Mutuo Ristrutturazione Casa 7 Cose da Sapere Leggi Ora!

Se sei giunto qui ti starai domandando: Come ottenere il mutuo ristrutturazione e quanto posso chiedere?

Hai trovato l’immobile che ti piace, ma ha bisogno di qualche lavoretto? Magari si tratta di un mutuo acquisto e ristrutturazione casa insieme? O magari la tua abitazione principale, dove vivi ormai da anni ha bisogno di una ristrutturazione e non hai la liquidità necessaria per affrontare le spese dei lavori?

Qualsiasi sia la tua situazione sicuramente ti stai domandando dove trovare il mutuo ristrutturazione migliore, e forse hai visitato diverse pagine internet e forum mutuo ristrutturazione per fare la scelta più giusta.

In questa pagina cercheremo di darti le informazioni necessarie per capire in cosa consiste questo tipo di finanziamento e come poterlo ottenere, se avrai delle domande non esitare a lasciare un tuo commento  un nostro operatore sarà a tua completa disposizione.

Di seguito una piccola guida sul mutuo ristrutturazione:

Mutuo ristrutturazione

Mutuo Ristrutturazione Come Funziona

Anche la tua casa come te invecchia, dunque arriva il giorno in cui dovrai apportare lavori ai vecchi impianti o dovrai cambiare qualcosa essendo l’immobile costruito da decenni con metodi e sistemi ormai troppo arretrati.

Ecco che entra in gioco il mutuo ristrutturazione, essenziale per fronteggiare le spese ed i costi da sostenere per rimodernare o adattare la tua abitazione alle tue esigenze.

Con il mutuo ristrutturazione il valore dell’immobile che verrà preso in considerazione per stabilire la somma ottenibile sarà il valore che l’edificio avrà una volta terminati i lavori,  di questo importo sarà l’80% la cifra di cui potai godere.

Al pari di altri mutui le caratteristiche di questo finanziamento sono:

  • La durata che può variare da un minimo di 5 anni fino ad un massimo di 30 anni;

  • Il tasso scelto può essere fisso, variabile o misto;

  • L’importo della rata ovviamente varierà da banca a banca.

Qualsiasi sia l’importo del tuo prestito, la sua rata o l’ente con il quale concluderai il contratto, sarà necessario presentare una serie di documenti, quali?

Mutuo Ristrutturazione Documenti Richiesti

Per la richiesta di mutuo ristrutturazione i documenti necessari si dividono in tre categorie:

  • Documenti anagrafici:

    • Carta d’identità e codice fiscale validi;

    • Certificato contestuale di residenza e di famiglia;

    • Estratto dell’atto di matrimonio o eventuale omologa di separazione o sentenza di divorzio.

  • Documenti Reddituali:

    • Ultime buste paga (se sei un lavoratore dipendente) o cedolino della pensione (se sei pensionato);

    • Ultimo Cud o 730;

    • Ultimi due modelli Unici (se sei un lavoratore autonomo) e il modello F24;

    • Estratto conto corrente degli ultimi 3 mesi.

  • Documenti relativi all’Immobile:

    • Proposta d’acquisto se si tratta di acquisto + ristrutturazione;

    • Atto di provenienza;

    • Preventivo dei lavori nel dettaglio;

    • Elaborato planimetrico o dimostrazione grafica dei subalterni.

Una volta fornita tutta la documentazione necessaria all’istruttoria della tua pratica, la richiesta di finanziamento sarà vagliata e analizzata da esperti che dopo circa due settimane elaboreranno l’esito della tua domanda.

Mutuo Ristrutturazione in un’Unica Soluzione?

Sia che parliamo di una casa di tua proprietà che necessità di manutenzione o di un immobile che stai pensando di acquistare e che dovrai sottoporre ad alcuni lavori per adattarlo alle tue esigenze, nel caso in cui richiederai un mutuo per fronteggiare le spese saranno essenziali:

  • Il preventivo lavori

  • La perizia

Per un mutuo ristrutturazione il preventivo lavori è essenziale affinché la banca prenda in considerazione la tua richiesta. Il preventivo dovrà contenere la descrizione dei lavori ed il costo degli interventi per metro quadro (computo metrico), ovviamente ad emetterlo dovrà essere un’impresa regolarmente iscritta all’albo.

Nel caso in cui parliamo di mutuo acquisto più ristrutturazione la banca una volta approvata la pratica, erogherà l’importo necessario all’acquisto, il resto dell’importo per la ristrutturazione lo erogherà a stato avanzamento lavori (acronimo Sal).

Se parliamo di un’erogazione Sal (stato avanzamento lavori) le soluzioni applicate dalla banca potranno essere due:

  1. Ante operam, cioè verrà erogato il denaro prima di cominciare i lavori;

  2. Post operam, ossia i soldi saranno erogati quando il lavoro stabilito viene terminato.

E’ ovvio che per te che stai richiedendo un mutuo e non hai la liquidità disponibile la seconda opzione non la prenderai neanche in considerazione. Nel caso in cui invece si parla semplicemente di un mutuo ristrutturazione diverse banche fino ad un tetto massimo, stabilito da politiche interne, sono disposte ad erogare i soldi richiesti in un’unica soluzione.

Vantaggi Mutuo Ristrutturazione

In merito a quest’argomento e la stessa normativa sul mutuo ristrutturazione a stabilire le agevolazioni previste. Le detrazioni mutuo ristrutturazione è la legge  (legge n. 205 del 27 Dicembre 2017), a prorogarle fino al 31 dicembre 2018 con tutti i vantaggi fiscali che ne derivano.

Innanzi tutto gli interventi che rientrano nelle agevolazioni possono riguardare singoli edifici o parti comuni di condominio e sono:

  • Lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria;

  • La ristrutturazione edilizia o la ricostruzione;

  • Il restauro o risanamento conservativo;

Il decreto legge stabilisce un bonus della detrazione fiscale del 50% per costi di ristrutturazione beneficiando di una spesa agevolata fino ad un tetto massimo di 96.000 euro di spesa. Ricorda un mutuo ristrutturazione senza fatture è logico concludere che non sarà una soluzione fattibile.

Ulteriori vantaggi che ti possono riguardare se stai facendo opere di ristrutturazione riguardano il bonus verde urbano, puoi approfondire quest’argomento leggendo l’articolo: Bonus verde legge di Bilancio 2018 scopri le agevolazioni.

Mutuo Ristrutturazione Requisiti

E’ scontato dire che per ottenere un mutuo ristrutturazione sono essenziali delle garanzie, prima fra tutti sarà l’iscrizione d’ipoteca di primo grado sulla casa. In alcuni casi può essere possibile il mutuo ristrutturazione con ipoteca su un altro immobile.

Tra i requisiti essenziali  in qualità di richiedente del finanziamento troviamo :

  • La residenza in Italia;

  • Un contratto a tempo indeterminato dimostrato dai documenti reddituali richiesti e trattati in precedenza;

  • La maggiore età al momento della richiesta e al termine del mutuo non dovrai avere più di 80/85 anni (questo dipenderà dalla banca);

  • Avere affidabilità creditizia;

  • Ottenere una buona valutazione da parte della banca sulla tua capacità di solvibilità del mutuo;

Se possiedi tutti questi requisiti fai la tua richiesta e verifica tra i mutui ristrutturazione quale conviene, il team di 4credit è a tua disposizione per aiutarti a raggiungere quest’obiettivo.

Costi Mutuo Ristrutturazione

Quando pensi di accendere un mutuo ristrutturazione devi mettere in conto che le spese che dovrai sostenere non riguardano solo gli interessi in sé del capitale che ti viene ceduto.

In qualità di mutuatario ecco di seguito alcuni dei costi del mutuo ristrutturazione che sarai tenuto a pagare:

  • Istruttoria della pratica: questi costi riguardano tutti gli atti e le verifiche che la banca o la finanziaria compierà per verificare la tua capacità contributiva e per la raccolta documentale;

  • Le spese notarili: tra queste confluiscono l’onorario del notaio e le imposte dovute allo stato in particolare per l’iscrizione dell’ipoteca;

  • Perizia: corrisponde al costo di un perito di fiducia della banca che accerterà il valore dell’immobile verificando anche che non vi siano anomalie o abusi edilizi;

  • Il Costo dell’imposta sostitutiva: sostitutiva dell’imposta di registro, ipotecaria e catastale;

  • Costi Assicurativi: alcune polizze come incendio e scoppio sono obbligatorie e il suo costo dipenderà dal valore dell’immobile, dall’importo e dalla durata del mutuo.

Mutuo Ristrutturazione Tempistiche

Come abbiamo analizzato nei paragrafi precedenti è possibile ottenere l’erogazione del mutuo ristrutturazione in un’ unica soluzione o Sal.

Quando ovviamente si tratta di interventi minori solitamente al di sotto dei 70.000 la banca molto probabilmente erogherà il denaro in un’unica tranche, altrimenti per opere maggiori con importi superiori si riserverà l’erogazione dei lavori a Sal (stato avanzamento lavori).

Stando così le cose stabilire per un mutuo ristrutturazione i tempi di erogazione totale diventa impossibile, tutto dipenderà dall’importo concordato. L’unico dato certo è che solitamente una volta raccolta tutta la documentazione necessaria la delibera della banca giungerà entro circa 20 giorni.

Mutuo Ristrutturazione Online

Se sei giunto qui è perché cerchi un mutuo ristrutturazione online e ti trovi in una di queste tre situazioni:

  1. Hai bisogno di un finanziamento per ristrutturare la tua casa;

  2. Vuoi acquistare casa e ristrutturarla allo stesso tempo per adattarla alle tue esigenze;

  3. Stai cercando il mutuo ristrutturazione debiti.

In tutti e tre i casi hai bisogno di liquidità, il team di 4Credit è ciò che fa al caso tuo, mettiamo a tua disposizione personale specializzato che ti seguirà passo passo nella scelta e nella valutazione del tuo mutuo.

Cosa aspetti? Contattaci per un preventivo ed una consulenza del tutto gratuiti.