Mutuo Liquidità 7 Cose da Sapere! Scopri Ora Come Averlo

Il mutuo liquidità sarebbe la soluzione a molti dei tuoi problemi, la chiave del successo per la realizzazione dei tuoi progetti.

Qualsiasi sia la tua situazione se hai bisogno di soldi trovare il miglior mutuo liquidità e chi lo fa diventa il tuo principale obiettivo, con noi di 4Credit questo è possibile.

Prima di accedere ad un mutuo con questa finalità ti starai chiedendo:

  • Cos’è il mutuo liquidità, a cosa serve?

  • Quali sono del mutuo liquidità i pro e contro?

  • Come puoi scegliere il mutuo liquidità più conveniente?

Per queste e molte altre domande puoi rivolerti a noi di 4Credit, il nostro staff è a tua completa disposizione, e nel corso di questa pagina cercheremo di dirti quello che c’è da sapere su questo tipo di finanziamento.

Mutuo Liquidità

Inoltre se hai visitato diversi “forum sul mutuo liquidità” senza trovare quello che cercavi sei nel posto giusto,  lascia un tuo commento e sarai subito ricontattato da un nostro consulente.

Di seguito i punti che troverai in questa pagina sul mutuo liquidità:

Come Funziona il Mutuo Liquidità con 4Credit

Questo tipo di finanziamento potremmo anche definirlo mutuo cash, è una soluzione per spese impreviste o progetti da realizzare e spesso è un’opportunità di credito da molti sconosciuta.

Come analizzeremo nel corso di questa pagina vi sono dei requisiti da avere pochi, ma fondamentali tra cui il possesso di un immobile libero da ipoteca.

Con noi di 4Credit potrai richiedere il tuo preventivo mutuo per liquidità e riuscirai a valutare diverse offerte seguito sempre dal nostro team di consulenti specializzati.

Mutuo Liquidità Finalità

Quando stai per richiedere il tuo finanziamento tieni conto che qualsiasi banca o finanziaria ti chiederà la finalità del prestito.

Possiamo definire il mutuo liquidità non finalizzato, dato che a differenza del mutuo acquisto, ristrutturazione o costruzione la sua finalità è proprio la liquidità, sarai tu a destinarne l’uso. Con questo tipo di mutuo potrai ottenere il denaro contante di cui hai bisogno.

Contrariamente al  prestito personale non finalizzato con il quale potrai richiedere al massimo 30.000 euro con piano di ammortamento di 10 anni con il mutuo liquidità è possibile:

  • Ottenere una somma elevata;

  • Avere tassi d’interesse più convenienti;

  • Godere di una durata di rimborso anche fino a 40 anni.

Come tutti i tipi di prestiti e finanziamenti però è essenziale considerarne la convenienza e la fattibilità , noi di 4Credit possiamo aiutarti in questo in maniera del tutto gratuita.

Mutuo Liquidità Garanzie

Per ottenere il mutuo liquidità cosa serve? Quali sono le garanzie che ti serviranno per evitare di richiedere un finanziamento che ti venga respinto, con conseguente segnalazione al crif?

Innanzi tutto questo prodotto può essere definito: mutuo liquidità con ipoteca. Perchè?

Le garanzie fondamentali chieste per questo mutuo dagli enti eroganti sono:

  • Un immobile di proprietà dato in garanzia libero da qualsiasi ipoteca;

  • Iscrizione di un’ipoteca di primo grado sull’immobile in garanzia;

  • La sottoscrizione di assicurazioni obbligatorie come: polizza incendio e scoppio sull’edificio dato in garanzia.

Fai la tua richiesta mutuo liquidità! Ti basta compilare il modulo che trovi sul sito e sarai subito ricontattato per verificarne la fattibilità, se hai invece delle domande lascia un commento, in fondo alla pagina, i nostri operatori saranno subito pronti a rispondere.

Mutuo Liquidità Cattivi Pagatori

Se ti ritrovi nella lista dei cattivi pagatori significa che durante tuoi vecchi prestiti, o con te come garante, non hai o non sono stati rispettati i tempi e le modalità di restituzione del finanziamento. Anche solo un ritardo nel pagamento di una o più rate ti fa entrare in una black list consultata dalle banche ogni qual volta richiederai un finanziamento.

Questa lista nera, la più conosciuta, il Crif non è altro che un database raccolto dalle centrali rischio e a disposizione delle banche.

Se sei segnalato come cattivo pagatore di sicuro le probabilità che la tua richiesta sia accettata diminuiscono notevolmente, ma non del tutto, alcune banche potrebbero procedere chiedendoti delle garanzie aggiuntive o dei garanti.

Che dire se le hai provate tutte e la tua pratica è stata sempre rifiutata?

Non disperare se hai bisogno di liquidità, la cessione del quinto o il prestito cambializzato potrebbero essere i prodotti che fanno al caso tuo.

Mutuo Liquidità Requisiti

Cosa considerare prima di richiedere il mutuo liquidità? Di sicuro il soddisfare da parte del richiedente di alcuni parametri è l’aspetto cruciale di una pratica. Quali sono dunque i requisiti di un mutuo liquidità?

Analizziamoli insieme:

  • Età: tu richiedente non devi avere più di 75/ 80 anni, dipende dalle banche, al momento dell’estinzione del mutuo;

  • Devi avere un contratto a tempo indeterminato o come libero professionista con un reddito dimostrabile;

  • La Prima casa deve essere libera da ipoteca;

  • Situazione patrimoniale e creditizia stabili: significa che tu richiedente non devi avere o aver avuto protesti, pignoramenti o procedure fallimentari;

  • Affidabilità creditizia: la banca verificherà se hai dei precedenti come cattivo pagatore.

Dunque, le garanzie da rispettare e i requisiti da possedere ci sono, non sono molti, ma prima di fare la tua richiesta valuta onestamente la tua situazione e verifica di rispecchiarli tutti.

Mutuo Liquidità e Consolidamento

Che dire se le tue esigenze sono molteplici? Forse devi ristrutturare un immobile o hai diverse rate da pagare per cellulare, auto e mobili, ma le scadenze mensili sono troppo alte e vuoi accorparle tutte?

Ecco che qualsiasi sia il tuo caso potresti voler fare richiesta di :

  • Mutuo Liquidità e consolidamento: attivabile nel caso in cui hai più prestiti che vuoi estinguere rifinanziando il tuo debito con della liquidità aggiuntiva, pagando un’unica rata mensile.

  • Mutuo Liquidità e ristrutturazione: il tuo immobile ha bisogno di essere ristrutturato e hai tutti i preventivi che attestano la tua esigenza, ma a questa vuoi aggiungere della liquidità extra per alcuni tuoi progetti.

Sia nel primo che nel secondo caso hai la possibilità di ricevere denaro aggiuntivo a quello necessario per estinguere i tuoi debiti o per ristrutturare casa, ma ricorda le garanzie e i requisiti richiesti rimangono quelli in precedenza citati.

Rinegoziazione Mutuo Liquidità

Rimodulare un mutuo spesso diventa una necessità ed un esigenza,  in questi casi le possibilità che ti si possono presentare sono:

  1. La rinegoziazione: quest’operazione ti dà la possibilità di modificare del tuo contratto il tasso, la durata e lo spread con la stessa banca con la quale hai il mutuo, senza sostenere alcun costo.

  2. La sostituzione: è una pratica che puoi richiedere ad un’altra banca,  con quest’operazione è possibile ottenere non solo la modifica del tasso, dello spread e della durata, ma anche della liquidità extra.

In poche parole la nuova banca chiuderà il debito residuo del tuo mutuo stipulando un nuovo contratto.

Nel caso della sostituzione dovrai sostenere dei costi: penali di estinzioni mutuo, la cancellazione e la nuova iscrizione dell’ipoteca, l’imposta sostitutiva, le spese d’istruttoria, la perizia e l’atto notarile del nuovo mutuo.

  1. La surroga: questa pratica è richiedibile ad un’altra banca, come stabilito dalla  legge Bersani del 2007 è possibile trasferire il tuo mutuo da una banca ad un’altra che ti offre condizioni migliori a costo zero.

