Ottengo il Mio Prestito!

Mutuo in Sofferenza: Come Ottenere un Prestito?

Con il mutuo in sofferenza è possibile ottenere un altro prestito?
Se dipendente assunto a tempo indeterminato o se pensionato, la risposta è si; ovvio che bisognerà valutare ogni singola richiesta. Per maggiori dettagli e per un preventivo gratuito inoltraci una richiesta online. Ci metteremo in contatto diretto con te entro le prossime 24 ore.

Mutuo in sofferenza: come ottenere un prestito?
Come detto prima, in una situazione di questo tipo gli unici che possono richiedere un prestito sono chi lavora come dipendente con contratto a tempo indeterminato o chi è pensionato. In entrambi i casi infatti sarà possibile richiedere un prestito tramite cessione del quinto. Questo particolare prestito non tiene conto delle segnalazioni in centrale rischi del mutuo in sofferenza.

Mutuo in sofferenza: quanto posso ottenere con il nuovo prestito?
Dipende dal reddito netto mensile percepito in quanto da questo si calcolerà l’importo della rata massima rimborsabile. Questa non potrà superare il 20% del reddito netto mensile. Inoltre, se dipendente, si dovrà tener conto del tipo di azienda in cui si lavora, dell’anzianità di servizio, del TFR accantonato (se in un fondo pensione o in azienda) ed altro ancora. Noi consigliamo di inoltrarci la richiesta per valutare un preventivo gratuito.

Mutuo in sofferenza: cosa fare se ho già la cessione del quinto in corso?
Se questo prestito non è rinnovabile, solo se dipendente, si potrà valutare un preventivo di delega di pagamento.

Mutuo in sofferenza: per ottenere il prestito devo pagare le rate arretrate di mutuo?
No, la cessione del quinto o la delega di pagamento vengono concessi indipendentemente dalle rate arretrate di mutuo. Ottenuta la liquidità il cliente potrà gestire come meglio crede i suoi soldi.

Mutuo in sofferenza? Hai bisogno di nuovo credito e non sai come ottenere un prestito? Contattaci, ora!

4Credit.it

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 commenti su “Mutuo in Sofferenza: Come Ottenere un Prestito?

  1. Ho un mutuo in sofferenza e un’assunzione a tempo indeterminato ma recente (maggio2015)con buona retribuzione mensile. Si opererebbe mediante trasferimento alla nuova banca concordatario dell’ipoteca sull’ immobile di proprietà ora ipotecato dalla banca creditrice . Valore immobile circa 200 mila euro. Somma necessaria per estinguere vecchio debito 60 mila euro.Busta paga intorno ai 2000 euro,assunzione a tempo indeterminato con azienda affidabile e con buon contratto di lavoro .

    • Buonasera Arturo.
      Con una segnalazione negativa dovuta al mutuo è molto difficile che un altro istituto di credito si accolli il mutuo. L’unico modo per ottenere un finanziamento è la cessione del quinto, ma con un’assunzione così recente è difficile anche ottenere quella.
      Saluti.