente noi non valutiamo prestiti personali, ma solo cessioni del quinto. Ad ogni modo la segnalazione negativa purtroppo inciderebbe su qualsiasi richiesta di prestito personale. Le finanziarie respingono automaticamente le richieste di prestito quando riscontrano la presenza di segnalazioni negative. Attualmente è riuscito a regolarizzare la posizione nonostante le segnalazioni o ha ancora dei ritardi?

    • Buonasera vorrei sapere un informazione.Mio marito dipende statale ha richiesto un prestito personale ma l hanno respinta dicendo che eravamo iscritti al crif siamo andati in banca e cn autorizzazione di mio marito ci hanno fatto vedere che nn era vero…era tutto pulito c’era soli dei pagamenti effettuati con dei giorni di ritardo ma tutti pagati per una piccola cifra di duemila euro….si potrebbe effettuare un prestito personale? Visto che cessione nn può farla? Risp urgente grazie

    • Buonasera Veronica.
      Dei pagamenti avvenuti in ritardo sono esattamente una segnalazione negativa in Crif. Per quale motivo non può fare la cessione se posso chiederlo?

    • Buongiorno Giuseppe,
      è difficile, ma non impossibile. Oggi sono solo due le compagnie assicurative disposte a garantire prestiti tramite cessione del quinto per aziende con meno di 16 dipendenti. Il cliente deve lavorare da almeno 5 anni. Se fosse interessato ad un preventivo gratuito e senza impegno clicchi su questo link e compili il modulo https://www.4credit.it/richieste/index.php?fin=1&code=commento

      Distinti saluti
      4Credit

  65. Se sei segnalato al crif, per aver pagato una rata in ritardo e voi sul vostro sito fate capire che e’possibile ottenre un finanziamento solo con la cessione del quinto o con la delega, grazie per avere scoperto l’acqua calda!!!!

    • Buongiorno Giovanni.
      Premesso che mi sembra sinceramente poco corretto e scortese scrivere con tale ironia visto il lavoro che facciamo e le centinaia di risposte che diamo GRATUITAMENTE ogni giorno agli utenti le svelo una cosa. non è assolutamente la scoperta dell’acqua calda, in quanto sono in molti a non sapere ancora dell’esistenza della cessione del quinto, e ancora più persone non sanno che non sia possibile ottenere prestiti personali in caso di segnalazioni negative. Il fatto che Lei sia a conoscenza di tali informazioni non significa che anche gli altri lo siano. Detto questo, se leggesse il nostro blog, saprebbe che non si può essere segnalati per una sola rata pagata in ritardo se non per un ritardo superiore ai 60 giorni, e che se non si viene avvisati è possibile chiedere la cancellazione per mancato avviso. Anche questa è la scoperta dell’acqua calda?

    • Beh in effetti anche io sono stato tratto in inganno dalla vostra pubblicità; Prestito per Segnalato Crif: ecco la Soluzione! Piuttosto sarebbe corretto scrivere, Prestito dipendenti e pensionati segnalati al CRIF, ecco la soluzione. Inoltre dispiace constatare che le finanziarie hanno lasciato per strada i piccoli imprenditori ai quali anche un microcredito sembra inaccessibile ma vitale. Se tutti chiudono i rubinetti come si può pretendere una ripresa economica? Bisogna avere fiducia nel futuro! Ah dimenticavo, sono un piccolo imprenditore e ho un patrimonio immobiliare che volendolo svalutare non scende sotto i 350mila € con una rendita mensile pari ad uno stipendio medio, che dite? Me lo fate un prestito di 10/15mila € in 5 anni o sono da cestinare? Tranquilli, non vi agitate, NON mi serve! Saluti

    • Buongiorno Vittorio.
      Noi siamo mediatori e non una finanziaria, per cui i prodotti non li facciamo noi e mi creda, ci piacerebbe molto avere prodotti a disposizione per finanziare tutti. Purtroppo però non è così, e possiamo solo confermare che se si lavora come autonomi ottenere un finanziamento in questo momento è molto difficile, soprattutto se segnalati negativamente. Mi spiace che sia stato tratto in inganno, ma nello scrivere gli articoli occorre rispettare determinate regole, altrimenti non avrebbe mai trovato l’articolo in questione. Se ad esempio scrivessimo: prestito per dipendenti e pensionati segnalati in crif…… probabilmente ci troverebbe una persona ogni 6 mesi, ma dipendenti e pensionati così come tutti gli altri cercano solo prestiti per segnalati, si tratta dunque di esigenze di indicizzazione sui motori di ricerca, ma leggendo il nostro blog vedrà centinaia di risposte e molti articoli che parlano dei lavoratori autonomi e della situazione attuale.
      Saluti.

  66. ho un prestito in corso per una tv con il negozio unieuro. allora. problema e che io per 3 mesi aspettavo che voi prendevate i soldi per la rata. la rata quando lo avevo fata l’iban come io non ne sapevo come funzionasse lo lasciato quello del mio fidanzato e la rata a nome mio cosa che lo scoperta dopo qualche ricerca che non si doveva accettare qui già colpa del negozio quando a inserito la pratica. dopo 3 mesi di non aver pagato la rata mi avete già messo la segnalazione come cattivo pagatore nella banca dati. se non avevo intenzioni da pagare non lo facevo fin d’ora. grazie credo che si risolva

    • Buongiorno Lorenzo.
      Non penso proprio che il prestito sia stato fatto con noi in quanto noi non collaboriamo con unieuro.
      Saluti.

  67. Vorrei sapere per favore vorrei vendere la mia casa estinguere la mia cessione del 5della pensione e riaprire un nuovo mutuo ma mi e stato detto ho delle segnalazioni solo per ritardati pagamenti di una carta rewolving Agos cosa succede?

  68. Buongiorno,mio padre ha un debito con 2 finanziarie che sfortunatamente negli ultimi 2 anni nn è più riuscito a pagare,e ammontano a circa 11 mila euro in totale.
    Essendo segnalato dal crif, e avendo già ricevuto il richiami da Agos,aveva pensato di estinguere queste finanziarie prima possibile. Potrebbe ricevere un finanziamento per chiudere questi 2 avendo già la cessione di quinto dello stipendio impegnata ed altri impegni?
    Se si,quanto tempo passa per essere cancellato dal crif?
    Grazie

    • Buongiorno Giovanni.
      La cancellazione avviene dopo 36 mesi dall’estinzione dei prestiti insoluti. Avendo delle segnalazioni negative non può richiedere un prestito personale, ma solo la cessione del quinto o la delega di pagamento.
      Saluti.

  69. Salve, sono stato segnalato in crif ma non ho mai ricevuto avviso scritto dalla banca nè di intimazione, nè di futura iscrizione in caso di mancato pagamento rate di carta di credito. Inoltre questi signori mi avevano prorogato la scadenza della carta di un anno ma nel frattempo mi hanno iscritto. Posso chiedere un risarcimento secondo voi?

    • Buongiorno Diego.
      Sicuramente, dopo aver saldato, potrà chiedere la cancellazione. Per quanto riguarda il risarcimento bisognerebbe quantificare i danni, ma dovrebbe rivolgersi ad un avvocato e fare causa alla banca.
      Saluti.

  70. Salve sono socio di una snc di impresa edile sono segnalato al crif x pagamenti in ritardo ho mio padre che mi farebbe da garante anche lui socio cerco finanziamento personale di 30000 mi potete aiutare?

    • Buongiorno Daniele.
      Noi attualmente non valutiamo prestiti personali. Ad ogni modo se segnalato negativamente nelle banche dati creditizie non può ottenere un prestito personale, per cui la richiesta di prestito non dovrebbe essere fatta a Suo nome.
      Saluti.

  71. buonasera volevo chiederle ero interessato a una cessione del quinto lavoro da 5 anni presso srl ho chiesto a delle finanziarie ma mi hanno risposto in molti che con l’azienda per cui lavoro nn fanno cessioni del quinto per problemi assicurativi cosa posso fare ?a chi posso rivolgermi?Grazie

    • Buongiorno Giuseppe.
      Una risposta negativa non implica che nessuna assicurazione possa coprire, per cui trattandosi di una consulenza gratuita non Le costerebbe nulla farci valutare la cosa. Ci invii la partita iva dell’azienda a preventivi@4credit.it e proveremo a verificare senza impegno.
      Saluti.

  72. Salve,io avrei come tutti bisogno di un aiuto. Da 3 anni lavoro presso una ditta snc con 8 dipendenti ed ho un contratto indeterminato. Purtroppo anni fa feci una firma da vallo e l’interessato non mi pago ‘ piu il finanziamento. Io avendo 3 figli non ero riuscito ad accollarsi pure quella spesa e così venni segnalato .gli anni son passati ma ad oggi la segnalazione e ‘ rimasta. Posso in qualche modo avere un prestito? Mi serve veramente tanto. Grazie

    • Buongiorno Luigi.
      Purtroppo con una segnalazione in Crif nessuna finanziaria concede prestiti personali. Le avevano inviato una comunicazione scritta circa l’imminente segnalazione?

    • Buongiorno Valeria.
      Attualmente non ci risulta esistano finanziarie in grado di concedere prestiti a lavoratori autonomi segnalati in Crif. L’unico prodotto teoricamente possibile è il prestito cambializzato, ma non è così facile trovare una finanziaria che lo conceda.
      Saluti.

  73. Buongiorno, circa una settimana fa ho chiesto una nuova liquidità ad una finanziaria di cui ho un prestito con loro preso nel 2009 sempre pagato regolarmente.Avendogli dato tutti i requisiti necessari con la possibilità di un garante mi hanno detto che la cifra massima che potevo ottenere era solo 5000 euro ovviamente aumentando la rata mensile e accorciando i tempi del prestito.gli ho subito detto di no dopo neanche 5 minuti mi arriva un e mail con scritto che è stata avvenuta una segnalazione in banca dati.Possono farlo? Avendo solo richiesto un semplice preventivo?

  74. Salve,

    abito nella provincia di Bari (Puglia) e sono un lavoratore autonomo anche se attualmente sto lavorando con un contratto cocopro. Posso ottenere un prestito di 5.000 euro per acquisto di un auto usata anche se sono segnalato in crif ?
    Cordiali Saluti
    Lorenzo

    • Buongiorno Lorenzo.
      Purtroppo non è possibile in quanto la segnalazione crif è visibile da tutti gli istituti di credito.
      Saluti.

    • Buonasera Roberto.
      Ci invii la Sua richiesta compilando il modulo di contatto e valuteremo la Sua situazione senza impegno.
      Saluti.

  75. Salve siccome ho chissà un finanziamento però mi è venuto respinto avuto la delibera dal finanziatore di cui mi ha respinto la pratica posso tranquillamente accedere ad altre finanziare

    • Buonasera.
      Anche se ha la liberatoria Le consiglio di attendere 30 giorni prima di fare una nuova richiesta.
      Saluti.

    • Buongiorno Simone.
      Purtroppo in questo momento valutiamo prestiti a lavoratori autonomi anche segnalati, ma per problemi di territorialità non possiamo arrivare in Sicilia ma solo nel nord Italia dove operiamo.
      Continui a cercare.
      Saluti.

  76. Buonasera
    Sono un lavoratore autonomo e avrei bisogno di 6000 euro ma causa problema societario sono rimasto in dietro
    Con i bagameti ora vorrei sistamare un po le cose mi potete dare una soluzine ?
    Grazie

  77. Buona sera io sono segnalato in crif lavoro a tempo indeterminato da giugno 2013 assunto fisso lavoro in una ditta con 4 dipendenti più i miei capi totale siamo in 6 e possibile avere un prestito attendo vostra risposta.

    • Buongiorno Emanuele.
      Penso possa richiedere un prestito personale. Qualora si trattasse della Sua prima richiesta Le suggerisco di non chiedere una somma alta o di fornire un garante.
      Saluti.

  78. Salve io ho una cessione del qui nto in corso e vorrei fare un prestito cambializzato di 1500 euro, visto che facendo richieste di prestiti personali mi sono state rifiutate, vorrei optare per questa, ma comq garanzia chiedono il tfr, scusa ma il tfr nn è già una garanzia per il precedente prestito?

    • Buongiorno Nicola.
      Sinceramente non ci risulta vi siano finanziarie che facciano prestiti cambializzati garantiti dal tfr, perciò penso si tratti sempre di una cessione (un rinnovo), oppure una delega di pagamento. Ad ogni modo non è detto che non sia così davvero anche se non conosciamo assolutamente questo prodotto. Ad ogni modo se il tfr è già vincolato loro possono vincolarlo ma solo in seconda battuta, nel senso che comunque la finanziaria che Le ha concesso la cessione del quinto avrebbe la precedenza sull’altra.
      Saluti.

  79. sono iscritta al crif ho bisogno per la mia attività di liquidità possibile che ai lavoratori autonomi si sbarri la strada così tanta pubblicità ma i fatti?

  80. salve, vorrei sapere se posso rinnovare contemporaneamente sia la delega che la cessione dato l’uno e l’altro hanno superato i 60 mesi, ed io necessito di piu liquidita per motivi personali. Grazie in anticipo.

    • Buongiorno Valeria.
      Dal punto di vista della normativa si, può rinnovare entrambe nello stesso momento. La finanziaria valuterà chiaramente se la cosa si possa fare, ovvero se ha abbastanza tfr per rinnovare entrambe e se effettivamente con la liquidità ottenuta si riesca a rinnovare entrambe.
      Saluti.

  81. salve puodarsi che non ce nessuno che a capacita di fare cose speciale o particolare per chi e segnialato in crif escludente il quinto non esiste nessuno con valori di fare lavoro capace di finanziare senza che dire del quinto anche se sia lavoratore a tempo indeterminato con reddito mensile e senza che vuole trovarsi nello sbaglio del passato ma ce chi da fiducia a chi cerca di averla di nuovo ma ci si rende conto che una persona non e che dovrà essere sempre la stessa persona grazie

    • Buongiorno Michele.
      Purtroppo non è una questione di fiducia. Per come funziona attualmente il settore del credito, non c’è spazio per la fiducia perché ormai è tutto automatizzato. Se segnalati in crif il prestito viene respinto automaticamente dai sistemi, senza che si possa fare nulla. Attualmente l’unica possibilità per i segnalati in crif è la cessione del quinto. Speriamo che le banche decidano prima o poi di cambiare le loro politiche.
      Saluti.

    • Buongiorno Katia.
      Ha avuto solo ritardi o non sta più pagando? In caso di ritardi, quanti ne ha e da quando?

    • ho avuto solo ritardi e sto continuando a pagare regolarmente da 28 mesi.
      i ritardi sono stati rispettivamente: per una carta 6 rate e per l’altra carta 3 rate.
      grazie

    • Buongiorno Katia.
      Se 28 mesi fa ha regolarizzato le rate e ora paga regolarmente, le segnalazioni non dovrebbero essere più visibili, ma deve aver rimborsato le rate arretrate, non basta essere regolari con le nuove. Ha già chiesto la Sua visura Crif?

  82. Buongiorno, sono stata segnalata al crif 2 anni fa da due società diverse per problemi fortunatamente risolti. Sto ancora pagando le rate di queste carte di credito revolving. Volevo chiedere:
    1- se il fatto che io pago regolarmente da 2 anni le rate comporti la cancellazione automatica dalla banca dati crif
    2- la presenza della segnalazione anche se si riferisce a 2 anni fa comporta che io non possa piu chiedere prestiti fino a che non vengono cancellate le posizioni?
    3- se il mio estratto crif presenta 2 posizioni non posso chiede prestiti o finanziamenti?

    • Buongiorno Clara.
      Se le segnalazioni risultassero ancora, anche se risalenti a due anni fa, le impedirebbero di ottenere nuovi finanziamenti. però se si è trattato solo di ritardi, dopo 24 mesi le segnalazioni dovrebbero ormai essersi cancellate. Ha provato a chiedere la Sua visura crif?

    • ho provato a chiedere la visura al crif che mi ha scritto evidenziando ancora le posizioni.
      possso chiedere la cancellazione visto che pago regolarmente da 28 mesi?

    • Se 28 mesi fa a recuperato gli arretrati e da allora paga regolarmente, dovrebbero cancellarla, anzi avrebbero dovuto farlo in automatico dopo 24 mesi.
      Saluti.

  83. Buonasera. . qualcuno sa se una finanziaria può venire a conoscenza di una persona che é stata segnalata al crif. anni prima ma poi cancellata. Chiedo ciò poiché mi è stato rifiutato un finanziamento e non mi hanno detto il motivo.. grazie a coloro che risponderanno.

  84. Salve,vorrei fare due domande, la prima , che succede se tardi a pagare la rata di un prestito agos di 7 giorni? E la prima volta che succede , la seconda ho richiesto un prestito per consolidamento debiti , mi dicono che sono segnalato in crif con troppe richieste ben 2 , ma non per cattivo pagatore, una perché l ho bloccata io e l altra di conseguenza perché c’era stato questo blocco e io non lo sapevo e continuavo a fare richieste . Se dovessi chiedere la liberatoria ? Potrei accedere ad un finanziamento ?

    • Buongiorno Andrea.
      Dopo un rifiuto è meglio attendere 30 giorni prima di fare una nuova richiesta. E non si rivolga più alle finanziarie precedenti. per quanto riguarda il ritardo, per 7 giorni non succede nulla, in quanto la finanziaria deve avvertire il cliente dell’imminente segnalazione e concedere 15 giorni di tempo per evitarla, almeno al primo ritardo. Dico dovrebbe perché questo spesso non avviene. In quel caso bisogna chiedere la cancellazione per mancato avviso.
      Saluti.

    • Cioè se la pago sette giorni in ritardo mi chiamano e mi assillano in continuazione ??? E poi non vengo segnalato per un ritardo di 7 giorni per una volta?

    • Buongiorno Andrea.
      Non è detto che la chiamino in continuazione. Ma prima di segnalarla devono avvertirla. Dopo la prima segnalazione negativa, per le successive segnalazioni non devono più avvertirla.
      Saluti.

  85. Buonasera sono una commerciante con nessuna garanzia se non il mio lavoro ho due assegno scoperti quindi segnalata ma l ho pagati posso avere un prestito?

  86. Buonasera sono segnalata al crif perché per motivi personali non ho potuto pagare le ultime 2rte di un cellulare acquistato 2 anni fa. Sono impiegata in un’azienda con più di 500 dipendenti con contratto a tempo indeterminato e percepisco circa 1200 euro al mese. Vorrei acquistare un’auto da un concessionario di circa 5800 ooeuro…potra essere accettata la mia richiesta? Se ciò non fosse possibile esiste una finanziaria che mi dia la possibilità di richiedere un importo del genere? Grazie

    • Salve,ho una segnalazione al crif per aver fatto da garante anni fa al mio ex marito… ho bisogno chiesto un prestito di 4000 tramite cessione del quinto,sono dipendente a tempo indeterminato( azienda che si occupa di sale vlt)stipendio mensile di 1500 euro con 700 dipendenti ma mi viene risposto che non ci sono le coperture assicurative sufficenti,come posso avere un prestito se nonostante il tempo indeterminato e uno stipendio di tutto rispetto?

  87. BUONGIORNO,HO RINUNCIATO AD UN PRESTITO E HO LA LIBERATORIA CON SCRITTO PRESTITO RINUNCIATO.POSSO CHIEDERE SUBITO UN NUOVO PRESTITO?

  88. Buonasera volevo sapere se posso rinegoziare una cessione del quinto e nello stesso momento richiedere un mutuo liquidità ( ipotecando casa ) presso due istituti diversi .

    • Buongiorno Claudia.
      Sarebbe meglio fare la richiesta di mutuo prima. Ottenuta la somma potremmo valutare la cessione, perché la cessione del quinto potrebbe influenzare l’esito del mutuo per cui è preferibile che non ci sia al momento della richiesta del mutuo.
      Saluti.

  89. Salve nel 2013 ho avuto un grave infortunio sul lavoro sono precipitata da 10 metri di altezza sono rimasta viva per un miracolo ho invalidità permanente se come avevo due finanziamenti da pagare mi hanno scritto a CRIF perché per motivi de salute non riuscivo a pagare con banca unicredit mi ha rimasto 2080euro e li ho pagato invece con AGOS ho da pagare ancora 4.800euro,se avevo questo grave motivo di salute il CRIF mi puo cancellare???grazie

    • Buonasera Galina.
      Le motivazioni per cui non si provveda al pagamento del finanziamento purtroppo non contano. Dovrà sistemare la situazione con Agos e poi attendere 36 mesi per ottenere la cancellazione.
      Saluti.

  90. Vorrei sapere come posdo fare per avere un prestito pet consolidamento drbiti visto che ho già cessione drl quinto e delega sulla busta paga e non riesco a saldare le rate di prestiti extra grazie

    • Buonasera Sonia.
      Se ha già cessione e delega e queste non sono rinnovabili, l’unica possibilità è il prestito personale per consolidamento debiti. Visti i vari impegni che ha, può provare a chiedere il consolidamento di due o più prestiti, ma è molto probabile che debba fornire un garante.
      Saluti.

  91. Salve..volevo esporre il mio problema…ho un prestito personale che per motivi personali ho smesso di pagare..vorrei estinguerlo ma ovviamente non ho la possibilità economica..ho un lavoro a tempo indeterminato e volevo sapere se voi potevate aiutarmi

    • Buongiorno Roberto.
      Clicchi su uno dei pulsanti che vede nella parte superiore della pagina e ci invii la Sua richiesta di contatto. Valuteremo senza impegno cosa si possa fare.
      Saluti.

    • sono un amministratore di una srl e adesso mi trovo in difilcota economiche pure in banca ma mi basterebbe un prestiti di 50000e per erogare tutto e poter dinuovo lavorare vorrei un aiuto cosa devo fare?

    • Buongiorno Seby.
      Purtroppo attualmente gli autonomi segnalati nelle banche dati creditizie non hanno molte possibilità. Il prestito fiduciario sembra non lo faccia più nessuno. Soprattutto per importi così alti è improbabile che riesca a trovare qualcuno che la finanzi purtroppo. Se trovasse qualcuno sarebbe per importi limitati, generalmente 15.000 euro, non di più.
      Saluti.

  92. Vorrei sapere se faccendo un piano di rientro con cambiali e pagando tutte regolarmente si risulta comunque segnalata in crift ? Grazie

    • Buongiorno Laura.
      Se si tratta di un prestito insoluto la segnalazione resterà per 36 mesi dall’avvenuta estinzione del prestito.
      Saluti.

  93. salve,vorrei chiedere un’informazione.Avrei bisogno di un piccolo finanziamento,attualmente lavoro ed ho un contratto indeterminato da quasi due anni.Tempo fa ho fatto un finanziamento con un socio tramite la confcommercio di 15000 euro fatto sulla nostra società che purtroppo non abbiamo mai pagato perchè abbiamo chiuso il locale in poco tempo,non andava.Ho provato tempo fa ad aprire un conto banco posta ma in filiale gli risultava la segnalazione in crif per un assegno andato in protesto,sono passati quasi 5 anni da quando è stato emesso l’assegno,però del finanziamento non mi ha detto nulla l’ufficio postale.Può andare in prescrizione dopo 5 anni?Spero in una vostra risposta.Grazie per l’attenzione

    • Buongiorno Francesco.
      Il protesto viene cancellato dopo 5 anni anche nel caso in cui il debito non sia stato saldato.
      Non dovrà chiedere la cancellazione ma si cancellerà automaticamente dai registri della camera di commercio.
      Saluti.

  94. Salve posso chiedere un prestito cambializzato con due prestiti in corso uno a nome mio e uno cointestato con mia moglie avendo pagato una rata in ritardo credo sia l unica mia possibilita se mi sara concessa

    • Buongiorno Alex.
      Potrebbe provare, ma le anticipo che sarà difficile per Lei trovare una finanziaria che ancora conceda il prestito cambializzato. Lavora come dipendente attualmente? Se si per quale ditta e quanti dipendenti siete?

  95. Gentile Roberto ho chiesto un finanziamento con una nota società di circa 900 euro ho pagato tre bollettini in ritardo e poi li pagati insieme tutti e tre, ho parlato con un avvocato che mi ha detto che loro mi avrebbero dovuta avvertire che sarei stata segnalata in crif per questi ritardi oggi ho chiamato la società di prestito e mi ha detto che il mio avvocato non capisce niente perché la segnalazione e automatica e non conosce le leggi statali una Sig al Call center di questa società mi ha detto che pagando gli interessi di mora avrei potuto chiedere un nuovo prestito entro due mesi.a chi dar retta??? Come devo comportarmi???

    • Buongiorno Alessandra.
      Io darei retta all’avvocato. La finanziaria dovrebbe inviarle un avviso e concederle 15 giorni per regolarizzare tutto. Qualora non lo facesse in questo caso partirebbe la segnalazione. Detto questo, è probabile che la segnalazione sia partita comunque, per cui dovrebbe chiedere la cancellazione a Crif. Con una segnalazione, anche se pagasse tutto, non le concederebbero il prestito.
      Saluti.

    • Buongiorno Samir.
      Ci possono essere tanti motivi, purtroppo non è possibile saperlo, dipende dalle valutazioni fatte dalla finanziaria, non sempre c’è un motivo particolare come l’essere segnalato in crif.
      Saluti.

  96. salve vorrei chiederle mia moglie e dipendente a contratto determinato vorrebbe fare un mutuo io come coniuge anche essendo segnalato al crif anche se il debito da qualche mese e prescritto io lavoro da 13 anni in una grossa azienda a tempo indeterminato la domanda e la seguente : posso farle da garante con il mio stipendio ? grazie tante !!!!!!!!!!!!!!

    • Buongiorno Roberto.
      Non può fare da garante per via della segnalazione in Crif. Se la banca vedesse la sua firma e facesse un controllo provvederebbe subito a respingere la richiesta. Purtroppo per tutte le banche funziona così.
      Saluti.

  97. Nel ottobre 2012 mi a chiamato un recupero credito per saldare un debito di un finanziamento di 20 mila euro il debito residuo era di circa 4000 euro o saldato il tutto cn un saldo estralcio di 2400 euro a ottobre 2012 …oggi avrei bisogno un finanziamento di 8 mila euro e possibile averlo???io ad oggi nn sn più debitore con nessuno !!

    • Buongiorno Linus.
      Se ha saldato con un saldo e stralcio immagino che il prestito sia rimasto insoluto per un po’ di tempo. In questi casi, una volta saldato il tutto, occorrono 36 mesi per ottenere la cancellazione delle segnalazioni negative, quindi dovrebbero cancellarla ad ottobre 2015. Attualmente lavora come dipendente?

    • Si lavore come dipendente a tempo indeterminato la l’azienda per qui lavoro nn prevede la cessione del quinto…se pur nn avendo debiti ad oggi!nn esiste un istituto in grado di farmi un finanziamento di piccolo importo ??o un lavoro a tempo indeterminato cn un contributo mensile di 1750 euro!!e se risulto ancora al crif e sn già passati 2 anni nn e possibile chiedere la cancellazione ??se si come devo fare??grazie mille

  98. Salve.

    per problemi seri di lavoro e familiari nel 2006 non sono riuscito piùa far fronte ai miei debiti dopo che per quasi 6 anni ho sempre pagato tutto.

    A tutt’oggi nessuna riscossione crediti è mai riuscito a farmi pignoramenti et simili in quanto non ho niente di proprietà.
    Ho sempre cercato di regolarizzare la cosa ma essendo un totale di crica 15000 Euro spalmati su 4 finanziare(comprese carte di credito) per ognuna dovevo stipulare un accordo a se con una rata totale improponibile(con cambiali). Esiste con voi la possibilità di un finanziamento cambializzato per poter poi saldare tutte e 4 le finanziare arretrate in un colpo solo?

    Non sono mai stato protestato.

    • Buongiorno Antonio.
      Noi non abbiamo il prestito cambializzato tra i prodotti, non saprei nemmeno dirle se ancora ci siano finanziarie che la concedano. Se lavora come dipendente, però, possiamo valutare la cessione del quinto, ovvero il prestito in busta paga. Ad ogni modo le cambiali le eviterei e farei un’estinzione a saldo e stralcio con l’importo ottenuto dalla cessione. in questo modo si può risparmiare non poco.
      Saluti.

    • Non so se la cessione del quinto sia possibile in quanto dipendente di una cooperativa seppur da un anno con contratto indeterminato.

      Inoltro la domanda egualmente?

      L’intenzione era proprio di fare un saldo a stralcio comunque.

    • Buongiorno Antonio.
      In alcuni casi, in relazione all’azienda presso la quale si lavora, è possibile comunque valutare la cessione anche con poco tfr. Non potrei darle una risposta e non Le nego che la cosa è molto difficile, ma non ci costa nulla valutarla se non 5 minuti del suo tempo.
      Saluti.

  99. Salve volevo chiedere informazioni, siccome ho fatto una richiesta di prestito alla mia banca e me stato rifiutato perché mancavano pochi spicci alla rata ma ho fatto subito un bonifico e pagato la rata , adesso la pratica ancora e bloccata , posso richiedere una liberatoria della pratica in quando non voglio fare il prestito nella mia banca ma in quanto voglio farlo in una altra banca? Grazie

    • Buongiorno Francesco.
      Dovrebbe rinunciare alla richiesta e assicurarsi che la pratica venga ritirata e non respinta, poi dovrebbe farsi fare una liberatoria.
      Saluti.

  100. Salve, volevo solo sapere come fare a chiedere la motivazione di un finanziamento respinto e come fare per cancellare la segnalazione al crif.. non ho finanziamenti aperti o chiusi da poco e non so la motivazione del rifiuto.. grazie in anticipo

    • Buongiorno Simone.
      La segnalazione relativa ad una richiesta di prestito respinta si cancella in automatico dopo 30 giorni. La motivazione può chiederla solo alla finanziaria presso la quale si è recato, anche se difficilmente Le daranno una vera motivazione, spesso si tratta solo di parametri interni. Le consiglio di fare una nuova richiesta fornendo un garante, ma ad un altro istituto di credito e solo dopo 30 giorni dal rifiuto.
      Se lavora come dipendente ci invii la Sua richiesta e proveremo a valutarla anche subito.
      Saluti.

  101. buongiorno, sono segnalato come cattivo pagatore, ho provato tanti finanziamenti per poter regolarizzare il tutto ma sempre negato,non ho galanti, ho provato anche la cessione del quinto ma negata perche la mia azienda risulta non affidabile,sono dipendente di una azienda srl da 2 anni, contratto indeterminato, stipendio 1100 al mese, un consiglio per poter sapere cosa fare con le proprie forze e uscire da questo incubo, grazie e saluti

    • Buongiorno Ciro.
      Se al momento non sta pagando l’unica possibilità, non potendo accedere ad alcuna forma di finanziamento è proporre il saldo e stralcio, ovvero proporre alla finanziaria la chiusura immediata del debito per un importo più basso. Ovviamente dovrebbe disporre di una certa somma per poterlo fare per cui dovrebbe farsi aiutare da amici e parenti, o in alternativa, cercare di accantonare quanto più possibile per poi fare l’offerta alla finanziaria. E’ chiaro che dipende molto dal debito residuo, la finanziaria non accetterebbe mai la chiusura di un debito di 10.000 euro per 1.000, ma potrebbe accettare ad esempio 4.000 euro.
      L’altra alternativa è proporre alla finanziaria un piano di rientro personalizzato, ovvero chiedere di prolungare il periodo di rimborso abbassando la rata mensile. Anche qui non c’è certezza che la finanziaria accetti, e molto probabilmente all’inizio non lo farà per cui dovrebbe insistere visto che non ha alternative.
      Saluti.

  102. salve, per tre ritardi sono stato segnalato in crif. tengo a precisare che l’ultima rata che io credevo liquidata, mi hanno avvisato della mancato pagamento circa 5mesi dopo,esattamente il 30-12-12 chiedendomi di pagare. la pratica era stata venduta ad un’agenzia di recupero, io ho detto ch’ero intenzionato ma impossibilitato perchè lavoro. cosi ho pagato il 5-1-13 ma ugualmente mi son visto segnalato. non ho ricevuto avvisi scritti della mia prossima segnalazione ne tanto meno richieste da agos. mi sono visto iscritto è basta. ora sono socio di una ditta s.a.s. mi serve un finanziamento per spese personali ma mi viene rifiutato. cosa posso fare? grazie.

    • Buongiorno Giuseppe.
      Può provare a chiedere a Crif la cancellazione in quanto non è stato avvisato dell’imminente segnalazione negativa e non Le hanno concesso la possibilità di rientrare al fine di evitarla.
      Saluti.

  103. Sono un libero professionista, risulto iscritto al cric poiché ho contratto un mutuo con rate mensili di 2000 ma con la crisi e la mancanza di liquidità da parte dei clienti non riesco ad onorare il debito regolarmente… Ho 4 rate scadute e la banca non monrimegozianil mutuo x abbassare la rata allungando il periodo… Ho chiesto un finanziamento che naturalmente mi è stato rifiutato… Cosa dwve fare un libero professionista CON HNO STUDIO AVVIATO E 5 dipendenti con carenza di liquidità ed iscritto al crif ??? Aiutatemi x favore…. GRAZIEEEE

    • Buongiorno Attilio.
      Purtroppo dal punto di vista finanziario non può fare nulla, ma generalmente si arriva o al pignoramento dei beni, oppure la banca capisce che non otterrà nulla e si apre un po’ di più. Non sono pochi i casi di persone che, dopo parecchi mesi di insoluti, sono riuscite ad ottenere dalla banca una diminuzione della rata. L’unica cosa che può fare, quindi, è continuare a chiedere alla banca di trovare una soluzione invece di chiudersi in questo modo perché se continuano così non otterranno nulla. Non si arrenda, è normale che inizialmente le dicano di no.
      Saluti.

  104. Ciao, ho fatto da garante per un mutuo ventennale. Per problemi lavorativi purtroppo non abbiamo pagato 2 rate con conseguente segnalazione a Crif. Volevo sapere piu’ o meno quali potevano essere i tempi di cancellazione e, avendo aperto un’ attivita’ da circa 7 mesi, se potevo richiedere un finanziamento sull’attivita’. Naturalmente l’intestataria dell’attivita’ sono sempre io. Grazie.

    • Buongiorno Veronica.
      Con una segnalazione in Crif non credo riuscirebbe ad ottenere un prestito. Per quanto riguarda i tempi di cancellazione, se le rate sono state saldate entro due mesi, la segnalazione si cancella dopo 12 mesi, altrimenti dopo 24.
      Saluti.

  105. Salve, le vorrei chiedere una informazione.Nel 2009 o finito di pagare un finanziamento ke pero o avutk molti ritardi e avendo avuto anke una pizzeria purtroppo sn srato protestato .mi sono recato nella mia banca x vedere se sn ancora protestato e mi a detto il direttore ke sn pulito.Ora vi kiedo se posso kiedere un finanziamento x aprire una pizzeria. Grazie e distinti saluti

    • Buongiorno Gabriele.
      Dubito che lo possa richiedere alla sua banca, ma potrebbe provare con un altro istituto, anche se di questi tempi potrebbe avere non poca difficoltà ad ottenere un prestito per finanziare un’attività.
      Saluti.

    • Salve.Grazie x avermi risposto ma tengo a precisare ke il prestito e stato fatto dalla compass e nn dalla mia banca quest’ultimo a detto ke possiamo avviare la pratica .Volevo sapere da lei se sn ancora iscritto al crif .nn o fatto piu’ finanziamenti e dal 2009ke ho estinto tutto.Grazie

    • Qualsiasi problema abbia avuto ormai, dopo 4 anni, qualsiasi segnalazione se estinta non dovrebbe più essere visibile, ma non si rivolga ad istituti di credito con i quali aveva avuto i problemi.
      Saluti.

  106. Salve volevo chiederle se posso fare il quinto dello stipendio sono una parrucchiera ha tempo indeterninato da circa 1anno pultroppo mi ritrovo con molte rate indietro per motivi familiari nn ho piu potuto pagare niente a piu di un anno che nn pago e poi ho anche paura che la finanziaria si appoggi al mio quinto per riscuotere i soldi e possibile vero? Che mi consiglia

    • Buongiorno Antonella.
      Visto il settore in cui lavora, immagino che si tratti di una piccola impresa. In questi casi si potrebbe valutare la cessione del quinto solamente se l’azienda avesse almeno 5 dipendenti. Purtroppo, però, occorre avere circa 5/6000 euro di tfr accantonato per poter effettivamente valutare la richiesta, ma essendo assunta da un anno dubito che abbia accantonato così tanto tfr in così poco tempo. Qualora non pagasse il finanziamento, e nel caso in cui la finanziaria agisse per vie legali, si potrebbe arrivare al pignoramento del quinto dello stipendio.
      Saluti.

  107. Ciao avrei bisogno di alcuni consigli lavoro da piu di 5 snni con uno stipendio di 1300 euro circa 4anni fa ho fatto in finanziamento compass di 7000 euro e ho utilizzato 3 carte di credito quella della ducato uns compass e una neos banca per un totale di altri 6000euro ho pagato le rate regolari per un po poi per un ritardo di una rata di ducato mo hanno segmalato al crif.me ne sono accorto xke volevo prendere un yelefono e me lo hanno respinto.da allora arrabbiato con le finanziarie nn ho piu pagato niente.ma mo hanno detto che dopo 5 anni che di e scritti al crif di viene cancellati e vero ho sono destinato per tutta la vita a nn poter fare piu un prestito? Mo hanno anche consigliato di rivolgermi a un avvocato e fare delle trattative accordi e pagare poco rispetto alle somme ricevute…lei che mi sa dire al riguardo…

    • Buongiorno Salvatore.
      Non ci risulta assolutamente che in caso di mancato pagamento si viene cancellati dopo 5 anni, altrimenti nessuno pagherebbe più, non crede? La cancellazione avviene dopo 3 anni, ma dall’avvenuta estinzione del debito. A questo punto direi che le converrebbe concordare con le finanziarie un piano di rientro personalizzato (se il problema fossero le rate troppo alte per il suo reddito attuale), oppure se ha disponibilità economica, proporre il saldo e stralcio, ovvero proporre la chiusura immediata del debito per un importo minore (sta a Lei proporre un importo, e sta a loro accettare o meno). Per fare questo non serve alcun avvocato, può fare tutto da solo.
      Saluti.

  108. SONO PENSIONATO INPDAP,SONO SEGNALATO AL CRIF,TRASCORSI I 36 MESI DALLA SEGNALAZIONE E’ NON VIENE REGOLARIZZATO LE RATE NON PAGATE RISULTA A VITA LA SEGNALAZIONE.SE MI RIVOLGO IN BANCA CON UN GARANTE MI VIENE ACCETTATO UN PRESTITO DI CIRCA 20.000 EURO.GRAZIE PER LA RISPOSTA DISTINTI SALUTI.-

    • Buongiorno Antonio.
      Occorre estinguere il prestito affinché si venga cancellati da Crif. Anche con un garante in questa situazione non potrebbe ottenere un prestito.
      Potremmo, però, valutare il prestito sulla pensione. Questa tipologia di prestito non necessita di garante e non verifica la presenza di segnalazioni negative in banca dati.
      Saluti.

  109. Buongiorno, sono dipendente statale da più di 18 anni ho in corso tra finanziamenti che purtroppo non mi lasciano quasi niente sulla busta paga, in due finanziamenti ho coinvolto un familiare a me molto caro,
    volevo chiedervi e’ possibile chiedere ad un Giudice di pace di intervenire? I finanziaenti mi sono serviti per aiutare tutta la famiglia e non andare alle isole…………..
    Grazie.

  110. Buongiorno, sono stata segnalata.al crf perché non sono riuscita a pagare due rate di un finanziamento che ho in corso!! E possibile richiedere un nuovo finanziamento per riuscire a mettermi in pari con le rate? Grazie!

    • Buonasera Marina.
      Se l’hanno segnalata non può chiedere più prestiti per 12/24 mesi dalla regolarizzazione delle rate, in base alla durata dei ritardi. Se non ha tardato le rate per più di due mesi occorrono 12 mesi, altrimenti 24.
      Se non ha ricevuto alcuna comunicazione circa l’imminente segnalazione potrebbe provare a chiedere subito la cancellazione a Crif, in quanto le finanziarie devono avvertire i clienti prima di effettuare la segnalazione negativa.
      saluti.

  111. Salve sono iscritto al crif perchè circa 2 anni fa sono stato licenziato per diminuzione personale,avevo un prestito personale in corso e non o pagato più diverse rate all’incirca 12 mensilita,ora dal mese di settembre 2012 lavoro presso un’azienda agricola come stagionale però lavoro quasi tutto l’anno e dal mese di febbraio 2013 pago regolarmente la rata,l’altro giorno sono andato in un negozio per fare dei piccoli acquisti e fare delle piccole rate ma mi e stato negato il finanziamento dopo delle ricerche ho visto che sono iscritto al crif,ho chiesto alla banca dove debbo pagare il prestito e mi dice se non estinguo il prestito non possono fare la segnalazione al crif,ora mi domando:se mancano circa 22 rate a chiudere il prestito per questo lasso di tempo non posso fare nessun finanziamento?

    • Buonasera Roberto.
      Avendo delle rate arretrate, e non trattandosi di prestito insoluto, per poter ottenere la cancellazione dovrebbe regolarizzare le rate arretrate, quindi le dodici che ha saltato, dopodiché attendere 24 mesi per la cancellazione. Se pagasse le 22 rate tutte insieme non cambierebbe nulla, dovrebbe comunque attendere 24 mesi, quindi le conviene regolarizzare i pagamenti, non estinguere il prestito interamente.
      Saluti.

  112. Buongiorno,
    Mia moglie ha fatto richiesta di finanziamento alla SAVA per acquisto auto. Richiesta rifiutata… lei nn ha nessun finanziamento in corso e non ne ha mai fatto, ha un reddito buono e casa di proprietà…dicono che causa lo stato di famiglia non possono erogare il prestito ( io sono segnalato al CRIF e sono suo marito ma in divisione dei beni). È possibile questa cosa??? In pratica per causa mia non può richiedere nessun prestito??ce qualche altra possibilità!?!?grazie mille

    • Buonasera Alessandro.
      Purtroppo alcune finanziarie effettuano il controllo anche sul nucleo familiare. Non tutte le finanziarie, però, effettuano questo controllo.
      Sua moglie deve attendere 30 giorni dalla richiesta respinta e poi provare con un altro istituto di credito.
      Saluti.

  113. é assurdo, mia moglie è segnalata in crif ma lei è solo la garante, dopo che ci siamo presi in carico ciò che il fratello non ha pagato ci ritroviamo pure segnalati come cattivi pagatori, qualche giorno fa abbiamo richiesto un finanziamento di € 2000,00 e l’anno rifiutato dicendo che mia moglie è una cattiva pagatrice, cene fossero come mia moglie!!! mai saltato un pagamento, e oltre tutto mai in ritardo, oltre alla beffa pure il danno, questo è quello che si guadagna a fare piaceri, dopo che paghi per altri ricevi pure un calcio in culo….

    • Buongiorno Gelli.
      Putroppo per il garante valgono le stesse regole che per il richiedente. Infatti il garante andrebbe più visto come coobbligato, rende più l’idea di quello che è realmente.
      Saluti.

  114. Ciao, volevo alcuni consigli sul mio problema, sto cercando di acquistare una auto, la concessionaria mi aveva anche fatto un suo preventivo di finanziamento però io ho richiesta la fattibilità di prestito anche ad altre due finanziarie (entrambe rifiutate ed alle quali ho richiesta la liberatoria), in concessionaria mi hanno detto che dato le precedenti richieste di finanziamenti loro nn posso farne altre e devo aspettare 3 o 4 mesi prima di farne un altra ed avere esito positivo. Sul sito del crif (ho già richiesto visura dei mie dati) dice che per richieste di presisto con rifiuto per la cancellazione basta un mese. é vero? puntualizzo che questa è la mia prima richiesta di prestito, può sfavorirmi in qualche modo?

    • Buongiorno Salvatore.
      Le confermo che bastano 30 giorni per la cancellazione delle richieste rifiutate, non 3/4 mesi. Ad ogni modo è meglio aspettare 30 giorni e richiedere il crif (risposta in 10/15 giorni) oppure attendere i primi giorni del secondo mese successivo alla richiesta. Ad esempio richiesta effettuata il 16 giugno, attendere i primi giorni di agosto. In questo modo si è più sicuri dell’avvenuta cancellazione delle segnalazioni. Sicuramente richiedere il crif è una conferma maggiore.
      Saluti.

  115. salve avrei bisogno di un prestito personale , ma ho una segnalazione al Crif per delle rate pagate in ritardo da parte della società dove lavoro di cui sono socio cosa posso fare?

    • Buongiorno.
      Con una segnalazione crif non può richiedere prestiti personali e, allo stesso tempo, non può accedere alla cessione del quinto in quanto socio di una società. Può provare a cercare una finanziaria che ancora offra il prestito cambializzato, unica soluzione per cattivi pagatori che non possono accedere alla cessione del quinto.
      Saluti.

  116. BUONGIORNO
    SCUSATE PER IL DISTURBO
    TRE MESI FA HO FATTO UNA RICHIESTA PER UN PRESTITO PERSONALE E MI E STATO RIFIUTATO PERCHE SONO ENTRATA DAL INTERNET E HO FATTO TANTI RICHIESTE DAL INTERNET
    MI SIE DETTO PER ASPETTARE 3 MESI PER RIPROVARE DI NUOVO
    I TRE MESI SONO PASSATI E SONO ANDATA DI NUOVO PER FARE UNA DOMANDA PER UN PRESTITO PERSONALE MA MI E STATO RIFIUTATO ANCHE QUESTA VOLTA
    NON RIESCO A CAPIRE PERCHE MI E STATO RIFIUTATO
    CHE COSA DEVO FARE????

    • Buongiorno Valentina.
      Non servono tre mesi bensì 30 giorni tra una richiesta e l’altra, anche se è meglio attendere i primi giorni del secondo mese successivo alla richiesta. Ad ogni modo, anche se le richieste non fossero più visibili, un finanziamento può essere respinto per svariati motivi, ed è comunque importante non rivolgersi più agli istituti di credito che le hanno rifiutato la richiesta in precedenza. Per loro il rifiuto non si cancella ma. Attenda i primi giorni del secondo mese successivo all’ultima richiesta rifiutata e poi provi con un nuovo istituto di credito, magari fornendo un garante. Mentre attende la cancellazione, verifichi anche la sua banca dati crif per essere certa di non avere segnalazioni negative.
      Saluti.

  117. Vorrei fare un prestito personale in 10 anni. Siccome ho avuto una segnalazione in CRIF di una rata pagata in ritardo relativa ad una carta revolving della Agos Ducato. La rata è stata regolarizzata. Sono già in possesso di una cessione del quinto da circa due anni e pertanto non posso ancora rinegoziarla.
    Sono un dipendente statale da 25 anni con contratto a tempo indeterminato.

    • Buongiorno Mauro.
      Se ha una segnalazione in Crif può valutare la delega di pagamento, ovvero la seconda trattenuta in busta paga.
      Saluti.

  118. Mi chiamo helene sono segnalata alla crlf e mi serve un muttuo per comprare la nostra casa con mio marito pero lui e sensa prestito .niente lui e ancora pulito

    • Buongiorno Helene.
      Solo suo marito può fare richiesta di mutuo non avendo segnalazioni, perché un’eventuale richiesta con anche la Sua firma verrebbe respinta.
      Saluti.

  119. buongiorno
    ho bisogno di un prestito e sono entrata dal internet per cercare un prestito e ho fatto tante richieste dal internet e adesso mie stato rifiutato il prestito
    sono stata anche dal compass a fare la richiesta del prestito e lo stesso sono stata rifiutata
    ho gia un prestito in corso e sono stata regolare con pagamento non ho mai ritardato con pagamento
    come posso fare ad avere un prestito se sono segnalata al crif solo perche ho fatto tante richieste dal internet???
    e gia passato un messe e mezzo da quando ho fatto ultima richiesta dal internet
    cosa devo fare???
    ho urgente di questo prestito da 5.000 euro
    aspetto la vostra risposta
    cordiale salute

    • Buongiorno Valentina.
      Se è passato un mese e mezzo può fare una nuova richiesta. Ma si rivolga ad un istituto di credito al quale ancora non si è rivolta.
      Saluti.

  120. avete bisogno di un prestito urgente per la tua azienda o per pagare il tuo debito? richiedente interessate devono contattare noi oggi a org.stv @ hotmail.com per ulteriori informazioni

  121. buona sera
    sono rumena lavoro da 8 anni in italia con contratto di lavoro a tempo indeterminato
    sono segnalata a Crif perche ho fatto tante richieste dal internet per un prestito personale e adesso mie stato rifiutato la richiesta del prestito nelle banche
    sono stata anche dalla compas e lo stesso mi hanno rifiutata dopo che sono stata rifiutata ho ritirato la liberatoria della richiesta del prestito
    ho bisogno di un prestito di 5.000 euro
    cosa devo fare per avere questo prestito???
    aspetto la vostra risposta
    cordiale salute

    • Buongiorno Valentina.
      Ci invii la sua richiesta di contatto e proveremo a valutare la sua situazione.
      saluti.

    • Buongiorno Davide.
      Per i prestiti per apertura attività la cosa migliore è rivolgersi alla propria banca.
      Saluti.

  122. Buongiorno,
    Sono un dipendente a tempo indeterminato presso una piccola srl. Percepisco 14 mensilità di circa €1550 mensili. Ho già 2 finanziamenti in corso. A causa di gravi problemi personali ci sono stati dei ritardi nei pagamenti per cui sono stato sicuramente segnalato al crif. Avendo necessità di liquidità ho provato a chiedere un prestito di €5000 tramite cessione del quindo, ma dopo circa 1 mese e mezzo di richiesta di documentazione varia questo mi è stato respinto perché l’azienda per cui lavoro è nel settore solo dal 2011. Ho possibilità di chiedere un finanziamento in altro modo?
    Grazie.

    • Buonasera Mauricio.
      Con una segnalazione in Crif non può ottenere un finanziamento diverso dalla cessione del quinto.
      Saluti.

  123. Buonasera, vorrei informazioni per un prestito per l’acquisto di un’auto nuova, sono un agente di commercio e mi è stato rifiutato un prestito dalla concessionaria e un’altro online. Penso di essere segnalato al CRIF e Ho scoperto, perchè ed è perchè sono ancora socio in una societa’ (con a suo tempo firma di fideussioni) dove non lavoro piu’ ormai da 3 anni che non naviga in buone acque e che ora mi sto adoperando per liberarmi anche se pur con qualche difficolta’, visto che sono alle vie legali, ma intanto il mio problema purtroppo rimane e se non lo risolvo quanto prima non riesco piu’ neanche a lavorare, visto che l’auto mi serve per lavorare e la mia è arrivata alla fine dopo 280000 KM e ora riesco ancora almeno a prendere 2000 eu.. Vorrei informazioni come potrei fare se potete inviarmele grazie
    Cordiali saluti

    • Purtroppo per chi non è dipendente o pensionato attualmente non ci sono prestiti in grado di finanziare chi ha segnalazioni in Crif o in altre banche dati creditizie.
      Saluti.

  124. Buongiorno, recetemente 12/2012, ho avuto un problema con una “fantomatica” carta revolving,
    tengo a precisare che di questa carta presa nel 2003 perdo le traccie.Convinta che fosse chiusa la posizione scopro
    che invece non era così mi sono recata alla banca di appoggio, chiudendo tutta la posizione saldando tutto l’importo.
    mai successa una cosa del genere! scopro altresi di essere stata segnalata alla crif, la cosa che mi rammarica e che in questi anni non ho avuto comunicazioni dal gestore della carta, ne ho più avuto documentazione ne carta.
    ora il problema e che sono andata per richiedere un finanziamento e sorpresa bocciato!!!!!
    sono una libera professionista, e purtroppo per noi, questo è un mometo difficile
    aiutatemi a trovare una soluzione…vi prego
    grazie

    • Buongiorno Alessandra.
      Le finanziarie devono inviare comunicazione 15 giorni prima di segnalare negativamente il cliente, per cui richieda a Crif e alle altre banche dati creditizie la cancellazione della segnalazione fornendo come motivo il mancato avviso da parte dell’istituto di credito.
      Saluti.

  125. salve ,io penso di risultare iscritto al crif dopo dei ritardi nel pagamento delle rate di un finanziamento con la agos ducato!! sto finendo di pagare le ultime rate da 100 euro con un altro finaziamento in corso con la società compass… ora avrei bisogno di un piccolo prestito di circa 4’000euro ,avevo fatto richiesta alla ducato ma mi hanno rifiutato la domanda ora ho paura che sia così dappertutto!!! guadagno circa 2000 euro al mese,ho un contratto a tempo indeterminato,forse l’unico mio problema è che sono straniero con regolare permesso di soggiorno!!!come posso fare??

    • Buonasera Robert.
      Per prima cosa dovrebbe verificare la presenza della segnalazione negativa chiedendo al Crif di Bologna tramite fax l’accesso alla sua banca dati creditizia. Se dovesse esserci una segnalazione, deve sapere che la finanziaria avrebbe dovuto avvisarla dell’imminente segnalazione e darle 15 giorni di tempo per rientrare. Se non l’avessero fatto potrebbe richiedere la cancellazione della segnalazione. Attenda comunque 30 giorni prima di fare una nuova richiesta a seguito di un rifiuto. Qualora non dovesse ottenere il prestito personale ci invii la sua richiesta e proveremo a valutare la possibilità di un prestito in busta paga che non verifica la presenza di segnalazioni negative.
      saluti.

  126. Avrei bisogno di sapere, se possibile ottenere un piccolo finanziamento considerando che ho la casa in corso di pignoramento?
    Sono un’impiegato con un contratto a tempo ind. salario netto mensile 1700 euro.

    • Buonasera Mido.
      Per quale motivo le hanno pignorato l’immobile? Da quanto tempo lavora in quell’azienda e di che tipo di azienda si tratta?

  127. Salve,
    sono segnalata al CRIF a causa di Agos Ducato. A saldo e stralcio, ho estinto il debito ad agosto del 2012. AGOS mi ha lasciato una liberatoria, dicendo che avrebbe richiesto la cancellazione del mio nominativo secondo i termini di legge. Ho una cessione del quinto in corso, da dicembre 2008 in 120 rate. La rata trattenuta in busta paga è di 275 euro. Ho bisogno di liquidità per motivi di salute gravi e importanti. Mi sono rivolta alla banca (Banca Antonveneta – Gruppo MontePaschi) per chiedere un mutuo liquidità. Sono proprietaria di un immobile abitativo, commerciale, percepisco un affitto regolarmente registrato. Mi è stato detto che non fanno partire nemmeno la richiesta in quanto ho la segnalazione A SALDO E STRALCIO e perchè gli immobili non sono considerati come garanzia. Volevo sapere. Ho la possibilità di richiedere una rinegoziazione della cessione del quinto ed avere ulteriore liquidità? Perchè le banche propongono mutui liquidità in base al valore della casa se poi non considerano garanzia gli immobili? Attendo cortese riscontro. Vi ringrazio per la vostra cortese collaborazione.
    Saluti.

    Federica

    • Buongiorno Federica.
      Le banche infatti lo fanno, magari non quella banca, ma la segnalazione in crif non le permette di ottenere un mutuo. Può valutare il rinnovo della cessione essendo decorsi i termini di legge.
      Saluti.

  128. due finanziamenti che pago regolare primo bene consumo con consumit e l’altra un prestito bancario volevo sapere ho richiesta la prima un prestito personale consumit mi ha rifiutato eppure la sua rata sta per finire mancano 7 rate del rifiuto non mi hanno dato nessuna spiegazione. se in futuro vorrei ritentare con loro sarà sempreun rifiuto. i miei amici mi dicono quando una finanziaria ti riufata e inutile ritentare perchè ti rifiutera sempre potrei sapere la sua opione grazie.

    • Buongiorno Salvatore.
      Una volta ricevuto un rifiuto da una finanziaria non conviene provare ancora con loro in quanto il loro rifiuto nella loro banca dati interna resta a tempo indeterminato, non si cancella come accade con le banche dati creditizie.
      Saluti.

  129. Salve,volevo chiedere se secondo voi potrei richiedere un finanziamento ..
    Sono stato iscritto al crif sino al 2010 x stupidagini fatte da ragazzo ,da due anni non risulta nulla su di me….secondo voi andrebbe in porto un piccolo finsnziamento anche con carta revolvig?
    Premesso che o un conttratto di lavoro indeterminato con una busta paga abastanza grossa…grazie

    • Buonasera Luca.
      Sinceramente mi sento di sconsigliarle le carte revolving e di preferire un prestito personale. Ad ogni modo un piccolo prestito non dovrebbe avere difficoltà ad ottenerlo.
      Saluti.

    • Mettiamo il caso che un buon pagatore si trovi improvvisamente in difficoltà a causa di questa crisi e si affidi ad una delle tante agenzie che le promettono di risolvere i suoi problemi intervenendo presso la banca o finanziaria per mettere fine ai pagamenti in corso o riducendo il rateo richiesto al momento del contratto e improvvisamente si trovi con un mare di solleciti e una iscrizione alla crif come cattivo pagatore. In tal caso come deve comportarsi?… Può richiede la cancellazione dal registro della crif visto e considerato che quella agenzia tanto promettente altro non era che una sonora truffa? A chi deve rivolgersi?… Grazie.

    • Buongiorno Gabriele.
      Occorrerebbe accertare quale sia la truffa. Le agenzie offrono la possibilità di consolidare i debiti ad esempio, se è questo che le è stato promesso, ma la certezza di riuscire a farlo non può essere data, e non ci si può affidare a questo per risolvere i problemi in quanto comunque le rate andrebbero pagate per evitare la segnalazione. Capisce bene che non può “scaricare” la colpa su di loro. Detto questo, se c’è stata una truffa dovrebbe denunciare la cosa. Ma dovrebbe spiegare più nel dettaglio cosa è successo in modo che possa darle un parere più preciso e dirle a chi rivolgersi.
      Saluti.

  130. salve 4credit risulto mal pagatore da circa 15 mesi con una finanziaria x il semplice motivo che a lavoro nn ci retribuivano, entrato io in cattive acque con il credito nn sono piu’ riuscito a pagare.di li la decisione di licenziarmi ed aprire un attivita’ di parrucchieri x conto mio grazie agli aiuti della famiglia della mia ragazza che ha messo a disposizione,le banche nn mi danno nessuna possibilita’ come fossi un criminale mo x una scusa mo x un altra,lei sa meglio di me che le attivita’imprenditoriali senza aiuti e disponibilita’ economiche vanno verso il fallimento xke’ ci sono spese su spese tra fornitori tasse affitti ecc. ecc. come posso affrontare una situazione del genere ed avere una disponibilita’ economica x affrontare le spese visto che il negozio sta partendo bene da 8 mesi a questa parte ?se nn ho fiducia ed aiuti da qualcuno affogo al compiere 1 anno di attivita’!!!!!!!!!!!!!!!!!vi prego aiutatemi!!!!!!!!!!!!o almeno consigliatemi!!!!!!!!!!

    • Buonasera Pietro.
      Mi piacerebbe poterle dare un consiglio utile, ma la realtà della situazione attuale è che non è possibile ottenere un prestito se si è segnalati in crif e se non si ha una busta paga. Purtroppo, dunque, non ci sono strade e non è possibile intestarsi un prestito in queste condizioni. Le richieste effettuate da segnalati in crif vengono tutte respinte in automatico. L’unica cosa che potrebbe fare è provare a rivolgersi all’ASCOM.
      Saluti.

  131. Gentilissima Credit 4 , mi chiamo Ciro .
    Circa 6 Anni fa ho perso mio padre il quale mi fece da garante per un’acquisto Auto .
    Il prestitio personale mancavano 6 rate ma con la morte di mio padre ho avuto dei problemi .
    Avevo una carta di credito barclay revolving il quale mi serviva per vari acquisti , ma dopo circa 2 Anni ho costatato
    che versavo la somma di € 50,00 tramite rid e dopo qualche ora il credito sulla carta era sempre lo stesso .
    Ho fatto una riciesta in Crif e risulto segnalato per rate non pagate .
    Ho lavorato quest’anno con una Cooperativa che si occupa di lavori di manutenzione per il Comune dove Risiedo e sono 2 mesi che ho un contratto a tempo Indeterminato sempre con la stessa Cooperativa e lavoro per il Comune .
    capisco che è difficile avere un prestito personale dato che ho un contratto indeterminato da poco tempo .
    Volevo solo sapere se con voi è possibile Avere un prestito personale di € 10.000,00 avendo una Busta paga di € 1300,00 Mensile . Grazie .

    • Buonasera Ciro.
      Il prestito personale purtroppo è da escludere fino a quando la segnalazione sarà visibile in crif. Potrebbe provare a richiedere la cessione del quinto no tfr essendo assunto da poco, ma lavorando in una cooperativa occorre che questa abbia almeno 300 dipendenti. Attualmente il prodotto no tfr prevede questo limite per le cooperative.
      Saluti.

    • Buongiorno Anna.
      Richiedete l’accesso al crif per verificare quali segnalazioni risultino e controllare che non ci sia stato un errore.
      Saluti.

  132. buona sera…nel 2009 chiedo un prestito a compass dell’importo di 5000 euro pago le prime 10 da 250 eu rate ma poi pultroppo sono costretto a non pagare piu per la perdita del posto di lavoro…da li il calvario gente che mi chiamava per il rimborso delle rate ecc ecc alla fine accetto di firmre 10 cambiali ma di queste non ne o pagate neanche 1…nel 2011 riprendo a lavorare alla grande e nel 2012 a marzo decido di pagare il debito con un saldo stralcio ad un agenzia di recupero crediti la quale mi consegna tutte le cambiali non pagate e le rimanenti…effettuo la cancellazione presso il tribunale e la camera di commercio del protesto che aggravava su di me e il tutto viene regolarizzato..oggi vado a richiedere un prestito ma mi vine respinto per crif negativa alla quale pero’risultava che il debito era stato istinto ora cosa devo fare per ottenere un prestito?????

    2 domanda
    la finanziari mi fece firmare anche un assicurazione che prevedeva di sanare il mio debito in caso di morte o perdita del lavoro ma alla mia comunicazione di perdita del posto di lavoro loro mi dissero che nessuna assicurazione poteva coprire momentaneamente il mio debito allora era solo una presa in giro?????grazie compass mi hai rovinato siete degli strozzini patentati

    • Buongiorno Andrea.
      Per rispondere alla sua prima domanda, la crif si cancella, in caso di insoluti, dopo 36 mesi dalla data di estinzione del finanziamento, per cui potrà richiedere nuovamente prestiti da aprile 2015.
      Per rispondere alla sua domanda, difficilmente un prestito prevede un’assicurazione che estingua totalmente il debito in caso di perdita del lavoro. Capisce bene che in questo caso la gente si licenzierebbe per poi farsi riassumere. In genere le polizze rischio impiego prevedono la copertura di un numero limitato di rate qualora si perda il lavoro, e spesso l’assicurazione richiede in un secondo momento la restituzione delle stesse. dovrebbe verificare il contratto e la polizza stipulata per accertarsi di cosa fosse previsto in caso di perdita d’impiego.
      Saluti.

    • grazie 4 credit ma ora cosa posso fare per farmi fare un prestito???con crif negativa ma senza piu il protesto e il debito pagato?

    • In caso di crif “sporca” l’unica possibilità è la cessione del quinto, prevista solamente se lavora come dipendente o percepisce una pensione.
      Saluti.

  133. salve,
    io e mia moglie siamo lavoratori autonomi, con segnalazioni alle banche dati per pagamenti in ritardo,quindi non possiamo accedere a nessun tipo di finanziamento.
    Io adesso chiedo, come mai in questo paese un’azienda che chiude l’anno solare in attivo specialmente in questo periodo di crisi non fa voce in capitolo, quardano solo le rate pagate in ritardo ( ma pagate ), penso che lo stato dovrebbe inserire delle regole ben precise in merito visto che le segnalazioni trovate in una visura fatt alla crif nella banca dati della banca d’italia non risultano .
    Mi chiedo ancora questi istituti nel giro di 12 mesi (futuri) che circa il 90% della popolazione si trova iscritta come camperanno?
    Molti “economi” hanno pensato bene di inventare questo registro con regole molto ferree, con capendo però che in questo modo incentivano la disoccupazione e il blocco totale dell’economia.

    p.s. ma quest’organo (BANCA D’ITALIA)in italia a cosa serve?
    grazie

    • Buonasera Claudio.
      Concordo con quello che scrive. Riteniamo che un sistema strutturato come nel settore delle rc auto sarebbe ottimale anche nel settore del credito. Se una persona ha un sinistro gli aumentano il premio assicurativo, ma non gli impediscono di assicurarsi. Allo stato attuale nel settore del credito sarebbe come non poter più comprare un auto.
      Purtroppo le cose devono cambiare e per forza di cose prima o poi cambieranno.
      Saluti.

  134. Buona Sera
    qualche mese fa ho fatto qualche preventivo di finanziamenti on-line giusto per verificare l’onerosità di un finanziamento prima di accedere direttamente presso la mia banca per formalizzarne uno.
    tengo a precisare che non ho mai avuto un problema con finanziarie e via discorrendo.
    Istruita la pratica c/o lo sportello della mia banca, la mia richiesta viene esitata negativamente perchè risulto segnalato al CRIF avendo fatto molte richieste di finanziamento. alla fine scopro che i preventivi fatti on-line sono risultati “pratiche istruite”. ora chiedo come è possibile rimediare a questo problema? la cancellazione di queste “pendenze” avverrà auromaticamente o no?
    grazie e buon lavoro

    • Buongiorno Gianni.
      I rifiuti in crif restano visibili per un periodo di circa 30/60 giorni, dopodiché si cancellano automaticamente. Attenda questo periodo dall’ultima richiesta e poi riprovi, ma non con gli istituti di credito ai quali si è rivolto fino ad oggi, compresa la sua banca.
      Saluti.

  135. Buongiorno,
    ho bisogno di circa 12000 euro per l’acquisto di un auto, nel 2007 ho ritardato nel pagamento di alcune rate di una carta di credito revolving con un massimale di 750 euro dopo qualche mese la banca ha ceduto il credito che ho saldato completamente a Gennaio 2012. MI sono rivolto alla mia banca che mi ha detto che per i prossimi 2 anni non potrò accedere al credito. Sono un libero professionista Agente commerciale Enasarco e ho sentito parlare del prestito cambializzato può essere una soluzione? Ne esistono Altre?

    Grazie mille per la disponibilità

    • Buongiorno Fabio.
      Il prestito cambializzato non è una soluzione in quanto non viene concesso comunque a chi abbia avuto dei ritardi nei pagamenti di precedenti prestiti. Purtroppo, se risulta segnalato come cattivo pagatore, non ha la possibilità di accedere ad un prestito.
      Saluti.

  136. buongiorno, sono patrizia,
    mi trovo in difficoltà, sono casalinga e a causa di questo non mi accettano prestiti.
    Mio marito è iscritto alla crif e non può farmi da garante. Vorrei sapere se potete aiutarmi.
    Cordiali saluti
    Rispondetemi al più presto.

    • Patrizia buona sera,
      l’unica soluzione è valutare se suo marito può chiedere un prestito personale tramite cessione del quinto di stipendio. Avete valutato questa possibilità?

      Distinti saluti
      Roberto Badiali

  137. sono segnalato al crif per un prestito agos ed uno compass con ritardi di pagamento delle rate. Ho anche una carta revolving quasi inutilizzata. Posso fare un nuovo prestito per consolidare i due prestiti in corso? Mauro

    • Mauro buona sera,
      con le rate insolute ed arretrate potrà fare richiesta di un finanziamento tramite cessione del quinto di stipendio o pensione e con la liquidità erogata potrà estinguere i finanziamenti in corso. Nel caso la liquidità concessa non fosse sufficiente e nel caso in cui lei è un lavoratore dipendente, potrà richiedere un secondo prestito in busta paga, la delega di pagamento. Questo finanziamento come la cessione del quinto di stipendio, sono prestiti che prevedono un piano di ammortamento fino a 120 mesi.

      Distinti saluti
      Roberto Badiali

    • Matteo buongiorno,
      se segnalato al crif può ottenere un prestito personale tramite cessione del quinto e delega di pagamento. Questi due finanziamenti, rimborsabili con piano di ammortamento fino a 120 mesi, consentono al cliente di ottenere importi anche superiori ad euro 30000. Il tutto dipende dalla rata mensile che il cliente può rimborsare, calcolata dal reddito netto mensile percepito. Per determinare l’importo di questa rata il cliente dovrà:
      – se dipendente richiedere la compilazione del certificato di stipendio presso la propria azienda; in questo documento si evince l’importo netto mensile percepito e pertanto moltiplicandolo per il 20% si otterrà l’importo della rata massima.
      – se pensionato bisognerà rivolgersi alla sede amministrativa dell’ente previdenziale di appartenenza e farsi rilasciare la quota cedibile.
      Con questi documenti in mano si potrà valutare l’importo massimo che un cliente può ottenere.

      Distinti saluti
      Roberto Badiali

  138. buongiorno a tutti, vorrei sapere come uscire da questo caos. sono segnalato in crif per un prestito personale che avevo fatto con la mia banca che per qualche mese non ho pagato. prima ero autonomo, poi con la crisi ho preferito chiudere l’attività. anche se oggi ho un regolare stipendio e ho ripreso a pagare regolarmente le rate del prestito personale oltre a recuperare tutti gli arretrati, la mia banca per la segnalazione in crif continua a non darmi fiducia. Che soluzioni ho per ottenere un minimo di liquidità? basterebbero 5000 euro. grazie Bassiano

    • Bassiano buona sera,
      fino a quando non cancellerà le segnalazioni negative in banca dati crif e non solo, l’accesso al credito tramite un prestito personale tradizionale non sarà semplice se non impossibile. L’unica soluzione percorribile, considerato che oggi lei lavora come dipendente, è fare richiesta di un finanziamento tramite cessione del quinto dello stipendio. Questo è sempre un prestito personale ma non tiene conto delle segnalazioni negative presenti in banca dati crif.

      Distinti saluti
      Roberto Badiali

  139. Salve, sono una ragazza di 39 anni……nel 2009 muore mio marito e io mi ritrovo disoccupata con mutuo e finanziamenti da pagare….il mutuo è regolare ma, ho tralasciato un finanziamento e adesso la finanziaria minaccia il pignoramento della mia casa….ho bisogno di 40.000 Euro per rimettermi in careggiata….le mie garanzie sono gli affiti che percepisco e la pensione di reversibilità…..c’è qualche possibilità di ottenere tale prestito? Di sicuro sono segnalata al Crif!!!! Attendo sua cortese risposta
    Cordiali saluti
    Francesca De Nicola

    • Francesca buona sera,
      l’unica soluzione, essendo segnalata in crif, è fare una richiesta di prestito personale tramite la cessione del quinto della pensione di reversibilità. Questo prestito bypassa le segnalazioni negative in banca dati, ma non credo che le consentirà di ottenere i 40.000,00 euro richiesti.

      Distinti saluti
      Roberto Badiali

  140. Salve,io il 1 settembre 2011 chiesi un prestito personale che però mi è stato rifiutato (ho un lavoro dipendente a tempo indeterminato ma per la somma da me richiesta era necessario un garante e non ho mai chiesto prestiti o pagato nulla a rate,sarebbe stata la mia prima volta).L’operatore della finanziaria mi disse che in caso di esito negativo dovevo attendere 30 giorni circa e poi potevo nuovamente far un altro tentativo sia da loro che da concorrenti(mi consigliò x sicurezza di attendere 40 giorni).Bene,il 28 ottobre mi rivolgo a un altra finanziaria per un altra richiesta di prestito personale ma mi è stata rifiutata in automatico perchè risultavo ancora iscritto al crif!Lei ritiene che sia una cosa normale,ho solo eseguito alla lettera l’indicazione dell’operatore della finanziaria.Adesso mi chiedo:quanto dovrò aspettare ora per rifar un altro tentativo senza correre rischi?Grazie Roberto

  141. vorrei sapere come posso fare,sono un dipendente pubblico a tempo indeterminato, sono pieno di debiti, hò gia la cessione del quinto piu delega in corso ma non sono rinnovabili, nessuno mi da credito e mi sono rivolto a agenzia debiti di milano, però non vedo spiragli di luce, vi prego aiutatemi, grazie alessandro

    • Alessandro buongiorno,
      se ha già in corso sia cessione del quinto che delega e questi due prestiti non sono rinnovabili l’unica soluzione è fare una richiesta di prestito personale. Se logicamente ha altri impegni o è censito come cattivo pagatore in banca dati, allora purtroppo non credo ci siano altre soluzioni se non aspettare che la cessione del quinto o la delega siano rinnovabili.

      Distinti saluti
      Roberto Badiali

  142. Ciao vorrei chiedere un0informazione io sono una lavoratrice dipendente a tempo indeterminato ho 8 anni di servizio nella mia azienda e per estinguere un finanziamento in corso con la mia banca ho chiesto l’anticipo del TFR ora nella varia documentazione da presentare l’azienda mi chiede una dichiarazione da parte della banca che per concedere quel finanaziamento loro (banca) non hanno bloccato come garanzia il mio TFR.
    Ho parlato con la Banca e loro mi hanno detto che non possono fare questo tipo di dichiarazione perchè la banca NON ha la facolta’ di bloccare un TFR quindi non saprebbe cosa dichiarare puo’ farlo solo l’azienza con la cessione del quinto.
    Esiste qualcosa su internet da stampare che attesti cio’?
    Grazie stefania

  143. buongiorno
    ho bisogno di un prestito non ho busta paga e segnalata crif( ma con rate sanate al momento)
    in comprenso ho un garante con un 740 con i fiocchi
    mi concederanno un prestito? grazie

    • Stefy buongiorno,
      per chi è segnalato in crif non esistono alternative se non la cessione del quinto di stipendio. Anche il garante non è sufficiente in questi casi per bypassare le segnalazioni negative in banca dati. Pertanto non credo ci sia un istituto disposto a valutare la sua richiesta.

      Distinti saluti
      Roberto Badiali

  144. ho avuto la seconda ingiunzione di pagamento da parte di una banca, per un prestiton avuto da una società di cui ho acquistato le quote, è una sas e sono il socio accomandatario, ho proposto un rientro dilazionato tramite avvocato ma non mi ha ancora risposto. Come posso fare per risolvere la questione in via bonaria

    • Maurizio buongiorno,
      penso che la strada che sta percorrendo è quella corretta. Consideri che le intenzioni della banca sono quelle di rientrare del credito erogato, pertanto non credo non siano disposte a perseguire la strada del rientro concordato come proposto dal suo avvocato.
      Distinti saluti
      Roberto Badiali

  145. Buongiorno la mia odissea inizia nel 1998, quando cìvado in causa con una banca nella quale avevo un c/c per un operazione contestata per un valore delle vecchie lire di 90 milioni.La banca m mi chiede il rientro ed emette decreto ingiuntivo, io col mio avvocato mi oppong ed ottengo da prima il blocco del cìdecreto e sucessivamente nel 2002 vico la causa in primo grado, alla quale ovviamente la banca si appella. la banca vengo a scoprire nel 2004, mi ha segnalato alla centrale richi come insolvente e inoltre nel frattempo cede il credito ad una finanziaria.
    Faciio pressioni col mio avvocato e sembra che la cosa si risolva, anche perchè nel frattempo chiedo ed ottengo prestiti regolarmente pagati senza mai una rata di ritardo e quindi sono tranquillo.
    Fino ad oggi quando ho iniziato con la mia banca, che nn è quella con cui spno andato in causa, e con la quale ho un rapporto di conto corrente da oltre 15 anni, una pratica di mutuo per liquidità per 65.000 euro dando in garanzia un immobile del valore di 250.000 euro, istituiscono la pratica fino al momneto dell delibera del garante tutto ok poi la banca si trova costretta stoppare la pratica perchè trova ancora la segnalazione.
    Cosa posso fare?
    Premetto che consultandomi col mio avvocato lui mi dice che avenndo una sentenza a mio favore la banca nn poteva fare la segnalazione di insolvenza anche se aveva fatto ricorso, in quanto il contenzioso è ancora aperto è vera questa cosa?
    Grazie

    • Fabrizio buongiorno,
      sinceramente non le so rispondere a questo quesito, ma ritengo che se il suo avvocato le ha confermato quanto da lei riportato nel testo della domanda, ciò corrisponderà a verità.
      Le consiglio, per questo aspetto, di far riferimento al suo legale.
      Distinti saluti
      Roberto Badiali

  146. salve avrei una domanda da porvi io avrei chiesto una cessione del quinto inpdap quanti giorni ci vogliono per ricevere ildanaro grazie.

    • Buongiorno Salvatore.
      La cessione del quinto generalmente richiede un tempo medio di circa 20 giorni.
      Saluti.

  147. Ero stato segnalato alla C.R. della Banca D’italia a sofferenze-
    Ho scritto alla banca che mi aveva segnalato,la quale mi ha risposto per iscritto,che hanno provveduto alla cancellazione dalla centrale rischi del mio nominativo-a partire dal dicembre 2009-
    Ho fatto la visura alla banca nel 2010, e risulta ancora la segnalazione nel prospetto analitico-
    Per cui vi chiedo entro quanto tempo la banca provvede alla cancellazione del proprio nominativo-
    Ho chiamato il funzionario della banca d’Italia,il quale mi ha detto che anche in caso di correzione o di cancellazione dalla C:R: il nominativo rimane per 36 mesi ancora e vero questo ? Oppure la banca deve provvedere subito alla cancellazione dalla centrale rischi-
    ringrazio

    • Buongiorno Ciro.
      In caso di insoluti la segnalazione negativa resta per 36 mesi dalla data di cancellazione del debito, anche se la banca invia richiesta di cancellazione.
      Saluti.

  148. Salve, vorrei avere aiuti e informazioni riguardo un prestito personale ma sono scritto alla crif come cattivo pagatore..come posso fare ad avere ugualmente un prestito minimo di euro 3000?sono lavoratore autonomo e ho un sas

    • Buongiorno Francesco.
      Purtroppo per i lavoratori autonomi segnalati in crif attualmente non vi sono soluzioni, in quanto l’unico prestito che i segnalati in crif possono ottenere è la cessione del quinto, ma si tratta di un prestito riservato ai dipendenti.
      Saluti

    • Buongiorno Angelo.
      Se ha richiesto la cancellazione di ritardi nei pagamenti o altri dati negativi, sappia che non è possibile ottenerla su richiesta.
      Devono necessariamente decorrere i tempi minimi di legge per ottenerla in modo automatico.
      Saluti.

  149. Art 7 sul rischio vita e sui vari rischi d’impiego-
    A maggiore garanzia di Finemiro Banca e per qualunque eventualità cessasse in tutto o in parte,il pagamento delle quote di ammortamento del prestito,per premorienza del delegante,lincenziamento,rinuncia volontaria all’impiego,minoraione dello stipendio per qualsiasi motivo,per cassa integrazione,collocamento in pensione,in aspettativa,o per liquidazione di indennità,sono contratte a beneficio della Finemiro banca s,p.a. polizze assicurative rischio vita e impiego con compagnie di gradimento della finemiro Banca per l’ammontare complessivo delle quote del piano di ammortamento, per l’intera durata dell’operazione comprese eventuali proroghe.
    Per effetto di tali polizze il delegante prende atto che l’Assicuratore resterà surrogato alla Finemiro Banca,in ogni diritto spettante alla Finemiro Banca medesima per le somme pagate a quest’ultima dallo stesso Assicuratore,il quale pertanto sarà autorizzato a rivalersi nei confronti del Delegante e del datore di lavoro.Gli importi indicati nel presente frontespizio,posso subire maggiorazione dovuti per adeguamenti operati dall’Assicurazione nella emissione della polizza-
    —————-
    Gentile Badiali,quanto sopra riporto le disposizione della polizza contratta con rischio vita e impiego-In merito al prestito delega quinquennale-
    Pe cui io avendo perso per sempre il lavoro,senza diritto a pensione,l’assicuirazione avrebe dovuto risarcire la Finemiro Banca.-
    Per cui la Finemiro non avrebbe sovuto segnalarmi alla centrale rischi visto che il prestito era garantito-
    Per cui Le chiedo se e stata leggittima la segnalazione alla Centrale rischi della bancad’italia-
    Come devo procedere per farmi cancellare ?
    La ringrazio
    Ciro

    • Buongiorno Ciro.
      Le consiglio di chiamare direttamente la Banca e farsi dare spiegazioni.
      La chiusura del debito non è compatibile con una segnalazione negativa, per cui non ve ne sarebbero i presupposti. Chiami la banca ed eventualmente chieda che facciano la cancellazione.
      Saluti.

  150. Grazie per la sua risposta!Io sono ancora senza lavoro,perche non trovo proprio niente e abbiamo anche un bambino piccollo,e vorrei chiedere di nuovo una cosa:l-assigurazione non puo pagare di nuovo,per aiutarci un puo?Perche quando abbiamo preso ii soldi,abbiamo fatto anche una assigurazione di 14 400 euro(per incendio,morte e perdita del impiego).Questi soldi rimangono alla assigurazione,invece di aiutarci con le rate?Grazie e asspetto di nuovo la sua risposta !

    • L’assicurazione ha rimborsato le rate per i mesi previsti da contratto, che generalmente prevede un numero specifico di mesi consecutivi oltre i quali l’assicurazione non provvede a corrispondere le rate.
      Saluti.

  151. Salve!nel maggio 2007 abbiamo comprato una casa,abbiamo preso 150 milla euro piu 14 milla euro una assigurazione che la banca ci ha obligatto a farla.Due anni fa ho perso il lavoro,e siamo in 3 con il stipendio di mio marito piu una altra rata di 300 per il prestito personale che lo pago,e cosi non riusciamo piu a pagare le rate della casa(abbiamo fino adesso 17 rate non pagate,la rata al mese e di 964).Pero fino in settembre l-anno scorso abbiamo avuto l-assigurazione che ci ha pagato le rate(per meta) per un anno,perche mi hanno licenziato.e cosi fino adesso abbiamo un debbito di 17 milla euro(17 rate non pagate).Ma fino adesso non abbiamo ricevuto nessuna notifica della banca,per recuparare queste rate(soldi).E una cosa normale?Forse hanno dimenticato di noi per un puo di tempo?Grazie e asspetto con ansia la vostra risposta!

    • Buongiorno Georgiana.
      Le procedure di recupero crediti richiedono tempo. Probabilmente verrete prima contattati da una società telefonicamente o per posta. In seguito saranno avviate le procedure per il pignoramento dell’immobile, ma anche quelle richiedono mesi prima di concretizzarsi.
      Saluti.

  152. In effetti la polizza rischio,prevede in caso di premorienza del delegante,per licenziamento, o temporanea assicurazione,la copertura assicurativa per la rimanenza del debito.Salvo rivalsa da parte dell’assicurazione nei confronti del delegante o del datore di lavoro-Nel caso di specie il datore di lavoro era il Ministero dell’interno-
    A me nessuno ha mai chiesto niente,neppure una raccomandata mi e stata inviata-
    Vi è qualche normativa di legge che prevede che non devono fare la segnalazione alla centrale rischi della banca d’italia,in caso prestito delega,in cui si perde il lavoro,ed e coperto da assicurazione-
    Questa volta voglio fare io la causa alla banca,e chiedere i danni,qualora vi siano i presupposti-
    Se vi e normativa,se può indicarmela-
    La ringrazio vivamente-
    Ciro

    • Buongiorno Ciro.
      Se ha intenzione di fare causa alla banca le consiglio di rivolgersi ad un avvocato.
      Saluti.

  153. Nel 2001,ero dipendente statale avevo fatto un prestito delega quinquennale sullo stipendio,avendo già una cessione del quinto con la stessa finanziaria-
    nel 2002 ho perso il posto di lavoro,e non e stata più pagata la rata-
    Con la liquidazione la finanziaria si e preso tutto la rimanenza del prestito della cessione del quinto che era decennale-
    Il prestito delega era coperto da un’assicurazione sulla vita,e sulla perdita del posto di lavoro-
    In tutto questo tempo dal 2002 ad ora la finanziaria non si e fatta sentire,ne mi sono arrivate richieste di restituzione delle rate impagate-
    Ho chiesto un presito alla mia banca,e mi e stato rifiutato in quanto risulto segnalato alla centrale rischi della banca d’Italia per le sofferenza del prestido delega impagato.-
    Per cui siccome vorrei fare causa alla finanziaria per illeggittima segnalazione,vi chiedo se e corretto che la finanziaria ha segnalato il mio nome alla centrale rischi della banca d’italia per un prestito delega con copertura assicurativa.-
    Vi ringrazio
    Ciro

    • Buonasera Ciro.
      Occorrerebbe leggere attentamente la polizza assicurativa. In genere le polizze assicurative rischio impiego a copertura dei crediti, prevedono la copertura delle rate nel periodo in cui si resta senza lavoro, e possono prevedere la rivalsa oppure no nei confronti del cliente. Se lei ha trovato un lavoro, in seguito, avrebbe dovuto ricominciare a pagare le rate. Come già detto, però, occorrerebbe visionare la polizza assicurativa. Ad ogni modo non è corretto segnalare in centrale rischi senza aver fatto tutti gli opportuni tentativi di recupero del credito.
      Saluti.

  154. Salve,sono in dificolta’ e vorrei se e’ possibile essere aiutata.ho il quinto dello stipendio con delega (quando ho firmato il contratto del quinto non mi anno detto che c’era anche la delega)come posso estinguere tutto cio’,chi puo aiutarmi ad usire da questa situazzione ?non so piu a chi mi posso rivolgere

    • Buongiorno Francesca.
      Per stipulare una cessione e una delega deve necessariamente aver firmato due contratti differenti. Evidentemente l’importo che ha richiesto non era concedibile con la sola cessione e ha dovuto fare anche la delega. Non c’è nulla di anomalo in quello che ci sta riferendo, se non che avrebbero dovuto essere più chiari nello spiegarle cosa stava firmando, anche se i contratti è sempre meglio leggerli.
      Saluti

  155. sono un dipendete statale , busta paga 1800 con cessione del quinto in busta e 2 prestiti uno piccolino e l’altro piu’ corposo con agos.
    ho diverse segnalazioni in crif grazie alla american express, con la quale andro in contenzioso pur avendo proposto un saldo e stralcio.
    ora con questa situazione vorrei ridiscutere o rifinanziare il solo prestito agos dato che gli do’ 560 euro, e mi sembrano un po’ eccessivi.
    puo’ suggerirmi qualche idea?

    • Buonasera Tony.
      Quando si è segnalati come cattivi pagatori, l’unica strada è la cessione del quinto. Avendola già in corso occorre verificare che siano decorsi i termini minimi di legge per poterla rinnovare o in alternativa valutare una delega, ovvero una seconda trattenuta in busta paga, e verificare che riesca a chiudere il prestito.
      Saluti.

  156. Grazie per la sua risposta.Alora,la risposta da parte della banca sara una negativa,anche se si trata solo di 3000 euro.E con il fato che ho mentito con il mutuo,con tutto penso che non avro dei problemi con questa banca a qui ho chiesto il prestito.Buona giornata

  157. Salve!Sono in dificulta e vorrei la sua opinione.Sono stata in ritardo con le rate del prestito,per 2-3 mesi,ma adesso siamo mesi al giorno.Pero abbiamo anche un mutuo alla casa che abbiamo 12 rate non pagate.perche non abbiamo piu la possibilita di pagare il mutuo,perche io ho perso il lavoro l anno scorso e lavora solo il mio marito,e abbiamo anche una bimba di 2 anni.pero siamo ancora nella casa,la banca non ci ha butato fuori,fino adesso,chisa fino quando ce la facciamo a stare nella casa.LA MIA DOMANDA : sono iscrita al Crif per le rate del mutuo non pagate ?Perche oggi sono stata in un altra banca per fare la domanda per un altro prestito di 3000 euro per 3 anni.E ho detto che ho solo un mutuo di 600 euro al mese che lo pago, e nessun altra rata. (e cosi ho detto una grandissima bugia)sperando che loro non veda le mie rate del prestito e il mutuo di 964 al mese. E adesso quella banca mi ha detto di aspetare la loro risposta. Spero di cuore che lei abbia capito che ho cercato di spiegarvi.Grazie e aspetto la sua risposta al piu breve possibile,perche ormai siamo in una situazione critica,e ne anche soldi non ce abbiamo per pagare una consulenza da un avvocato. Arrivederci

    • Buongiorno Georgiana.
      Purtroppo non serve a nulla mentire sugli importi e sulla presenza di eventuali ritardi perchè le finanziarie e le banche vedono tutto in fase di caricamento dei prestiti personali.
      Credo sia molto difficile che le concedano il prestito nella sua situazione.
      Saluti.

  158. sono nuovamente alessandra non ho ancora avuto risposta riguardo la mia situazione…mi corrego il prestito da chiedere e di 30.000 euro invece dei 50.000 per errore segnati sopra..gradirei una risposta non so a chi rivolgermi.Il quesito e se mio marito e segnalato crif,protestato io posso accedere al mio primo prestito oppure la sua situazione influisce su di me..io ho un contratto indeterminato assunta da due anni..ho davvero urgenza di questo prestito..grazie

    • Buongiorno Alessandra.
      La situazione di suo marito influisce su di lei solo se avete dei prestiti o altri finanziamenti in comune, o se si rivolge ad una finanziaria che valuta anche le banche dati del nucleo familiare.
      Per evitare di rivolgersi inconsapevolmente ad una di queste finanziarie, le suggerisco di rivolgersi ad un intermediario.
      Saluti.

  159. ciao vorrei tanto sapere se si po cancellare dala CRIF prima di 12 mesi un ritardo di 2 rate non pagate in tempo per la carta di credito .ho provato di chiedere un prestito e mi e stato rifiutato . chiedo a chi sa meglio di me e per questo fato che mi e stato rifiutato?
    vi prego risponde temi e se qualcuno conosce un altra possibilità per poter chiedere un prestito AIUTATEMI

  160. salve, ho un leasing auto di 48 rate x alcuni problemi con la banca una deina di rate sono state pagate in ritardo di una decina di giorni, ma pagate appena saputo del disguido con relative presunte di 27 euro di ipotetici recupero credito,ora ho saputo che mi hanno segnalato al crif : che devo fare ? cosa comporta il tutto? cosa devo fare x regolarizzare la cosa? dimenticavo, ora mi hanno rifinanziato la rata finale cosa devo pensare? grazie x la risposta

    • Buongiorno Maurizio.
      Il ritardo nel pagamento di 10 rate, comporta, se non si registrano in seguito ulteriori ritardi, la permanenza delle segnalazioni in CRIF per un periodo di 24 mesi a decorrere dalla data in cui le rate vengono sanate. La cancellazione avviene in automatico trascorso questo periodo, per cui non è possibile richiederla esplicitamente al CRIF.
      Saluti.

  161. salve sono alessandra volevo sapere se posso ottenere un prestito di 50.000 euro attraverso la mia busta paga vergine…non ho mai fatto prestiti a mio carico ma ho mio marito che e iscritto al crif perche circa un anno fa e stato licenziato e non e riusciuto piu a pagare le rate di vari prestiti che aveva in corso,ma in parte ci siamo rimessi in riga grazie alla possibilita di denunci di sinistra per disoccupazione..quindi per circa un annetto dovremmo respirare un po..ora mi chiedo se posso accedere io ad un prestito per cercare di risolvere al meglio la situazione..io lavoro a contratto indeterminbato presso un centro di fisiokinesiterapia..ma vorrei evitare trattenute dallo stipendio preferirei tramite banca oppure bollettini..volevo sapere se a causa di mio marito sono segnalata anche io..spero di no e se cosi fosse lo troverei ingiusto.GRAZIE.

  162. Perchè sono segnalato al Crif da quando ho semplicemente richiesto diversi preventivi online, da valutare, per prestito personale senza mai firmare nessun contratto?. La mia banca dove ho il c.c non mi fà più credito.A chi devo denunciare la cosa?

    • Buongiorno Fabrizio.
      Essere segnalati in crif vuol dire aver avuto ritardi nei pagamenti. Se però ha fatto delle richieste nello stesso periodo e sono state respinte, ogni richiesta che fa viene registrata in crif e rimane per un periodo di 30/40 giorni. Questo spinge gli istituti di credito a non concederle un prestito. La cosa non è denunciabile perchè è previsto che le richieste vengano registrate, e per le richieste on line sicuramente ha dato il consenso alla privacy. Le consiglio di non fare richieste per 30/40 giorni dall’ultima. In seguito si rivolga ad un intermediario e, se non ha altri tipi di problematiche, le richieste non saranno un problema per cui non dovrebbe avere difficoltà ad ottenere il prestito.
      Saluti

  163. Salve
    sono titolare di una ditta individuale da piu di 5 anni, ho un mutuo ipotecario in corso. Ho necessita di liquidità pertanto cerco di chiedere un prestito, ma a causa di segnalazioni negative al crif non riesco ad ottenere risultati positivi.
    Qualcuno ha delle soluzioni? Tipo spararsi o cos’altro?
    Grazie
    Nicolò

    • Buongiorno Nicolò.
      Purtroppo allo stato attuale la categoria autonomo segnalato in crif è molto penalizzata rispetto alle altre categorie. Nella sua situazione l’unica possibilità, visto che mi sembra ci sia attrito con la sua banca, è cercare un’altra banca, magari locale, a cui spiegare la situazione e valutare la possibilità di sistemarla.
      Saluti.

  164. Salve,
    siccome devo installare dei pannelli fotovoltaici per un costo di circa 13.500,00, ho chiesto un prestito inerente all’argomento ed ho visto e sono venuto a conoscenza che ciò si può avverare e finire di pagare tra 8 anni,essendo che sono un carabiniere in pensione da oltre 20 anni,però mi sono chiesto tra me e me,ma se tra qualche anno,mi servirà un altro prestito PRIMA che scadano questi 8 anni,potrò chiedere un altro prestisto?
    Aggiungo,e chiudo,che sono sempre stato preciso nel pagare,mai una rata fuori tempo o non pagata.
    Grazie.

  165. Salve, sono stato segnalato come cattivo pagatore da una nota società di prestiti(carte di credito). E’ vero che ho pagato con qualche giorno di ritardo però il mio debito nei confronti di queste persone è saldato alla data odierna e ora che ho scoperto che sono solo loro ad aver segnalato questo disguido, a costo di compilare di mio pugno il bollettino postale.
    Ora mi è capitata l’occasione di acquistare una casa e ho chiesto un mutuo che prontamente è stato negato da alcune filiali. Come posso fare?

    • Buongiorno Giuseppe.
      L’unica cosa che può fare è richiedere accesso alle sue banche dati creditizie e verificare l’entità dei ritardi avuti. In base a questi dati saprà quanto deve aspettare per ottenere la cancellazione dei ritardi.
      Saluti.

  166. salve sono alberico ho una cessione in corso da aprile 2008 sono dipendente a tempo indeterminato di un’azienda con pochi dipendenti ma con cap.soc. buono il mio tfr ad oggi e’ di 4500 euro sono gia’ trascorsi i 2/5 della durata della cessione in questione e non ho altre trattenute in busta che possibilita’ ho di rinnovo? qual’e’ la vs. mail dove inviare la documentazione? grazie per il vs. tempo

  167. Salve mi chiamo Enrco, vi scrivo in quanto sono un dipendente a tempo indeterminato dal 2008 nonchè lavori da molto di piu nella stessa azienda.Vi volevo chiedere anche se dopo tantissime richieste ho sempre avuto risposte negative dopo aver risolto una finanziaria in sofferenza da Aprile 2010 mi trovo segnalato in Crif sino ad Aprile 2012 oltre tutto ho sia il Quinto che la delega in Busta paga, ma trovandomi in serie difficoltà e prendendo oltre tutto uno stipendio netto, tolte le rate di € 1.400,00, mi negano anche un finanziamento Cambializzato che è previsto per le posizioni analoghe e uguali alla mia.Premetto, oltre a chiedervi se c’è una vera soluzione per la mia posizione,come mai viste le nuove regolamentazioni varate ultimamente dal Governo per gli istituti Bancari e di prestiti vari, per dare più elasticità a il concetto di cattivo pagatore o segnalato o protestato, nessuna delle Finanziarie adottano le vuove regolamentazioni appena varate e continuano a bocciare anche chi in effetti ha un buon stipendo sia come il mio che meglio del mio parlando in termini di contratto e posizione rettributiva.Vi chiedo come mai nessuna finanziaria adotta le nuove regolamentazioni,e non daà relamente fiducia a chi in passato nel vero senso del termine ha avuto seri problemi e adesso inveceper chi come nella mia posizione si trova sempre con le porte chiuse da tutti le parti tutte in Internet danno finanziamenti a cattivi pagatori ma poi sono sempre risultati negativi
    grazie Enrico

    • Buongiorno Enrico.
      Le nuove leggi in materia di prestito personale in realtà riguardano più la trasparenza dei prodotti che l’elasticità. Un governo infatti non può obbligare gli istituti di credito a dare più soldi e ad essere più elastici nella concessione dei prestiti. Al massimo più incentivare ma sono sempre gli istituti di credito a decidere. Sono d’accordo con lei che il sistema va cambiato ma purtroppo ne io ne lei possiamo fare qualcosa in proposito. Allo stato attuale, tornando a noi, l’unico prodotto utile a finanziare chi abbia avuto ritardi nei pagamenti è la cessione del quinto (e la delega) per cui può solo aspettare che siano decorsi i termini di legge per poterle rinnovare, oppure attendere che avvenga la cancellazione delle negatività nella sua banca dati.
      Saluti.

  168. ciao io e il mio ragazzo stiamo per comprare casa,il problema è che io sono indietro di unarata della macchina,non ho mai avuto richiami o lettere a casa..sono segnalata cmq?influisce duramente questa cosa?il mi ragazzo invece nn ha mai avuto nessun problema.lavoriamo tutti e due da 5 anni a tem indet. e prendiamo netti 2700 euro.ill mutuo è a tassofisso di 630 euro per 30 anni

    • Ilaria buongiorno,
      per prima cosa le consiglio di pagare la rata ancora insoluta, altrimenti l’eventuale segnalazione rimarrà evidente per ulteriori 12 mesi.
      Se comunque lei ha già richiesto il mutuo con il suo ragazzo e lo stesso è stato delibrato (visto che mi ha comunicato rata * durata), allora le segnalazioni in banca dati non sono evidenti.
      Non appena possibile si attivi per il pagamento della rata.
      Distinti saluti
      Roberto Badiali

  169. buongiorno ,vorrei delle informazioni ,avrei bisogno di un prestito ma essendo stato segnalato alla crift per ritardo di 2 rate non mi fanno un finanziamento ,cmq io ho una cessione del quinto fatta nel 2007 con una rata da 315 euro x 120 mesi avendo pagato per 37 mesi io potrei rinnovarla ? perke molte societa mi fanno perdere del tempo tra fax ecc ecc mi illudono e poi dopo mi dicono ke non possono farmela .potete darmi qualke risposta io cmq lavoro in una multinazionale dal 2001 a tempo indeterminato arrivederci grazie aspetto una vostra risposta cordiali saluti francesco

    • Francesco buongiorno,
      le soluzioni sono 2: la prima richiedere alla sua amministrazione se sono disposti ad autorizzarle la delega di stipendio, ovvero una seconda trattenuta sulla busta paga di importo equivalente al quinto di stipendio; anche questo prestito può essere rimborsato con un ammortamento in 120 mesi. La delega a differenza della cessione è facoltativa.
      la seconda è pazientate altri 11 mesi; la cessione del quinto, come previsto dalla legge del ‘50 che norma questo prodotto, se stipulata per una durata superiore ai 60 mesi, si potrà rinegoziare dopo che siano trascorsi i due/quinti della durata (il 40%).
      Avendo stipulato una cessione del quinto in 120 mesi, dovrà aspettare il rimborso di almeno 48 rate.
      Distinti saluti
      Roberto Badiali

  170. Salve…vediamo da dove posso incominciare. La mia storia nasce un paio di mesi fà…(da premettere che sono un dipendente assunto con contratto a tempo indeterminato)finalmente mi decido di comprare casa e deciDo di fare un mutuo. Mi rivolgo ad un agenzia della mia città per ottenere la somma…., dopo un mese di aspettative la banca mi boccia il mutuo perchè il rapporto rata redditto era sbagliato ( la somma da pagare mensilmente era troppo alta, rispetto a quello che guadagnavo). Allora il direttore di questa agenzia mi propone tramite conoscense sue di fare un mutuo da un altra banca…da premettere che dato che mi servivano i soldi accettai…ma senza aver mai firmato niente, dopo un mese senza esito chiesi al direttore a che punto stava il 2° mutuo e lui mi rispose che nn è stata mai consegnata. Allora decisi di togliere tutti gli incartamenti!!! Ho richiesto la Crif un paio di giorni fa e mi ritrovo una richiesta di mutuo che io nn mai fatto…!!! Mi domando ma per fare un mutuo non ci vogliono le firme mie? Posso rihiedere risarcimenti danni?

    • Giuseppe buongiorno,
      ogni domanda di finanziamento deve essere accompagnata da almeno un firma di autorizzazione privacy.
      Dal momento che un agente in attività finanziaria, mediatore del credito o dipendente di banca/finanziaria tratta i suoi dati (intendo anche fotocopiandole il docuemto di identità) per prima cosa devono farle firmare la privacy.
      Contestualmente a questo avrebbero dovute farle firmare anche domanda di mutuo, ecc.
      Il Garante sulla privacy è molto sensibile a questo aspetto.
      Non averlo fatto è una mancanza grave, per cui lei potrebbe richiedere i danni; ma valuti effettivamente se vuole richiedere i danni in quanto penso che se dobbiamo parlare di danni, non credo ci siano particolari evidenze.
      Anche se lei oggi volesse richiedere il mutuo ad un altra banca, la richiesta attualmente in corso non la danneggia. Fra l altro il direttore della prima banca ha fatto un azione per aiutarla, non per crearle un problema.
      Valuti lei cosa è giusto fare.
      Distinti saluti
      Roberto Badiali

  171. Salve…. sono in difficoltà economica, lavoro da quasi due anni in una ditta individuale, part time, e per il momento prendo 950 euro al mese….. ma la cosa brutta è che sono piena di debiti e sto per cambiare casa….. vado in un affitto che mi costa meno…. le finanziarie mi cercano perchè non pago, e automaticamente mi sono sporcata… sono scritta al crif….. non so piu dove sbattere la testa….. nessuno mi aiuta nemmeno come galante…… l’unico che mi vorrebbe aiutare è il mio datore di lavoro. vi chiedo aiuto e consigli per venire fuori da questa situazione. grazie

    • Morena buongiorno,
      in questi casi non ci sono tante strade per risolvere la questione, se non pagare piano piano tutti i suoi impegni con i vari enti eroganti.
      Sicuramente questo momento di difficoltà non le consente di far fronte a tutti i prestiti in corso, pertanto parta da uno di questi (o più di uno se riesce) e rimborsi le rate fino a quando non si sarà tolta tutti gli impegni.
      Ormai le segnalazioni sono partire, ma se non regolarizzerà mai i suoi debiti, avrà sempre più difficoltà nel ottenerne nuovi.
      Distinti saluti
      Roberto Badiali

  172. Salve,vorrei delle informazioni in merito alla susrroga del mio mutuo.
    Sono stato iscritto al Crif per un prestito attraverso una carta di cerdito,adesso mi ritrovo con il legale il quale sostiene che in riferimento alla mia documentazione non ci sara’ nessun giudice che potra’ condannare.
    La mia domenda e’ molto semplice: posso ottenere una surroga nonostante abbia questa situazione?
    Sicuro di una VS risposta Cordiali Saluti.

    • Orazio buongiorno,
      credo sia difficile ottenere una surroga vista la segnalazione in banca dati.
      Oggi le banche sono molto attente al credito e ipotizzando lei avesse ragione circa la sua posizione con la carta revolving, non credo che nessun istituto sia disposto a procedere fino a quando non ufficializza le sue ragioni con l’ente che ha emesso la carta.
      Pertanto le consiglio di procedere solo dopo aver chiarito e risolto positivamente la sua segnalazione.
      Distinti saluti
      Roberto Badiali

  173. salve, mi chiamo marco ho 22 anni e per colpa di una banca sono stato segnalato al crif come cattivo pagatore per non aver pagato 2 rate, perchè loro avevano sbagliato il conto corrente..(buffoni)..il punto è, io circa 6 mesi fa ho concluso ogni tipo di rapporto con loro e ho finito di pagare il finanziamento. ora me ne servirebbe un altro per un auto che mi porti a lavorare e mi faccia lavorare, solo che essendo segnalato e non avendo un garante non mi danno nessun prestito personale..oltretutto dicono che il mio contratto di lavoro non è ammesso per richiedere un prestito. preciso che lavoro per un agenzia di porta a porta da un anno, il contratto è di collaborazione a tempo indeterminato, ma si, porto a casa sempre sui 2500 euro dimostrabili!!! il minimo è sui 1400!!!! allora vi chiedo, come posso fare pur guadagnando tanto a richiedere un prestito??

    • Marco buongiorno,
      per quanto riguarda la natura del suo contratto non ho ben capito se lei è un collaboratore a tempo indeterminato o se ha un contratto di dipendente a tempo indeterminato.
      La cosa cambia, in quanto solo il secondo contratto è ritenuto positivo per la valutazione di una richiesta di prestito personale.
      Poi per quanto riguarda le segnalazioni, se effettivamente l’errore è imputabile alla banca, le consiglio di non attendere passivamente, anzi; richieda subito una lettera alla banca dalla quale si evincerà l’avvenuto disguido. Dopodichè potrà richiedere alla banche dati di correggere l’errata segnalazione.
      Pertanto se il contratto di assunzione non è “dipendente” a tempo indeterminato, viste le segnalazioni in essere, richiedere un prestito non è una cosa fattibile; al contrario potrà fare una richiesta di finanziamento tramite cessione del quinto di stipendio.
      Distinti saluti
      Roberto Badiali

  174. SALVE ,RISULTO SEGNALATO IN CRIF PER UN FINANZIAMENTO DEL 2002 ED ORA STO PAGANDO CON IL RECUPERO CREDITI,PRECISO CHE LAVORO A TEMPO INDETERMINATO,HO PROVATO A FARE QUALCHE RICHIESTA DI FINANZIAMENTO,MA X IMPORTI BASSI..TIPO PC,TV,OK ME LO DANNO, MA HO PROVATO PER UN PRESTITO PERSONALE MA NIENTE DA FARE..SEMPRE RESPINTI ANCHE CON GARANTE..UFF NON SO PIU CHE FARE..ORA STO PROVANDO A FARLO CON LA MIA BANCA…SPERANDO CHE MI VENGA ACCETTATO ANCHE XCHE SONO POCHI EURO E POI SONO UN LORO CLIENTE DA QUALCHE ANNO…

    • Ivan buongiorno,
      se le hanno concesso recentemente piccoli prestiti personali e se questi li ha pagati regolarmente, allora dovrebbero concederle un altro prestito anche di importo superiore.
      E’ chiaro che se lei ad oggi ha richiesto piccoli prestiti per importi bassi (es. 300/400 euro) ed oggi ne richiede uno nuovo di euro 30.000, allora può darsi che il motivo del declino sia proprio questo, ovvero avendo una storicità in banca dati relativi a piccoli prestiti, la nuova richiesta non venga accettata.
      Ora il cumulo di numerose richieste le sta danneggiando sempre di più il suo profilo, pertanto le consiglio di fermarsi un attimo fino a quando non si è chiarito con esattezza le motivazioni di questi numerosi declini.
      Se poi la sua banca le concede il prestito personale tanto meglio, altrimenti valutiamo bene cosa fare.
      Ci tenga aggiornati.
      Distinti saluti
      Roberto Badiali

  175. Salve,sono un dipendente statale, ho dei prestiti in corso di circa 40.000 e una cessione del quinto in atto. Pultroppo tanti di questi presti non sono i miei ma o solamente fatto da garante come un pirla e adesso, pultroppo, da un po non riesco a pagare.Il probblema e che, mi devo sposare e non riesco a fare niente neanche a comprare una casa. So che gli ultimi tempi per i mencati finaziari sono stati molto negativi,ma per fovore la vostra società riesce ad aiutarmi?io sono sempre stato preciso in passato per i pagamenti e se si riuscite ad aiutarmi non sarò mai in ritardo con i pagamenti. Grazie per avermi dedicato il vostro tempo, cordiali saluti.

    • Giovanni buongiorno,
      non esistono tante soluzioni se non provare a richiedere la delega di stipendio o rinegoziare, se trascorsi i 2/5 della durata, la cessione del quinto in corso.
      Fino a quando non regolarizza i prestiti mal gestiti, non avrà modo di ottenere ne un prestito personale, ne un mutuo per acquisto casa.
      Distinti saluti
      Roberto Badiali

  176. ciao,sono in grande difficolta economica,ho bisogno di un prestito di 10000 euro,ma non ho trovato ancora una finanziaria in grado di dirmi le cose come sono.
    mi fanno perdere solo tempo per i fax,documenti ecc…..
    sono entrato in crif,mi ha contattato il recupero crediti,e con le cambiali mi sono sdebitato dell’errore fatto in passato(mancano ancora 3 cambiali da 110 euro cadauna).io lavoro in una ditta INDIVIDUALE a tempo indeterminato da quasi due anni.ho uno stipendio regolare di 1250 euro mensili,non ho altri finanziamenti in corso,ho una persona che puo garantire per me.non so piu come fare.mik dicono che il problema e che lavoro in una ditta individuala,ma che ci posso fare.
    sempre meglio che disoccupato!

    • Buongiorno Vincenzo,
      sicuramente essendo segnalato in CRIF non è possibile ottenere un prestito personale ed effettivamente la cessione del quinto di stipendio è una possibilità.
      Questo prodotto si basa su vari elementi, fra questi anche la natura giuridica della ditta in cui lavora il dipendente.
      Con la recente crisi molte piccole aziende sono entrate in difficoltà, di conseguenza sono aumentate le insolvenze nei confronti degli enti eroganti. Anche se il prestito tramite cessione del quinto è sottoscritto dal dipendente, l’impegno mensile di rimborsare le rate è a carico del datore di lavoro.
      Quindi questa situazione ha fatto si che le compagnie assicurative e le stesse società finanziarie non si sentono più di assicurare queste operazioni. Pertanto questa soluzione non è possibile percorrerla.
      Anche se lei ha un garante, questo non è sufficiente per risolvere la sua esigenze.
      Distinti saluti
      Roberto Badiali