Dopo Quanto si Può Rinnovare una Cessione del Quinto? Scoprilo Qui!

L'articolo è interessante? Condividilo!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+

Calcolo Data Rinnovo Cessione del QuintoDopo Quanto si Può Rinnovare una Cessione del Quinto? Clicca  qui e un consulente ti spiegherà, nel tuo caso specifico, cosa fare! Ci sono delle differenze per chi lavora nelle aziende private, statali e per i pensionati. Se hai delle domande particolari scrivi sul nostro blog, cliccando qui ti si aprirà un riquadro dove potrai digitare la tua domanda ed un nostro consulente sarà a tua disposizione.

Vediamo i vari casi.

Dipendente Privato: si può rinnovare la cessione del quinto quando è trascorso il 40 % del tempo di ammortamento, cioè se ho fatto una cessione a 120 mesi, il 40% è 48 mesi, quindi dopo aver pagato 48 mesi posso rinnovare la mia cessione del quinto; fa eccezione la durata di 60 mesi che può essere rinnovata anche dopo 12 mesi di pagamento ma il nuovo contratto deve essere a 120 mesi.

Dipendente Statale: le regole sopra indicate per rinnovare la cessione del quinto valgono anche per questi dipendenti, l’unica eccezione è che il prestito può essere erogato anche in prossimità dell’ età pensionabile, in quanto la cessione del quinto può essere trasferita direttamente sulla pensione e quindi non è necessario rinnovarla.

Pensionato: anche per rinnovare la cessione del quinto dei pensionati vale la stessa regola dei dipendenti, anche se è necessario fare attenzione perchè superata una certa età anche se la cessione del quinto si può rinnovare, i costi assicurativi potrebbero essere talmente alti da non riuscire a liquidare denaro al cliente, quindi la pratica non sarebbe fattibile.

Scopri come ottenere liquidità. Clicca Qui. Oppure se stai pensando a come ottenerla e vuoi maggiore chiarezza su quest’argomento parla dei tuoi dubbi sul nostro blog cliccando qui, un consulente sarà disponibile nel risponderti.

4Credit

L'articolo è interessante? Condividilo!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+

8 opinioni riguardo a “Dopo Quanto si Può Rinnovare una Cessione del Quinto? Scoprilo Qui!

  1. buon giorno ho una cesione del quinto 84 mesi ho pagato 29 rate posso rinnovarla una finanziaria mi ha detto che devo aspetare di pagare 34 pero che si puo iniziare a fare la richiesta e chiedere un anticipo alla banca si pup fare o no grazie

    1. Ariel buongiorno,
      il calcolo è corretto; il rinnovo del quinto è subordinato al rimborso del 40% delle rate. Nel suo caso 84 rate * 40% = 33.6 (si arrotonda per eccesso, quindi 34 rate). Si può istruire una pratica anticipatamente, ma 5 mesi mi sembrano eccessivi. Quando ha pagato la prima rata?

      Distinti saluti
      4Credit

  2. Salve.. Ho una cessione del quinto iniziata a Gennaio 2015.. Chiesto €8.000 x 92 mesi. Ne ho pagati 32.. Alcune società finanziarie mi dicono che posso rinegoziarla.. La mia banca dice no.. Chi dice il vero? È possibile avere una normativa da presentare eventualmente a chi dice il falso? Grazie..

        1. Nunzio buongiorno,
          l’attuale normativa (legge 180/1950) stabilisce che la cessione del quinto può essere rinnovata solo dopo aver rimborsato il 40% delle rate previste in ammortamento. Nel suo caso, avendo sottoscritto un prestito con durata 96 mesi, dovrà attendere minimo il pagamento di 39 rate. Viene fatta eccezione a questa regola ai contratti di durata 60 mesi, rinnovabili fin da subito, ma con nuova durata pari e non inferiore a 120 mesi.

          Distinti saluti
          4Credit

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *