Ottengo il Mio Prestito!

Surroga Mutuo 2020 – 7 Cose da Sapere

La surroga del mutuo è un’opzione molto importante a disposizione del consumatore e spesso molto sottovalutata. Una volta scelto il mutuo e concordate le condizioni con l’istituto di credito, il richiedente non deve fare l’errore di pensare che le sue possibilità siano esaurite così.

Con il passare del tempo infatti potrebbero presentarsi, presso un’altra banca o finanziaria, delle condizioni più vantaggiose per portare a termine il proprio contratto di finanziamento. Come fare per approfittare di una situazione tanto favorevole?

Se ti stai chiedendo se a mutuo in corso sia possibile risparmiare ulteriormente, la risposta è sì. Come? Proprio con la surroga. In questo nuovo approfondimento dedicato all’educazione finanziaria vediamo allora più nello specifico di cosa si tratta, come funziona e quando è possibile applicarla. Per qualunque altro dubbio, siamo sempre a tua disposizione: lasciaci un commento e un consulente di 4Credit ti risponderà in men che non si dica. Se desideri visionare un nostro preventivo, invece, non devi fare altro che compilare il nostro modulo. Riceverai informazioni chiare e trasparenti, in maniera gratuita e senza impegno.

Surroga mutuo: il significato

La surroga del mutuo è una procedura introdotta con la legge Bersani bis (l. 40/2007). Avvalendosi della surroga, il mutuatario può trasferire il proprio mutuo a costo zero dalla banca con cui attualmente il contratto di finanziamento è in essere ad un istituto diverso.

Mese dopo mese, o meglio, rata dopo rata è sempre utile tenere d’occhio il movimento dei tassi d’interesse. Le situazioni tipiche che possono essere interessate all’opzione di surroga sono:

  • un mutuo a tasso fisso, con i tassi generali che stanno scendendo;
  • un mutuo a tasso variabile, in un momento in cui i tassi di mercato stanno salendo.

Nel linguaggio comune si parla di rottamazione dei mutui, ma più corretto è fare riferimento a questa procedura con il termine di portabilità. Questa misura è stata introdotta per tutelare il consumatore, dandogli la possibilità di usufruire di condizioni più vantaggiose qualora queste dovessero presentarsi.

Nel momento in cui una banca dovesse presentare al mutuatario un tasso più favorevole, quest’ultimo potrebbe decidere di surrogare l’istituto attuale con il nuovo. Ovviamente bisogna analizzare in maniera attenta il contesto, per evitare di incappare nel classico specchietto per le allodole.

Servirà quindi verificare, per esempio, che non vi siano costi aggiuntivi e che la perizia arrivi a carico della banca che prende il posto di quella attualmente mutuante.

Surroga del mutuo: come funziona

surroga mutuo

Fondamentalmente la surroga del mutuo è una procedura piuttosto semplice, resa snella apposta per non affogare il mutuatario tra le onde della burocrazia. Abbiamo visto che surrogare, all’atto pratico, significa spostare il proprio mutuo presso un’altra banca. La convenienza è data dalle migliori condizioni offerte, a parità però di ipoteca iscritta a garanzia. L’operazione presenta costi ridotti o, molto spesso, nulli.

In nome della concorrenza le banche propongono spesso sul mercato finanziario nuove forme e condizioni di prestito o mutuo, così da attirare l’interesse di nuovi potenziali clienti. Ciò ovviamente va a favore del consumatore, il quale ha la libertà di modificare le scelte fatte, agendo in virtù dell’evoluzione dei tassi di interesse.

Da un punto di vista di procedura, con la surroga il mutuo viene trasferito da una banca ad un’altra. Formalmente, il mutuo in corso viene estinto e ne viene stipulato uno nuovo con un secondo istituto di credito. L’oggetto della portabilità quindi è in realtà l’ipoteca, dal momento che con la nuova banca è possibile rinegoziare alcune condizioni contrattuali. L’importo del finanziamento non viene toccato ma il mutuatario può ridiscutere il tipo di tasso d’interesse (fisso o variabile) e la durata del contratto.

Posso sempre surrogare?

Nicola, un nostro cliente, ci ha contattato chiedendoci se fosse possibile surrogare il mutuo più volte.

Salve, vorrei un informazione. Ho un mutuo casa fatto circa 8 anni fa con Unicredit, poi nel 2016 ho fatto la surroga con BNL. Volevo sapere quante volte posso surrogare il mutuo? Posso fare nuovamente una richiesta di sostituzione con un’altra banca? Grazie

La risposta breve è sì. Infatti, stando alle disposizioni contenute nel TUB (Testo Unico Bancario), articolo 120-quater, il debitore può sempre servirsi della facoltà di surrogare. La banca, dal canto suo, non può opporsi alla volontà del mutuatario di avvalersi della surroga. La nuova banca assumerà inoltre sia le garanzie personali che quelle reali.

Così come avviene per il mutuo, anche il conto corrente viene coinvolto dalla portabilità. Ciò rende di fatto il conto svincolato, sempre in nome dell’alleggerimento della burocrazia e dell’annullamento dei costi che avrebbero potuto ostacolare la concorrenza di mercato.

Le uniche cose che potrebbero rallentare il procedimento sono le verifiche dell’immobile, dal momento che con la surroga si rende necessaria una nuova perizia. Dal momento che anche il mercato immobiliare è suscettibile di variazioni, quindi, anche il valore del bene oggetto del mutuo potrebbe essere cambiato.

Surroga del mutuo: la rinegoziazione

Ovviamente nel momento in cui sul mercato si presentano condizioni più favorevoli, in maniera analoga a quanto avviene anche in ambito assicurativo ma non solo, il debitore può optare per un’altra opzione.

Con la rinegoziazione del mutuo, infatti, il mutuatario si presenta dall’istituto di credito con il quale è attualmente in vigore il contratto di finanziamento, presentando le alternative che per lui sono più convenienti. Una vera e propria contrattazione, quindi, in cui il debitore fa presente alla banca di aver trovato soluzioni a lui più congeniali. Dall’altra parte, il mutuante può valutare la situazione e decidere di pareggiare le condizioni offerte dagli altri istituti, così da non perdere il cliente.

È il caso di quei soggetti che sono in rapporto da anni con una certa banca e per un motivo o per l’altro sono restii a cambiare. In questo modo è possibile ottenere i vantaggi della surroga, evitando però di cambiare totalmente interlocutore.

La sostituzione del mutuo

sostituzione mutuo

Può capitare che si presenti la necessità di liquidità aggiuntiva oltre all’importo per estinguere il vecchio mutuo. In questi casi si parla di sostituzione ordinaria del mutuo, con una procedura però diversa dalla semplice surroga e anche alcuni costi aggiuntivi.

In questo modo si ottiene un nuovo mutuo per sostituire il vecchio, passando a un nuovo istituto con condizioni migliori. Il vecchio mutuo viene interamente estinto, pagando la penale al mutuante per l’estinzione anticipata del finanziamento. Successivamente ne viene stipulato uno nuovo, con la seconda banca, che sottosta alle nuove condizioni.

Questa soluzione, proceduralmente più complessa rispetto alla surroga, viene scelta praticamente solo quando la necessità è quella di ricevere nuova liquidità in aggiunta a quella ottenuta con il mutuo attualmente in essere.

Surroga del mutuo: comparatore online

Valutare quindi quelle che sono le migliori condizioni attualmente presenti sul mercato è molto importante. A questo scopo è possibile sfruttare diversi comparatori di mutuo online, che forniscono informazioni utili anche se piuttosto sommarie.

Senza nulla togliere all’efficacia di questi strumenti, risulta molto più utile affidarsi a un servizio di consulenza che possa fornirvi un quadro preciso e ben definito. Solamente analizzando nello specifico il vostro profilo, infatti, sarà possibile individuare quelle che sono realmente le attuali offerte migliori per voi sul mercato.

Il comparatore, per quanto cerchi di agire in profondità, fornirà sempre dei risultati generici e aleatori. Meglio allora rivolgersi agli esperti: 4Credit, con più di dieci anni di attività nel settore del credito al consumo, può aiutarti nella ricerca del prodotto migliore per te. Compilando il nostro modulo online infatti non ti metterai nelle mani di un software di analisi, ma di un professionista in carne ed ossa capace di valutare tutte le tue esigenze e offrirti un preventivo quanto più dettagliato possibile.

Potrai obiettare che i comparatori online per mutui e prestiti sono gratuiti. Ti stupirai di sapere allora che anche i servizi di 4Credit lo sono: crediamo nel rapporto personale con i nostri clienti, così da poterli aiutare realmente e in modo concreto a soddisfare tutte le loro necessità finanziarie.

4Credit: il tuo consulente finanziario

Sappiamo che l’educazione finanziaria è importante diventare consumatori consapevoli all’interno di un mercato complesso come quello del credito. Nel mondo mutuo è importante conoscere tutte le opportunità a propria disposizione per ottenere sempre le condizioni migliori. Nel rapporto con le banche, infatti, spesso si pensa di non avere voce in capitolo: non è così, e sapere come e quando possiamo negoziare diventa una nozione fondamentale.

Se al termine di questo approfondimento hai bisogno di ulteriori informazioni sulla surroga, sulla rinegoziazione o sulla sostituzione del mutuo, puoi fare affidamento su 4Credit. I nostri servizi di consulenza finanziaria sono gratuiti e basati sull’esperienza accumulata in oltre dieci anni di attività nel settore.

Non devi fare altro che lasciarci un commento per inoltrarci la tua domanda. In pochi minuti un nostro consulente ti risponderà, pronto ad approfondire insieme tutti i dettagli del caso. Il nostro obiettivo è quello di aiutarti a trovare la migliore soluzione ritagliata su misura per le tue esigenze.

Puoi verificare tu stesso i prodotti a tua disposizione, richiedendo un preventivo personalizzato per il tuo mutuo o il tuo prestito: compila il nostro modulo ed in pochi click entrerai in contatto con noi, per avere tutte le cifre di cui hai bisogno. Trasparenza senza costi e senza impegno, solo con 4Credit.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

31 commenti su “Surroga Mutuo 2020 – 7 Cose da Sapere

  1. Buongiorno,
    vorrei capire se è possibile surrogare un mutuo fatto nel 2010 ancora quando era possibile averlo al 110%. (mutuo aperto con Gruppo Ubi Banca).
    Grazie
    Serena

    Rispondi
    • Serena buongiorno,
      se il mutuo è in regolare ammortamento, quindi se le rate sono regolarmente rimborsate, non ci sono limiti per fare la richiesta. Ovviamente l’istituto di credito si riserverà di deliberare la sua pratica previa verifica di tutti i requisiti necessari.

  2. Buongiorno
    E grazie per la risposta.
    Il mutuo di 150.000€ è stato stipulato in data 29/12/2017 per la durata di 30 anni.
    Cordialmente

    Rispondi
  3. Buongiorno,
    Mia figlia e il suo compagno hanno stipulato un mutuo prima casa con garanzia Consap, vorrebbero fare la surroga del mutuo ma la banca a cui si è rivolta (Credite agricole) si è rifiutata perché c’è la garanzia Consap . Cosa possono fare? Si può cancellare la garanzia visto che non è più necessaria avendo mia figlia un lavoro a tempo indeterminato?. (Al momento della stipula del mutuo è stata chiesta la garanzia Consap perché lei aveva un contratto a tempo determinato)
    Grazie

    Rispondi
    • Antonietta buongiorno,
      quando si tratta di garanzia Consap le banche non vedono di buon occhio la surroga, anche se non è esclusa questa ipotesi. Quando hanno stipulato il mutuo e per che durata?

  4. Salve ho stipulato mutuo ottobre 2019 con prima rata decorrenza dicembre 2019 con quale banca posso stipulare surroga a luglio2020 e quindi 8 mesi dopo la stipula del mutuo originario?Ho contattato un paio di Banche San Paolo e Credem e l’operazione si può fare ma solo dopo 12 mesi.Che mi dite?Grazie

    Rispondi
    • Max buongiorno,
      possiamo accogliere la sua richiesta e valutare con una delle nostre banche convenzionate.
      Per accedere a questa valutazione, le basterà compilare il modulo di richiesta informazioni presente sul nostro sito.

  5. Ho un mutuo cointestato con il mio ex marito.
    È tecnicamente possibile richiedere una surroga di quel mutuo per acquistare un nuovo immobile?

    Rispondi
    • Cristina buongiorno,
      con la surroga non può acquistare un nuovo immobile, sono due operazioni distinte. Qual’è la sua esigenza?

  6. Buonasera, vorrei richiedere la surroga su un mutuo di 106000 però ho anche un prestito di 30000 euro..posso richiedere la surroga del mutuo nonostante il finanziamento di 30000 euro??? Ho comprato casa a 110000 euro 2 anni fa e ritrutturandola adesso ne vale 190000..grazie in anticipo

    Rispondi
    • Andrea buongiorno,
      tecnicamente si è possibile; bisognerà verificare, con redditi alla mano, se la sua richiesta effettivamente è sostenibile. Vuole parlare con un nostro consulente?

  7. Ho un mutuo ipotecario (prima casa)con tasse alte… vorei fare surroga. Abbiamo pagato gia un anno. Addeso il saldo del mutuo e ~68000 €. Il mutuo l’abbiamo pagato regolarmente. Possiamo ottenere la surroga?

    Rispondi
    • Stefano buongiorno,
      per parlare con un nostro consulente dovrebbe compilare il modulo di richiesta informazioni presente sul sito.

  8. Io ho acquistato nel gennaio 2019 un immobile con il Banco di Sardegna…mutuo agevolato regionale per la prima casa, durata 20 anni, rata semestrale agevolata (3.285€) per i primi 10 anni, poi normale per i rimanenti 10….valore immobile 152k€, nonchè abbiamo ottenuto anche 10.000 euro (che hanno fatto scendere il mutuo da 120k € a 110k €) a fondo perduto. Ci sono le condizioni per una surroga?
    Altra domanda che potrebbe sembrar banale…la surroga si può fare solo con istituti bancari differenti da quello dove si è acceso il mutuo?
    Grazie
    Saluti

    Rispondi
    • Angelo buongiorno,
      salvo condizioni particolari stabilite nella convenzione che vi ha dato diritto alle agevolazioni sul mutuo, si potete procedere con una surroga. Questa avviene sempre con una banca diversa da quella con cui avete stipulato il contratto in essere.

  9. Buongiorno,
    abbiamo un mutuo a tasso fisso 1,79%.
    E’ possibile fare un seconda surroga (la prima è stata fatta maggio 2018?)
    Importo residuo €. 160.000,00
    Grazie

    Rispondi
    • Francesco buongiorno,
      è possibile valutarla; la delibera sarà subordinata all’analisi completa della pratica.

  10. mio figlio ha fatto surroga nel 2017 adesso vedo che e’ conveniente possiamo farne
    un’altra e a che spese andiamo incontro mio figlio e’ dipendente statale e io e mia moglie anche dipendenti statali abbiamo garantito per lui il rimante da pagare e 51.000,00 euro grazie

    Rispondi
    • Alfredo buongiorno,
      nessuna spesa, per la surroga non sono previsti costi aggiuntivi. Si, potete procedere con una seconda richiesta di surroga.

  11. Buongiorno! Vorrei chiedere un informazione. Stiamo facendo la surroga del mutuo. Con altra banca abbiamo l’assicurazione del mutuo. Chiedevo quando si fa la surroga e si chiude il finanziamento dell’assicurazione del mutuo noi dobbiamo pagare qualcosa per l’assicurazione? Grazie

    Rispondi
  12. Vorrei fare una surroga dopo 3 anni.di attivazione del muto ma leggendo il contratto ho notato che vi è una penale del.2 per cento.come è possibile

    Rispondi
    • Angelo buongiorno,
      la surroga non dovrebbe prevedere penali o costi. È sicuro di aver letto correttamente? Ha chiesto chiarimenti alla banca?

    • Salve sono mattia Montanari ,ho stipulato un mutuo prima casa nel 2017.per fare una surroga devo aspettare 5 anni da tale data?avendo pagato iva e tasse più basse …..

  13. per avere perso il lavoro e non avere potuto pagare il mutuo mi trovo in strada perche la banca si e presa casa sto cercando ma non riesco a ottenere nulla perche segnalato al crif ho bisogno di 25000 euro per saldare l’inps per potere andare in pensione e riaquistare un po di dignita premetto sono un agente di commercio chi mi puo aiutare

    Rispondi
    • Giorgio buongiorno,
      essendo un autonomo non possiamo aiutarla. In famiglia ci sono altri percettori di reddito?