Come hai potuto notare se hai bisogno di modificare il tuo mutuo allungando magari il periodo e abbassando la rata puoi farlo; grazie alla sostituzione potrai anche ottenere liquidità aggiuntiva.

Tempi Erogazione Mutuo Liquidità

Se vuoi ricevere liquidità tramite una richiesta di mutuo di sicuro i tempi di erogazione saranno più lunghi rispetto a quelli previsti da un prestito personale. Sarà proprio l’iter burocratico previsto per un mutuo ad allungare i tempi di attesa per l’erogazione.

Di norma un prestito personale viene gestito e concesso nel giro di un paio di giorni, nel caso di un mutuo i tempi saranno di sicuro più elevati.

Il primo passo è la raccolta documentale, fatto questo l’istituto bancario si prendere qualche giorno per valutare la fattibilità della domanda, se l’esito sarà positivo si aprirà la vera e propria pratica di mutuo.

La pratica inizierà con una fase di istruttoria con la quale si attuerà una verifica più approfondita delle tue capacità reddituali di ripagare il debito. Successivamente un perito dovrà verificare il valore dell’immobile dato a garanzia, se l’esito di tutti questi processi sarà positivo bisognerà fissare un appuntamento con un notaio e con la banca per la firma del contratto unico.

Tenendo conto di tutti questi passaggi, l’approvazione di una pratica di mutuo giunge entro circa 20 giorni e l’erogazione dopo più o meno un mese.

Documenti Necessari Per Mutuo Liquidità

Per il mutuo liquidità banche e finanziarie richiedono così come qualsiasi tipo di finanziamento una serie di documenti per indicare la condizione lavorativa ed economica del richiedente. Preparare in anticipo la documentazione necessaria è un aspetto importante, se vuoi accelerare la tua richiesta di finanziamento evitando lunghe attese.

I documenti richiesti per il tuo mutuo liquidità sono tanti, ma facili da reperire:

  • Documento d’identità e tessera sanitaria validi;

  • Certificato di residenza e stato di famiglia;

  • Il modello Cud o il modello Unico;

  • Ultime buste paga;

  • Estratto conto degli ultimi tre mesi.

Una volta raccolta tutta la documentazione necessaria se sei in possesso di tutti i requisiti e le garanzie richieste significa che sei pronto per fare la tua domanda di mutuo.

Se hai qualche dubbio o qualche curiosità particolare relativa alla tua situazione non esitare a lasciare un commento, un nostro operatore sarà subito pronto a darti riscontro.

Mutuo Liquidità Costi

Trattandosi di un mutuo, anche se con finalità liquidità le spese da sostenere sono i costi standard previsti per queste operazioni. Per elencare alcune delle uscite economiche che dovrai sostenere ti citiamo:

  • Costi iniziali relativi ad istruttoria, perizia e assicurazione;

  • Spese notarili;

  • Imposta sostitutiva;

  • Spese per iscrizione ipoteca.

Parlando di un prestito personale invece gli unici costi che saresti tenuto a pagare sono le spese d’istruttoria ed eventuali assicurazioni, questo significa che i costi mutuo liquidità previsti potrebbero essere considerati uno svantaggio; optare per un prestito o per un mutuo liquidità dipende da te  e da due fattori:

  1. Di quale somma hai bisogno?
  2. Possiedi un immobile libero da ipoteca sul quale iscriverla?

Dalla risposta a queste due domande dipenderà la tua scelta.

Mutuo Liquidità Online

Il calcolo mutuo liquidità è ad un click da te! Ti basterà compilare il modulo che trovi sul nostro sito ed un operatore ti ricontatterà per una consulenza ed un preventivo gratuiti.

Richiedere online un mutuo liquidità è semplice, ma ricorda il possesso di un immobile senza ipoteca da mettere a garanzia è un dato essenziale anche solo per la valutazione della tua richiesta.

Se possiedi requisiti e garanzie previste da quest’operazione non esitare a compilare il modulo, un nostro operatore specializzato ti seguirà passo passo e ti consiglierà in tutte le fasi della tua richiesta, non sarai mai solo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *