Leasing Immobiliare Online 2018 Richiedi Ora un Preventivo Gratuito!

Il leasing immobiliare nel 2018 inizia ad essere un opzione d’acquisto presa in considerazione da privati ed aziende anche per la locazione con eventuale acquisto successivo degli immobili sia ad uso abitativo che commerciale. A volte quest’opzione può essere considerata una valida alternativa al mutuo tradizionale specie se non hai un’eccessiva disponibilità economica.
Se scegliere un mutuo o prendere il tuo ufficio, il tuo negozio, il tuo capannone o la tua prima casa con il leasing immobiliare dipenderà da te, nel corso di questa pagina troverai una guida sul leasing immobiliare.
Alcune delle domande che di sicuro anche tu ti starai ponendo sono:

  • A chi rivolgersi per il leasing immobiliare quali banche lo fanno?
  • Quanto costa un leasing immobiliare quanto dura?
  • Quando conviene il leasing immobiliare e come lo calcolo?

Forse hai visitato più forum leasing immobiliare alla ricerca delle risposte a queste e altre domande, per capire come funziona o se conviene.
Hai delle domande? Non esitare! Lascia un tuo commento, e un operatore sarà subito pronto a risponderti se invece hai già trovato l’immobile che ti serve e vuoi stipulare un contratto compila il 
modulo e sarai subito ricontattato.

Leasing Immobiliare Come Funziona

Semplice sicuro e pratico il contratto di leasing innanzi tutto con quest’operazione la banca o l’intermediario finanziario acquisterà o farà costruire un’immobile su tua scelta in qualità di azienda o cliente privato, il quale ti verrà poi concesso in locazione dietro pagamento di canoni mensili.
Alla scadenza del contratto avrai 3 opzioni:

  • Acquisti l’immobile dietro pagamento di riscatto, prezzo stabilito in fase di contratto.
  • Restituisci l’immobile
  • Chiedi di rinnovare il contratto di leasing

Dunque se stai valutando l’idea di comprare la tua prima casa, o stai aprendo un’attività e ti serve il negozio o sei un professionista e hai trovato l’ufficio giusto il leasing può essere una valida alternativa.
Compilando il modulo che trovi sul nostro sito verrai ricontattato da un nostro operatore che si occuperà di raccogliere alcuni semplici dati relativi alla tua richiesta. 

Determinato ciò di cui hai bisogno avrai a disposizione in maniera gratuita la consulenza di un consulente specializzato. Il nostro obiettivo sarà farti chiedere il leasing immobiliare con la migliore società, dopo un attenta ricerca ed un confronto di tutte le offerte. 

Valuteremo insieme la differenza tra mutuo e leasing i vantaggi e gli svantaggi e dopo un attenta analisi sarai tu a decidere quale sarà il passo migliore per giungere al tuo obiettivo.

Come Ottenere un Leasing Immobiliare

Le fasi per giungere all’ottenimento del leasing immobiliare e all’eventuale proprietà dell’immobile sono essenzialmente quattro:

  1. Istruttoria della richiesta
  2. Perfezionamento del contratto
  3. Gestione della pratica
  4. Riscatto del bene

Nella prima fase avrai una consulenza con un agente specializzato in questo campo che valuterà la tua richiesta la fungibilità del bene che richiedi se questa prima fase avrà un esito positivo si passerà alla stipula del contratto. 

Nel caso di un bene immobile il perfezionamento del contratto potrebbe richiedere una tempistica mediamente più alta dato che comprende non solo la firma del contratto, ma anche il versamento dell’anticipo e la consegna dell’immobile.

Successivamente dovrai firmare un modulo che attesti la consegna del bene e quindi da quel momento sarai tenuto a versare il pagamento dei canoni mensili di importo e scadenza stabiliti. La quarta fase riguarda il periodo finale, momento in cui è prevista la possibilità da parte tua di acquistare l’immobile con il pagamento del riscatto.

Leasing Immobiliare Durata

Innanzi tutto devi sapere che non tutte le operazioni hanno la medesima durata, nel caso del contratto di leasing immobiliare in genere non troverai mai una durata inferiore agli 8 anni, ma è ovvio che sarà possibile prolungare anche anche a 10/15 anni o più la durata della locazione.

Se sei un’azienda ricorda che per i contratti stipulati a decorrere dall 01/01/2014 le nuove regole in campo fiscale stabiliscono che se come impresa contrai un contratto leasing tipologia immobiliare il periodo di deducibilità dei canoni sarà di 12 anni al 100% al netto della quota relativa al terreno.

Questo significa che se fai un leasing aziendale per un capannone o per un qualsiasi altro immobile la durata contrattuale potrà essere uguale o anche superiore alla durata minima fiscale.

Leasing Immobiliare Normativa

La legge di stabilità sul leasing immobiliare del 2016 apre anche ai cittadini privati la strada per acquistare casa tramite quest’operazione iniziando quindi con una sorta di affitto dell’immobile.
In pratica la normativa stabilisce che una banca o un intermediario metterà a disposizione dietro pagamenti di canoni mensili e fissi, la locazione dell’edificio.

Alla scadenza contrattuale il locatario potrà decidere di acquistare la proprietà dell’immobile pagando un prezzo, chiamato riscatto che dovrà essere d’importo sarà inferiore al valore di mercato, perché dato dalla differenza tra i canoni già versati e il valore del bene.

L’utilizzatore potrà però scegliere se acquistare la proprietà, restituire l’immobile o chiedere il rinnovo del contratto confermando o rielaborando le condizioni economiche pattuite.

E’ doveroso precisare secondo quanto stabilito dalla giurisprudenza sul leasing privati che per poter usufruire delle detrazioni Irpef previste dalla legge di stabilità l’immobile oggetto del contratto leasing immobiliare deve essere destinato ad abitazione principale entro un anno dalla consegna.
Inoltre in caso di leasing per aziende la giurisprudenza dice che per i contratti stipulati dal 1/1/2011 le imposte di registro ipotecaria e catastale dovute in acquisizione in leasing immobiliare sono esattamente uguali a quelle dovute in caso di acquisto diretto.

Leasing Immobiliare Garanzie Richieste

Tra i requisiti leasing immobiliare vi è la sottoscrizione di alcune garanzie accessorie che spesso sono previste anche quando si sottoscrivono dei finanziamenti. Le garanzie richieste dal punto di vista assicurativo sono la sottoscrizione di polizza vita e polizza danni per eventualità in caso di incendi, scoppio o catastrofi naturali. 

Tra le caratteristiche principali richieste a chi stipula un contratto di leasing immobiliare troviamo anche:

  • L’affidabilità creditizia
  • Una partita iva attiva da almeno 12 mesi per le aziende
  • Un reddito dimostrabile per i privati

Se sei un’impresa più saranno i tuoi bilanci depositati positivi più saranno le possibilità di ottenere la fiducia dalle società di leasing, meno problematiche avrai avuto con vecchi prestiti e finanziamenti (come ritardi di pagamento e rate saltate) più saranno le probabilità di avere un esito positivo.

Leasing Immobiliare Privati Vantaggi e Svantaggi

Parlando del leasing Immobiliare i costi sono quelli che ci faranno stabilire quali sono i vantaggi o gli svantaggi di questa tipologia di contratto sia che sei un privato a un’azienda.

Coloro che stipulano o hanno stipulato contratti tra il 1 gennaio 2016 e il 31 dicembre 2020 possono godere di alcuni vantaggi come privati specialmente usufruendo delle detrazioni fiscali costi leasing prima casa in fase di dichiarazione dei redditi in questa misura:

  • I giovani under 35 con reddito inferiore ai 55.000 euro potranno usufruire:
    • Di una detrazione pari al 19% delle spese sostenute relative ai canoni leasing e ad oneri accessori per un importo inferiore o uguale agli 8.000 euro annui.
    • Una detrazione del 19% sull’opzione finale del riscatto fino ad una somma massima di 20.000€.
  • Per gli over 35 sempre con reddito non superiore ai 55.000 euro è possibile usufruire:
    • Di una detrazione pari al 19% di tutte le spese sostenute per un importo non superiore ai 4.000 euro annui.
    • Della detrazione del 19% sull’opzione di riscatto per un importo massimo di 10.000€ .

Un’ulteriore agevolazione prevista per entrambe le categorie è che l’imposta di registro viene applicata nella misura dell’1,5%.

Che dire degli svantaggi leasing immobiliare a privati?

Le criticità riconducibili a questo tipo di operazione non sono molte ma tra queste possiamo citare:

  • I tassi d’interesse praticati sono attorno al 3% leggermente superiori a quelli attuali dato che con un mutuo ipotecario ad oggi siamo ai livelli storici più bassi con un tasso del 2% circa.
  • Per tutta la durata del contratto fino a quando non sarà pagata la maxi rata finale (riscatto) l’immobile è di proprietà della società di leasing.
  • La durata del mutuo in leasing non supererà i 20-25 anni mentre con un mutuo ipotecario si può arrivare a 30- 35 anni il che incide notevolmente sull’importo mensile da sostenere.

Adesso a te la scelta leasing o mutuo per la tua casa?

Leasing Immobiliare Imprese Vantaggi e Svantaggi

Ufficio in leasing, capannoni o negozi sono gli immobili che come azienda a livello commerciale potrai ad esempio richiedere con questo tipo di operazione godendo di numerosi vantaggi. Quali?

  • Potrai finanziare fino al 100%
  • Non è prevista alcuna ipoteca dunque si risparmiano le spese notarili
  • Per tutta la durata del contratto la rendita dell’immobile non formerà reddito perché proprietà della società di leasing e non potrà essere sequestrato né pignorato.
  • E’ possibile dedurre al 100% i canoni periodici del Leasing

Se parliamo degli svantaggi possiamo citare:

  • La durata estendibile fino a 20 anni ma solitamente non sono fatti con periodo superiore ai 12-15 anni dunque il canone sarà importante.
  • All’inizio si dovrà sostenere una maxi-rata quasi sicuramente compresa tra il 10 ed il 30% del valore dell’immobile.
  • I tassi di interesse saranno leggermente superiori.

Valuta tutti gli aspetti positivi e non previsti da un’operazione di leasing e per farlo sotto ogni aspetto vedi anche cosa stabilisce per le aziende la normativa in merito al superammortamento e al iperammortamento.

Leasing Immobiliare Superammortamento e Iperammortamento

Con la legge di Bilancio del 2017 sono state confermato ed introdotte nuove agevolazioni fiscali riguardanti il superammortamento ed l’iperammortamento.

Per le aziende e per alcune specifiche tipologie di beni, nella circolare n. 4/E del 30 Marzo 2017  redatta da Agenzia delle Entrate congiuntamente con Ministro dello sviluppo economico puoi trovare le informazioni che cerchi.

Analizziamo ora cosa indicano questi termini.

Per iper-ammortamento si intende la sopravvalutazione del 250% degli investimenti, il superammortamento invece è la sopravvalutazione del 130%, queste agevolazioni comportano dunque una maggiorazione delle deduzioni fiscali e si rivolgono a tutti i titolari di reddito d’impresa di qualsiasi forma giuridica.

Come è possibile accedere a questa agevolazioni:

  • Si accede in maniera automatica in fase di redazione di bilancio.
  • E’ per gli investimenti effettuati nel 2018 con la possibilità di completare l’investimento entro il 31 Dicembre 2019 purché l’ordine risulti accettato dal venditore con pagamento di acconti del 20% entro il 31 Dicembre 2018.
  • Per superammortamento l’investimento dovrà essere completato entro il 30 giugno del 2019 con ordine accettato entro il 31 Dicembre 2018 e relativo acconto del 20% versato.
  • Se l’investimento in iper-ammortamento è superiore a 500.000 euro per bene sarà necessaria una perizia eseguita da un perito o da un ingegnere iscritti ai relativi albi che dovranno compilare e depositare degli specifici moduli attestanti le caratteristiche del bene.

Se vuoi saperne di più in merito a questi argomenti collegati sul sito del Ministero per lo sviluppo economico.

Leasing Immobiliare Costruendo

Specifichiamo che il leasing immobiliare in costruendo si contraddistingue dalle altre operazioni perché riguarda immobili che sono per l’appunto in fase di costruzione.

Con questo contratto è previsto un finanziamento che può comprendere: l’eventuale acquisizione del terreno edificabile, le opere di urbanizzazione, l’apertura dei cantieri fino alla loro chiusura e dunque la costruzione finita dell’immobile.

Qualsiasi operazione vuoi stipulare o hai in essere è probabile tu voglia sapere come funziona l’estinzione anticipata con il leasing Immobiliare, qualora tu sia intenzionato a fare un simile passo ricorda che anche i pagamenti rateali del leasing utilizzano il sistema di ammortamento alla francese, e non tutti i contratti la prevedono.

Quindi se stai pensando di chiudere il tuo contratto ante termine versando sul tuo leasing immobiliare riscatto anticipato  dovrai vedere se davvero ti conviene e soprattutto se il tuo contratto lo prevede.

Leasing Immobiliare Online

Giunti qui abbiamo provato a creare una guida sul mondo del leasing immobiliare operazione richiedibile anche online.

Se sei intenzionato ad acquistare un ufficio, un negozio, un capannone o semplicemente la tua prima casa e stai valutando l’idea di procedere, mettiti in contatto con noi di 4 Credit.

Richiedi maggiori informazioni e sarai subito ricontattato per una consulenza gratuita, in maniera semplice, non impegnativa e sicura potrai valutare la scelta da fare e soprattutto non sarai mai solo i nostri consulenti sono a tua completa disposizione.

Cosa aspetti? Richiedi un preventivo leasing immobiliare online e poi decidi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *