Cessione del Quinto Dipendenti Statali Convenzione 2018 Online!

Cessione del quinto dipendenti statali! 4Credit ha siglato un accordo irripetibile legato al prestito personale tramite cessione del quinto dedicato a tutti i dipendenti statali o ministeriali.

Inoltraci una richiesta di preventivo gratuito e confronta online le nostre condizioni sui tassi d’interesse del prestito personale tramite cessione del quinto.
Vuoi realizzare un progetto che da tempo non riesci a concretizzare? Hai bisogno di nuova liquidità per trasformare in realtà un sogno nel cassetto? Con la cessione del quinto di 4Credit questo è possibile.

Per saperne di più leggi anche la pagina dedicata al prestito cattivi pagatori.

Nel corso di questa pagina approfondiremo la cessione del quinto per dipendenti statali sotto diversi aspetti, se non dovessi trovare la risposta alla tua domanda sui prestiti dipendenti pubblici o suoi prestiti indpdap scrivi un commento ed un nostro operatore sarà subito pronto a rispondere.

Per approfondire l’argomento leggi anche l’articolo: Piccolo Prestito Inps 2018 7 Cose da Sapere

Cessione del Quinto Dipendenti Statali

Se vuoi richiedere un preventivo gratuito per ottenere la cessione del quinto più conveniente e sei un dipendente statale, compila il modulo o contattati allo 0522501400 o se preferisci su whatsapp 3929026173, saremo noi a ricontattarti per una consulenza gratuita.

Cessione del quinto dipendenti statali ecco cosa c’è da sapere:

Fai con 4Credit la tua Cessione del Quinto dello Stipendio Dipendente Statale

Se sei un dipendente statale con noi di 4Credit potrai richiedere un prestito personale:

  • D’ importo fino ad euro 50.000,00;

  • Rimborsabile direttamente tramite la busta paga;

  • Sono sufficienti 3 mesi di assunzione e la conferma di un contratto a tempo indeterminato.

Senza coinvolgere una seconda firma di un garante, potrai accedere a queste vantaggiose condizioni ottenendo un prestito liquidità per le tue esigenze anche se sei protestato, segnalato come cattivo pagatore o pignorato.

In pochi secondi, una volta compilato il form sul nostro sito, comodamente da casa sarai prontamente ricontattato per una consulenza gratuita e riceverai tutte le informazioni necessarie per valutare se la nostra offerta è per te la più conveniente.



Cessione del Quinto Dipendente Statale Come Funziona

La cessione del quinto Insegnanti, così come anche la cessione del quinto polizia di stato, e lo stesso potremmo ripeterlo per tutte le categorie dei dipendenti statali è uno dei finanziamenti agevolati richiedibili con una durata di rimborso fino a 10 anni.

Con questo tipo di prestito per dipendenti statali:

  • L’importo della rata verrà stabilito al momento della stipula del contratto e questa non subirà variazioni nel tempo, sarà fissa e costante;

  • Con la cessione del quinto obblighi il datore di lavoro a trattenere mensilmente la rata dalla tua busta paga e a versarla direttamente alla finanziaria;

  • L’importo della rata non potrà mai superare il 20%, cioè un quinto dello stipendio al netto di tutte le trattenute.

Come richiedere cessione del quinto come dipendente statale?

Semplice, un primo passo può essere fare richiesta di un preventivo gratuito, noi ti ricontatteremo per una consulenza senza impegno tramite la quale ci fornirai delle semplici informazioni essenziali per fornirti l’offerta migliore a te dedicata.

Se dovessi avere delle domande o dei dubbi non esitare a lasciare un commento in fondo alla paginaun nostro consulente sarà a tua disposizione per ogni curiosità o consiglio.

Calcolo Cessione del Quinto Dipendenti Statali

Forse vuoi sapere quanto è il quinto dello stipendio, ebbene il calcolo da fare è semplice, ma è sempre meglio non affidarsi a dei simulatori che terranno conto solo delle semplici informazioni da te inserite.

Con un calcolatore di rata non potrai specificare il tetto massimo entro il quale ti senti in grado di pagare la rata ,  non potrai spiegare quale somma di denaro ti serve ed eventuali varianti, magari non essendo del mestiere potresti inserire dei dati in realtà non del tutto esatti.

Per calcolare il quinto dello stipendio ossia il 20% che determinerà l’importo massimo della rata sarà essenziale essere a conoscenza della retribuzione base al netto di trattenute, di eventuali premi o straordinari che non vanno conteggiati ed inoltre è necessario decurtare eventuali pignoramenti del quinto dello stipendio, se presenti.

Quindi se vuoi calcolare la tua rata e l’importo massimo che puoi ottenere con la cessione del quinto tenendo conto delle tue circostanze e delle tue esigenze, affidati a personale specializzato, richiedi maggiori informazioni compilando il form che trovi sul sito e sarai subito contattato da un nostro operatore per una consulenza gratuita e senza impegno.

Sei tu poi che potrai confrontare le varie offerte e scegliere la migliore cessione del quinto.

Cessione del Quinto Inps Dipendenti Statali

Al verificarsi di determinati parametri è possibile richiedere la cessione del quinto convezione Inpdap o meglio conosciuta come cessione del quinto Inps ex Inpdap. È un tipo di prestito che non prevede la necessità di garanti né la specifica delle finalità.

Per ottenere questi prestiti agevolati non dovrai fornire alcuna giustificazione dell’utilizzo che farai della somma di denaro una volta ricevuto, a differenza ti quanto avviene con il piccolo prestito inps o nei prestiti pluriennali Inpdap.

Per richiedere la cessione del quinto noipa basterà fare apposita richiesta direttamente alle banche, alla posta o alle finanziarie convenzionate Inpdap presentando: l’ultima busta paga , copia del documento d’identità e codice fiscale.

Documenti Cessione del Quinto Dipendenti Statali

Così come accade con la cessione del quinto per dipendenti privati, anche per i dipendenti statali reperire tutta la documentazione necessaria a questa pratica forma di prestito è semplicissimo.

Confermato il preventivo, dovranno essere forniti sia da te richiedente, che dall’amministrazione presso la quale presti servizio tutti i documenti utili all’istruttoria della pratica, questi sono:

  • Documenti che dovrai fornire tu richiedente:

    • Documento d’identità valido;

    • Codice fiscale o tessera sanitaria;

    • Ultime buste paga;

    • Cud.

  • Documenti che dovrà fornire l’amministrazione:

    • Moduli Ministeriali per la certificazione dello stipendio. Documento richiesto per giungere alla delibera ed al conseguente contratto di prestito;

    • Atto di benestare. Documento richiesto in fase finale dopo la firma del contratto.

Richiedere il tuo preventivo è semplice, giungere al contratto e all’erogazione del denaro di cui hai bisogno non ha difficoltà. Dunque, cosa aspetti? Mettiti in contatto con noi allo 0522/501400 i nostri consulenti sono a tua completa disposizione.



Cessione del Quinto Inps Dipendenti Statali Tempi di Erogazione

Se hai deciso di fare la cessione del quinto i tempi del bonifico sono un aspetto che potrebbe interessarti particolarmente, una durata fissa che definisce quanto aspettare però non esiste.

I tempi di attesa che porteranno all’erogazione del credito variano molto dai tempi che l’amministrazione, presso la quale presti servizio, impiegherà per dare riscontro alla richiesta documentale che le verrà fatta.

Come citato nell’elenco documentale sono essenziali i moduli ministeriali e successivamente l’atto di benestare, affinché la pratica si possa concludere ed essere liquidata. L’esperienza dimostra che le tempistiche medie possono variare da un minimo di 2 settimane fino ad un massimo di un mese o poco più.

Se hai bisogno di un preventivo gratuito per la migliore cessione del quinto a te dedicata fai richiesta e sarai subito ricontattato.

Rinnovo Cessione del Quinto Dipendenti Statali

La normativa in particolare l’articolo 39 della legge 180 del 1950 è molto chiara nel stabilire le regole che riguardano il rinnovo della cessione del quinto.

In linea generale è possibile rinegoziare la cessione anche come dipendenti statali, solo dopo aver rimborsato il 40% delle rate previste dal piano di ammortamento stipulato in fase di contratto.

Per l’estinzione anticipata cessione del quinto con il fine di un rinnovo le possibilità che si possono verificare sono due:

  • E’ possibile rinnovare ante termine una cessione del quinto se il contratto iniziale ha durata uguale o inferiore ai 60 mesi e se il rinnovo sarà con durata pari a 10 anni, ossia 120 mesi;

  • Non è possibile in nessun caso rinnovare la cessione ante termine, se quella in essere ha durata superiore ai 5 anni, cioè 60 mesi, bisognerà attendere il pagamento dei 2/5 delle rate previste per il rinnovo.

Che dire se la tua cessione secondo quanto esposto non è oggi rinnovabile? Se non è trascorso ancora  il periodo stabilito, potrai richiedere come dipendente statale, in alternativa al rinnovo della cessione del quinto, la delega di pagamento per saperne di più leggi la pagina dedicata a questo prodotto.

Questo secondo prestito personale è analogo al primo, ma sarà concesso solo se l’amministrazione statale o ministeriale è favorevole a trattenere una seconda rata, dalla busta paga, al dipendente.

Dipendenti Statali Cessione del Quinto Normativa

Come precedentemente accennato la Legge 180 del 2005  disciplina sotto ogni aspetto i parametri che riguardano questo tipo di prestito personale.

Alcune delle caratteristiche principali sono:

  • L’erogazione del finanziamento potrà avvenire con due varianti:

    • Con assegni circolari non trasferibili ed intestati al cliente

    • Tramite bonifico bancario su un conto corrente intestato al titolare del prestito

  • Le rate saranno fisse e costanti per tutta la durata del piano di ammortamento senza alcuna modifica,  non potranno mai superare il 40% dello stipendio mensile netto;

  • E’ obbligatoria la stipula in fase di contratto di un’assicurazione che copre il rischio vita ed impiego;

  • Per i dipendenti statali e pubblici il limite massimo richiedibile dipenderà solo dalla rata massima sostenibile.

Se hai delle domande su l’argomento del tipo: Quante Cessione del quinto si possono avere? Non esitare a chiedere un nostro operatore sarà subito pronto a rispondere.

Sei Dipendente Statale vuoi la Cessione del Quinto: Cosa Fare?

Dovrai compilare la richiesta di prestito personale online ed in pochi istanti sarai contattato da un nostro consulente a te dedicato. Insieme confronterete le nostre condizioni.
A chi è rivolto?
Questo prestito personale è studiato su misura per tutti i
dipendenti statali e ministeriali. Potrai richiedere questo finanziamento anche se segnalato in banca dati come cattivo pagatore, protestato o pignorato.

La cessione del quinto ti consentirà di ottenere nuova liquidità pur avendo altri prestiti personali in corso. Potrai inoltre consolidare anche altri impegni ed accorpare tutte le rate in un unica soluzione.

Per saperne di più in merito a questo prodotto finanziario leggi la pagina dedicata al Prestito Consolidamento Debiti.
Richiedici subito un 
preventivo gratuito per la tua cessione del quinto online!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *