Prestito per Segnalato Crif: ecco la Soluzione!

Hai bisogno di un Prestito ma risulti segnalato in Crif per il mancato pagamento di una o più rate di un prestito personale?
Se dipendente o pensionato, possiamo aiutarti! Compila il modulo qui sopra e scopri i vantaggi offerti da 4Credit. In modo pratico e veloce puoi ottenere nuova liquidità fino ad € 50000 e rimborsare comodamente le tue rate fino ad un massimo di 120 mesi.

Il prestito per chi è segnalato in Crif corrisponde alla cessione del quinto di stipendio o pensione. Per i soli dipendenti esiste la possibilità di ottenere un secondo finanziamento, la delega di pagamento. Questo secondo prestito, detto anche doppio quinto, ha le stesse caratteristiche della cessione del quinto.

COMMENTO DI UN NOSTRO CLIENTE
Ho davvero bisogno di un prestito. Sono segnalato in crif: vi prego di aiutarmi…

RISPOSTA
Molto volentieri, ma dobbiamo verificare se esistono i presupposti per poterle concedere un prestito. Logicamente, visti il ritardo segnalato in Crif (e verosimilmente anche in expirian e forse ctc), non possiamo inoltrare la sua richiesta come prestito personale, ma nel caso in cui lei fosse dipendente con contratto a tempo indeterminato o pensionato, allora si può richiedere un prestito tramite cessione del quinto di stipendio o pensione e/o delega di pagamento (solo per i dipendenti).

Questo prestito è strutturato con un ammortamento massimo di 120 rate ed una rata massima pari al 20% dello stipendio netto o pensione netta percepiti mensilmente. Il dato di stipendio netto o pensione cedibile si deduce rispettivamente dal certificato di stipendio o quota cedibile. Compili il modulo, entro le prossime 24 ore un nostro consulente la contatterà.

4Credit

Offerta Speciale Genialloyd-4Credit

197 thoughts on “Prestito per Segnalato Crif: ecco la Soluzione!

  1. Vorrei sapere come posdo fare per avere un prestito pet consolidamento drbiti visto che ho già cessione drl quinto e delega sulla busta paga e non riesco a saldare le rate di prestiti extra grazie

    • Buonasera Sonia.
      Se ha già cessione e delega e queste non sono rinnovabili, l’unica possibilità è il prestito personale per consolidamento debiti. Visti i vari impegni che ha, può provare a chiedere il consolidamento di due o più prestiti, ma è molto probabile che debba fornire un garante.
      Saluti.

  2. Salve..volevo esporre il mio problema…ho un prestito personale che per motivi personali ho smesso di pagare..vorrei estinguerlo ma ovviamente non ho la possibilità economica..ho un lavoro a tempo indeterminato e volevo sapere se voi potevate aiutarmi

    • Buongiorno Roberto.
      Clicchi su uno dei pulsanti che vede nella parte superiore della pagina e ci invii la Sua richiesta di contatto. Valuteremo senza impegno cosa si possa fare.
      Saluti.

      • sono un amministratore di una srl e adesso mi trovo in difilcota economiche pure in banca ma mi basterebbe un prestiti di 50000e per erogare tutto e poter dinuovo lavorare vorrei un aiuto cosa devo fare?

        • Buongiorno Seby.
          Purtroppo attualmente gli autonomi segnalati nelle banche dati creditizie non hanno molte possibilità. Il prestito fiduciario sembra non lo faccia più nessuno. Soprattutto per importi così alti è improbabile che riesca a trovare qualcuno che la finanzi purtroppo. Se trovasse qualcuno sarebbe per importi limitati, generalmente 15.000 euro, non di più.
          Saluti.

  3. Vorrei sapere se faccendo un piano di rientro con cambiali e pagando tutte regolarmente si risulta comunque segnalata in crift ? Grazie

    • Buongiorno Laura.
      Se si tratta di un prestito insoluto la segnalazione resterà per 36 mesi dall’avvenuta estinzione del prestito.
      Saluti.

  4. salve,vorrei chiedere un’informazione.Avrei bisogno di un piccolo finanziamento,attualmente lavoro ed ho un contratto indeterminato da quasi due anni.Tempo fa ho fatto un finanziamento con un socio tramite la confcommercio di 15000 euro fatto sulla nostra società che purtroppo non abbiamo mai pagato perchè abbiamo chiuso il locale in poco tempo,non andava.Ho provato tempo fa ad aprire un conto banco posta ma in filiale gli risultava la segnalazione in crif per un assegno andato in protesto,sono passati quasi 5 anni da quando è stato emesso l’assegno,però del finanziamento non mi ha detto nulla l’ufficio postale.Può andare in prescrizione dopo 5 anni?Spero in una vostra risposta.Grazie per l’attenzione

    • Buongiorno Francesco.
      Il protesto viene cancellato dopo 5 anni anche nel caso in cui il debito non sia stato saldato.
      Non dovrà chiedere la cancellazione ma si cancellerà automaticamente dai registri della camera di commercio.
      Saluti.

  5. Salve posso chiedere un prestito cambializzato con due prestiti in corso uno a nome mio e uno cointestato con mia moglie avendo pagato una rata in ritardo credo sia l unica mia possibilita se mi sara concessa

    • Buongiorno Alex.
      Potrebbe provare, ma le anticipo che sarà difficile per Lei trovare una finanziaria che ancora conceda il prestito cambializzato. Lavora come dipendente attualmente? Se si per quale ditta e quanti dipendenti siete?

  6. Gentile Roberto ho chiesto un finanziamento con una nota società di circa 900 euro ho pagato tre bollettini in ritardo e poi li pagati insieme tutti e tre, ho parlato con un avvocato che mi ha detto che loro mi avrebbero dovuta avvertire che sarei stata segnalata in crif per questi ritardi oggi ho chiamato la società di prestito e mi ha detto che il mio avvocato non capisce niente perché la segnalazione e automatica e non conosce le leggi statali una Sig al Call center di questa società mi ha detto che pagando gli interessi di mora avrei potuto chiedere un nuovo prestito entro due mesi.a chi dar retta??? Come devo comportarmi???

    • Buongiorno Alessandra.
      Io darei retta all’avvocato. La finanziaria dovrebbe inviarle un avviso e concederle 15 giorni per regolarizzare tutto. Qualora non lo facesse in questo caso partirebbe la segnalazione. Detto questo, è probabile che la segnalazione sia partita comunque, per cui dovrebbe chiedere la cancellazione a Crif. Con una segnalazione, anche se pagasse tutto, non le concederebbero il prestito.
      Saluti.

  7. fino adesso non sono ritardo con pagamenti ,o trovato uno financiamento pero e stataio rifiuto
    noloso perche.perche

    • Buongiorno Samir.
      Ci possono essere tanti motivi, purtroppo non è possibile saperlo, dipende dalle valutazioni fatte dalla finanziaria, non sempre c’è un motivo particolare come l’essere segnalato in crif.
      Saluti.

  8. salve vorrei chiederle mia moglie e dipendente a contratto determinato vorrebbe fare un mutuo io come coniuge anche essendo segnalato al crif anche se il debito da qualche mese e prescritto io lavoro da 13 anni in una grossa azienda a tempo indeterminato la domanda e la seguente : posso farle da garante con il mio stipendio ? grazie tante !!!!!!!!!!!!!!

    • Buongiorno Roberto.
      Non può fare da garante per via della segnalazione in Crif. Se la banca vedesse la sua firma e facesse un controllo provvederebbe subito a respingere la richiesta. Purtroppo per tutte le banche funziona così.
      Saluti.

  9. Nel ottobre 2012 mi a chiamato un recupero credito per saldare un debito di un finanziamento di 20 mila euro il debito residuo era di circa 4000 euro o saldato il tutto cn un saldo estralcio di 2400 euro a ottobre 2012 …oggi avrei bisogno un finanziamento di 8 mila euro e possibile averlo???io ad oggi nn sn più debitore con nessuno !!

    • Buongiorno Linus.
      Se ha saldato con un saldo e stralcio immagino che il prestito sia rimasto insoluto per un po’ di tempo. In questi casi, una volta saldato il tutto, occorrono 36 mesi per ottenere la cancellazione delle segnalazioni negative, quindi dovrebbero cancellarla ad ottobre 2015. Attualmente lavora come dipendente?

      • Si lavore come dipendente a tempo indeterminato la l’azienda per qui lavoro nn prevede la cessione del quinto…se pur nn avendo debiti ad oggi!nn esiste un istituto in grado di farmi un finanziamento di piccolo importo ??o un lavoro a tempo indeterminato cn un contributo mensile di 1750 euro!!e se risulto ancora al crif e sn già passati 2 anni nn e possibile chiedere la cancellazione ??se si come devo fare??grazie mille

  10. Salve.

    per problemi seri di lavoro e familiari nel 2006 non sono riuscito piùa far fronte ai miei debiti dopo che per quasi 6 anni ho sempre pagato tutto.

    A tutt’oggi nessuna riscossione crediti è mai riuscito a farmi pignoramenti et simili in quanto non ho niente di proprietà.
    Ho sempre cercato di regolarizzare la cosa ma essendo un totale di crica 15000 Euro spalmati su 4 finanziare(comprese carte di credito) per ognuna dovevo stipulare un accordo a se con una rata totale improponibile(con cambiali). Esiste con voi la possibilità di un finanziamento cambializzato per poter poi saldare tutte e 4 le finanziare arretrate in un colpo solo?

    Non sono mai stato protestato.

    • Buongiorno Antonio.
      Noi non abbiamo il prestito cambializzato tra i prodotti, non saprei nemmeno dirle se ancora ci siano finanziarie che la concedano. Se lavora come dipendente, però, possiamo valutare la cessione del quinto, ovvero il prestito in busta paga. Ad ogni modo le cambiali le eviterei e farei un’estinzione a saldo e stralcio con l’importo ottenuto dalla cessione. in questo modo si può risparmiare non poco.
      Saluti.

      • Non so se la cessione del quinto sia possibile in quanto dipendente di una cooperativa seppur da un anno con contratto indeterminato.

        Inoltro la domanda egualmente?

        L’intenzione era proprio di fare un saldo a stralcio comunque.

        • Buongiorno Antonio.
          In alcuni casi, in relazione all’azienda presso la quale si lavora, è possibile comunque valutare la cessione anche con poco tfr. Non potrei darle una risposta e non Le nego che la cosa è molto difficile, ma non ci costa nulla valutarla se non 5 minuti del suo tempo.
          Saluti.

  11. Salve volevo chiedere informazioni, siccome ho fatto una richiesta di prestito alla mia banca e me stato rifiutato perché mancavano pochi spicci alla rata ma ho fatto subito un bonifico e pagato la rata , adesso la pratica ancora e bloccata , posso richiedere una liberatoria della pratica in quando non voglio fare il prestito nella mia banca ma in quanto voglio farlo in una altra banca? Grazie

    • Buongiorno Francesco.
      Dovrebbe rinunciare alla richiesta e assicurarsi che la pratica venga ritirata e non respinta, poi dovrebbe farsi fare una liberatoria.
      Saluti.

  12. Salve, volevo solo sapere come fare a chiedere la motivazione di un finanziamento respinto e come fare per cancellare la segnalazione al crif.. non ho finanziamenti aperti o chiusi da poco e non so la motivazione del rifiuto.. grazie in anticipo

    • Buongiorno Simone.
      La segnalazione relativa ad una richiesta di prestito respinta si cancella in automatico dopo 30 giorni. La motivazione può chiederla solo alla finanziaria presso la quale si è recato, anche se difficilmente Le daranno una vera motivazione, spesso si tratta solo di parametri interni. Le consiglio di fare una nuova richiesta fornendo un garante, ma ad un altro istituto di credito e solo dopo 30 giorni dal rifiuto.
      Se lavora come dipendente ci invii la Sua richiesta e proveremo a valutarla anche subito.
      Saluti.

  13. buongiorno, sono segnalato come cattivo pagatore, ho provato tanti finanziamenti per poter regolarizzare il tutto ma sempre negato,non ho galanti, ho provato anche la cessione del quinto ma negata perche la mia azienda risulta non affidabile,sono dipendente di una azienda srl da 2 anni, contratto indeterminato, stipendio 1100 al mese, un consiglio per poter sapere cosa fare con le proprie forze e uscire da questo incubo, grazie e saluti

    • Buongiorno Ciro.
      Se al momento non sta pagando l’unica possibilità, non potendo accedere ad alcuna forma di finanziamento è proporre il saldo e stralcio, ovvero proporre alla finanziaria la chiusura immediata del debito per un importo più basso. Ovviamente dovrebbe disporre di una certa somma per poterlo fare per cui dovrebbe farsi aiutare da amici e parenti, o in alternativa, cercare di accantonare quanto più possibile per poi fare l’offerta alla finanziaria. E’ chiaro che dipende molto dal debito residuo, la finanziaria non accetterebbe mai la chiusura di un debito di 10.000 euro per 1.000, ma potrebbe accettare ad esempio 4.000 euro.
      L’altra alternativa è proporre alla finanziaria un piano di rientro personalizzato, ovvero chiedere di prolungare il periodo di rimborso abbassando la rata mensile. Anche qui non c’è certezza che la finanziaria accetti, e molto probabilmente all’inizio non lo farà per cui dovrebbe insistere visto che non ha alternative.
      Saluti.

  14. salve, per tre ritardi sono stato segnalato in crif. tengo a precisare che l’ultima rata che io credevo liquidata, mi hanno avvisato della mancato pagamento circa 5mesi dopo,esattamente il 30-12-12 chiedendomi di pagare. la pratica era stata venduta ad un’agenzia di recupero, io ho detto ch’ero intenzionato ma impossibilitato perchè lavoro. cosi ho pagato il 5-1-13 ma ugualmente mi son visto segnalato. non ho ricevuto avvisi scritti della mia prossima segnalazione ne tanto meno richieste da agos. mi sono visto iscritto è basta. ora sono socio di una ditta s.a.s. mi serve un finanziamento per spese personali ma mi viene rifiutato. cosa posso fare? grazie.

    • Buongiorno Giuseppe.
      Può provare a chiedere a Crif la cancellazione in quanto non è stato avvisato dell’imminente segnalazione negativa e non Le hanno concesso la possibilità di rientrare al fine di evitarla.
      Saluti.

  15. Sono un libero professionista, risulto iscritto al cric poiché ho contratto un mutuo con rate mensili di 2000 ma con la crisi e la mancanza di liquidità da parte dei clienti non riesco ad onorare il debito regolarmente… Ho 4 rate scadute e la banca non monrimegozianil mutuo x abbassare la rata allungando il periodo… Ho chiesto un finanziamento che naturalmente mi è stato rifiutato… Cosa dwve fare un libero professionista CON HNO STUDIO AVVIATO E 5 dipendenti con carenza di liquidità ed iscritto al crif ??? Aiutatemi x favore…. GRAZIEEEE

    • Buongiorno Attilio.
      Purtroppo dal punto di vista finanziario non può fare nulla, ma generalmente si arriva o al pignoramento dei beni, oppure la banca capisce che non otterrà nulla e si apre un po’ di più. Non sono pochi i casi di persone che, dopo parecchi mesi di insoluti, sono riuscite ad ottenere dalla banca una diminuzione della rata. L’unica cosa che può fare, quindi, è continuare a chiedere alla banca di trovare una soluzione invece di chiudersi in questo modo perché se continuano così non otterranno nulla. Non si arrenda, è normale che inizialmente le dicano di no.
      Saluti.

  16. Ciao, ho fatto da garante per un mutuo ventennale. Per problemi lavorativi purtroppo non abbiamo pagato 2 rate con conseguente segnalazione a Crif. Volevo sapere piu’ o meno quali potevano essere i tempi di cancellazione e, avendo aperto un’ attivita’ da circa 7 mesi, se potevo richiedere un finanziamento sull’attivita’. Naturalmente l’intestataria dell’attivita’ sono sempre io. Grazie.

    • Buongiorno Veronica.
      Con una segnalazione in Crif non credo riuscirebbe ad ottenere un prestito. Per quanto riguarda i tempi di cancellazione, se le rate sono state saldate entro due mesi, la segnalazione si cancella dopo 12 mesi, altrimenti dopo 24.
      Saluti.

  17. Salve, le vorrei chiedere una informazione.Nel 2009 o finito di pagare un finanziamento ke pero o avutk molti ritardi e avendo avuto anke una pizzeria purtroppo sn srato protestato .mi sono recato nella mia banca x vedere se sn ancora protestato e mi a detto il direttore ke sn pulito.Ora vi kiedo se posso kiedere un finanziamento x aprire una pizzeria. Grazie e distinti saluti

    • Buongiorno Gabriele.
      Dubito che lo possa richiedere alla sua banca, ma potrebbe provare con un altro istituto, anche se di questi tempi potrebbe avere non poca difficoltà ad ottenere un prestito per finanziare un’attività.
      Saluti.

      • Salve.Grazie x avermi risposto ma tengo a precisare ke il prestito e stato fatto dalla compass e nn dalla mia banca quest’ultimo a detto ke possiamo avviare la pratica .Volevo sapere da lei se sn ancora iscritto al crif .nn o fatto piu’ finanziamenti e dal 2009ke ho estinto tutto.Grazie

        • Qualsiasi problema abbia avuto ormai, dopo 4 anni, qualsiasi segnalazione se estinta non dovrebbe più essere visibile, ma non si rivolga ad istituti di credito con i quali aveva avuto i problemi.
          Saluti.

  18. Salve volevo chiederle se posso fare il quinto dello stipendio sono una parrucchiera ha tempo indeterninato da circa 1anno pultroppo mi ritrovo con molte rate indietro per motivi familiari nn ho piu potuto pagare niente a piu di un anno che nn pago e poi ho anche paura che la finanziaria si appoggi al mio quinto per riscuotere i soldi e possibile vero? Che mi consiglia

    • Buongiorno Antonella.
      Visto il settore in cui lavora, immagino che si tratti di una piccola impresa. In questi casi si potrebbe valutare la cessione del quinto solamente se l’azienda avesse almeno 5 dipendenti. Purtroppo, però, occorre avere circa 5/6000 euro di tfr accantonato per poter effettivamente valutare la richiesta, ma essendo assunta da un anno dubito che abbia accantonato così tanto tfr in così poco tempo. Qualora non pagasse il finanziamento, e nel caso in cui la finanziaria agisse per vie legali, si potrebbe arrivare al pignoramento del quinto dello stipendio.
      Saluti.

  19. Ciao avrei bisogno di alcuni consigli lavoro da piu di 5 snni con uno stipendio di 1300 euro circa 4anni fa ho fatto in finanziamento compass di 7000 euro e ho utilizzato 3 carte di credito quella della ducato uns compass e una neos banca per un totale di altri 6000euro ho pagato le rate regolari per un po poi per un ritardo di una rata di ducato mo hanno segmalato al crif.me ne sono accorto xke volevo prendere un yelefono e me lo hanno respinto.da allora arrabbiato con le finanziarie nn ho piu pagato niente.ma mo hanno detto che dopo 5 anni che di e scritti al crif di viene cancellati e vero ho sono destinato per tutta la vita a nn poter fare piu un prestito? Mo hanno anche consigliato di rivolgermi a un avvocato e fare delle trattative accordi e pagare poco rispetto alle somme ricevute…lei che mi sa dire al riguardo…

    • Buongiorno Salvatore.
      Non ci risulta assolutamente che in caso di mancato pagamento si viene cancellati dopo 5 anni, altrimenti nessuno pagherebbe più, non crede? La cancellazione avviene dopo 3 anni, ma dall’avvenuta estinzione del debito. A questo punto direi che le converrebbe concordare con le finanziarie un piano di rientro personalizzato (se il problema fossero le rate troppo alte per il suo reddito attuale), oppure se ha disponibilità economica, proporre il saldo e stralcio, ovvero proporre la chiusura immediata del debito per un importo minore (sta a Lei proporre un importo, e sta a loro accettare o meno). Per fare questo non serve alcun avvocato, può fare tutto da solo.
      Saluti.

  20. SONO PENSIONATO INPDAP,SONO SEGNALATO AL CRIF,TRASCORSI I 36 MESI DALLA SEGNALAZIONE E’ NON VIENE REGOLARIZZATO LE RATE NON PAGATE RISULTA A VITA LA SEGNALAZIONE.SE MI RIVOLGO IN BANCA CON UN GARANTE MI VIENE ACCETTATO UN PRESTITO DI CIRCA 20.000 EURO.GRAZIE PER LA RISPOSTA DISTINTI SALUTI.-

    • Buongiorno Antonio.
      Occorre estinguere il prestito affinché si venga cancellati da Crif. Anche con un garante in questa situazione non potrebbe ottenere un prestito.
      Potremmo, però, valutare il prestito sulla pensione. Questa tipologia di prestito non necessita di garante e non verifica la presenza di segnalazioni negative in banca dati.
      Saluti.

  21. Buongiorno, sono dipendente statale da più di 18 anni ho in corso tra finanziamenti che purtroppo non mi lasciano quasi niente sulla busta paga, in due finanziamenti ho coinvolto un familiare a me molto caro,
    volevo chiedervi e’ possibile chiedere ad un Giudice di pace di intervenire? I finanziaenti mi sono serviti per aiutare tutta la famiglia e non andare alle isole…………..
    Grazie.

  22. Buongiorno, sono stata segnalata.al crf perché non sono riuscita a pagare due rate di un finanziamento che ho in corso!! E possibile richiedere un nuovo finanziamento per riuscire a mettermi in pari con le rate? Grazie!

    • Buonasera Marina.
      Se l’hanno segnalata non può chiedere più prestiti per 12/24 mesi dalla regolarizzazione delle rate, in base alla durata dei ritardi. Se non ha tardato le rate per più di due mesi occorrono 12 mesi, altrimenti 24.
      Se non ha ricevuto alcuna comunicazione circa l’imminente segnalazione potrebbe provare a chiedere subito la cancellazione a Crif, in quanto le finanziarie devono avvertire i clienti prima di effettuare la segnalazione negativa.
      saluti.

  23. Salve sono iscritto al crif perchè circa 2 anni fa sono stato licenziato per diminuzione personale,avevo un prestito personale in corso e non o pagato più diverse rate all’incirca 12 mensilita,ora dal mese di settembre 2012 lavoro presso un’azienda agricola come stagionale però lavoro quasi tutto l’anno e dal mese di febbraio 2013 pago regolarmente la rata,l’altro giorno sono andato in un negozio per fare dei piccoli acquisti e fare delle piccole rate ma mi e stato negato il finanziamento dopo delle ricerche ho visto che sono iscritto al crif,ho chiesto alla banca dove debbo pagare il prestito e mi dice se non estinguo il prestito non possono fare la segnalazione al crif,ora mi domando:se mancano circa 22 rate a chiudere il prestito per questo lasso di tempo non posso fare nessun finanziamento?

    • Buonasera Roberto.
      Avendo delle rate arretrate, e non trattandosi di prestito insoluto, per poter ottenere la cancellazione dovrebbe regolarizzare le rate arretrate, quindi le dodici che ha saltato, dopodiché attendere 24 mesi per la cancellazione. Se pagasse le 22 rate tutte insieme non cambierebbe nulla, dovrebbe comunque attendere 24 mesi, quindi le conviene regolarizzare i pagamenti, non estinguere il prestito interamente.
      Saluti.

  24. Buongiorno,
    Mia moglie ha fatto richiesta di finanziamento alla SAVA per acquisto auto. Richiesta rifiutata… lei nn ha nessun finanziamento in corso e non ne ha mai fatto, ha un reddito buono e casa di proprietà…dicono che causa lo stato di famiglia non possono erogare il prestito ( io sono segnalato al CRIF e sono suo marito ma in divisione dei beni). È possibile questa cosa??? In pratica per causa mia non può richiedere nessun prestito??ce qualche altra possibilità!?!?grazie mille

    • Buonasera Alessandro.
      Purtroppo alcune finanziarie effettuano il controllo anche sul nucleo familiare. Non tutte le finanziarie, però, effettuano questo controllo.
      Sua moglie deve attendere 30 giorni dalla richiesta respinta e poi provare con un altro istituto di credito.
      Saluti.

  25. é assurdo, mia moglie è segnalata in crif ma lei è solo la garante, dopo che ci siamo presi in carico ciò che il fratello non ha pagato ci ritroviamo pure segnalati come cattivi pagatori, qualche giorno fa abbiamo richiesto un finanziamento di € 2000,00 e l’anno rifiutato dicendo che mia moglie è una cattiva pagatrice, cene fossero come mia moglie!!! mai saltato un pagamento, e oltre tutto mai in ritardo, oltre alla beffa pure il danno, questo è quello che si guadagna a fare piaceri, dopo che paghi per altri ricevi pure un calcio in culo….

    • Buongiorno Gelli.
      Putroppo per il garante valgono le stesse regole che per il richiedente. Infatti il garante andrebbe più visto come coobbligato, rende più l’idea di quello che è realmente.
      Saluti.

  26. Ciao, volevo alcuni consigli sul mio problema, sto cercando di acquistare una auto, la concessionaria mi aveva anche fatto un suo preventivo di finanziamento però io ho richiesta la fattibilità di prestito anche ad altre due finanziarie (entrambe rifiutate ed alle quali ho richiesta la liberatoria), in concessionaria mi hanno detto che dato le precedenti richieste di finanziamenti loro nn posso farne altre e devo aspettare 3 o 4 mesi prima di farne un altra ed avere esito positivo. Sul sito del crif (ho già richiesto visura dei mie dati) dice che per richieste di presisto con rifiuto per la cancellazione basta un mese. é vero? puntualizzo che questa è la mia prima richiesta di prestito, può sfavorirmi in qualche modo?

    • Buongiorno Salvatore.
      Le confermo che bastano 30 giorni per la cancellazione delle richieste rifiutate, non 3/4 mesi. Ad ogni modo è meglio aspettare 30 giorni e richiedere il crif (risposta in 10/15 giorni) oppure attendere i primi giorni del secondo mese successivo alla richiesta. Ad esempio richiesta effettuata il 16 giugno, attendere i primi giorni di agosto. In questo modo si è più sicuri dell’avvenuta cancellazione delle segnalazioni. Sicuramente richiedere il crif è una conferma maggiore.
      Saluti.

  27. salve avrei bisogno di un prestito personale , ma ho una segnalazione al Crif per delle rate pagate in ritardo da parte della società dove lavoro di cui sono socio cosa posso fare?

    • Buongiorno.
      Con una segnalazione crif non può richiedere prestiti personali e, allo stesso tempo, non può accedere alla cessione del quinto in quanto socio di una società. Può provare a cercare una finanziaria che ancora offra il prestito cambializzato, unica soluzione per cattivi pagatori che non possono accedere alla cessione del quinto.
      Saluti.

  28. BUONGIORNO
    SCUSATE PER IL DISTURBO
    TRE MESI FA HO FATTO UNA RICHIESTA PER UN PRESTITO PERSONALE E MI E STATO RIFIUTATO PERCHE SONO ENTRATA DAL INTERNET E HO FATTO TANTI RICHIESTE DAL INTERNET
    MI SIE DETTO PER ASPETTARE 3 MESI PER RIPROVARE DI NUOVO
    I TRE MESI SONO PASSATI E SONO ANDATA DI NUOVO PER FARE UNA DOMANDA PER UN PRESTITO PERSONALE MA MI E STATO RIFIUTATO ANCHE QUESTA VOLTA
    NON RIESCO A CAPIRE PERCHE MI E STATO RIFIUTATO
    CHE COSA DEVO FARE????

    • Buongiorno Valentina.
      Non servono tre mesi bensì 30 giorni tra una richiesta e l’altra, anche se è meglio attendere i primi giorni del secondo mese successivo alla richiesta. Ad ogni modo, anche se le richieste non fossero più visibili, un finanziamento può essere respinto per svariati motivi, ed è comunque importante non rivolgersi più agli istituti di credito che le hanno rifiutato la richiesta in precedenza. Per loro il rifiuto non si cancella ma. Attenda i primi giorni del secondo mese successivo all’ultima richiesta rifiutata e poi provi con un nuovo istituto di credito, magari fornendo un garante. Mentre attende la cancellazione, verifichi anche la sua banca dati crif per essere certa di non avere segnalazioni negative.
      Saluti.

  29. Vorrei fare un prestito personale in 10 anni. Siccome ho avuto una segnalazione in CRIF di una rata pagata in ritardo relativa ad una carta revolving della Agos Ducato. La rata è stata regolarizzata. Sono già in possesso di una cessione del quinto da circa due anni e pertanto non posso ancora rinegoziarla.
    Sono un dipendente statale da 25 anni con contratto a tempo indeterminato.

    • Buongiorno Mauro.
      Se ha una segnalazione in Crif può valutare la delega di pagamento, ovvero la seconda trattenuta in busta paga.
      Saluti.

  30. Mi chiamo helene sono segnalata alla crlf e mi serve un muttuo per comprare la nostra casa con mio marito pero lui e sensa prestito .niente lui e ancora pulito

    • Buongiorno Helene.
      Solo suo marito può fare richiesta di mutuo non avendo segnalazioni, perché un’eventuale richiesta con anche la Sua firma verrebbe respinta.
      Saluti.

  31. buongiorno
    ho bisogno di un prestito e sono entrata dal internet per cercare un prestito e ho fatto tante richieste dal internet e adesso mie stato rifiutato il prestito
    sono stata anche dal compass a fare la richiesta del prestito e lo stesso sono stata rifiutata
    ho gia un prestito in corso e sono stata regolare con pagamento non ho mai ritardato con pagamento
    come posso fare ad avere un prestito se sono segnalata al crif solo perche ho fatto tante richieste dal internet???
    e gia passato un messe e mezzo da quando ho fatto ultima richiesta dal internet
    cosa devo fare???
    ho urgente di questo prestito da 5.000 euro
    aspetto la vostra risposta
    cordiale salute

    • Buongiorno Valentina.
      Se è passato un mese e mezzo può fare una nuova richiesta. Ma si rivolga ad un istituto di credito al quale ancora non si è rivolta.
      Saluti.

  32. avete bisogno di un prestito urgente per la tua azienda o per pagare il tuo debito? richiedente interessate devono contattare noi oggi a org.stv @ hotmail.com per ulteriori informazioni

  33. buona sera
    sono rumena lavoro da 8 anni in italia con contratto di lavoro a tempo indeterminato
    sono segnalata a Crif perche ho fatto tante richieste dal internet per un prestito personale e adesso mie stato rifiutato la richiesta del prestito nelle banche
    sono stata anche dalla compas e lo stesso mi hanno rifiutata dopo che sono stata rifiutata ho ritirato la liberatoria della richiesta del prestito
    ho bisogno di un prestito di 5.000 euro
    cosa devo fare per avere questo prestito???
    aspetto la vostra risposta
    cordiale salute

    • Buongiorno Valentina.
      Ci invii la sua richiesta di contatto e proveremo a valutare la sua situazione.
      saluti.

  34. Salve cerco prestito per l’acquisto di un’azienda agricola, più camere per dormire. distanza 100 metri dal mare Sardegna

    • Buongiorno Davide.
      Per i prestiti per apertura attività la cosa migliore è rivolgersi alla propria banca.
      Saluti.

  35. Buongiorno,
    Sono un dipendente a tempo indeterminato presso una piccola srl. Percepisco 14 mensilità di circa €1550 mensili. Ho già 2 finanziamenti in corso. A causa di gravi problemi personali ci sono stati dei ritardi nei pagamenti per cui sono stato sicuramente segnalato al crif. Avendo necessità di liquidità ho provato a chiedere un prestito di €5000 tramite cessione del quindo, ma dopo circa 1 mese e mezzo di richiesta di documentazione varia questo mi è stato respinto perché l’azienda per cui lavoro è nel settore solo dal 2011. Ho possibilità di chiedere un finanziamento in altro modo?
    Grazie.

    • Buonasera Mauricio.
      Con una segnalazione in Crif non può ottenere un finanziamento diverso dalla cessione del quinto.
      Saluti.

  36. Buonasera, vorrei informazioni per un prestito per l’acquisto di un’auto nuova, sono un agente di commercio e mi è stato rifiutato un prestito dalla concessionaria e un’altro online. Penso di essere segnalato al CRIF e Ho scoperto, perchè ed è perchè sono ancora socio in una societa’ (con a suo tempo firma di fideussioni) dove non lavoro piu’ ormai da 3 anni che non naviga in buone acque e che ora mi sto adoperando per liberarmi anche se pur con qualche difficolta’, visto che sono alle vie legali, ma intanto il mio problema purtroppo rimane e se non lo risolvo quanto prima non riesco piu’ neanche a lavorare, visto che l’auto mi serve per lavorare e la mia è arrivata alla fine dopo 280000 KM e ora riesco ancora almeno a prendere 2000 eu.. Vorrei informazioni come potrei fare se potete inviarmele grazie
    Cordiali saluti

        • Purtroppo per chi non è dipendente o pensionato attualmente non ci sono prestiti in grado di finanziare chi ha segnalazioni in Crif o in altre banche dati creditizie.
          Saluti.

  37. Buongiorno, recetemente 12/2012, ho avuto un problema con una “fantomatica” carta revolving,
    tengo a precisare che di questa carta presa nel 2003 perdo le traccie.Convinta che fosse chiusa la posizione scopro
    che invece non era così mi sono recata alla banca di appoggio, chiudendo tutta la posizione saldando tutto l’importo.
    mai successa una cosa del genere! scopro altresi di essere stata segnalata alla crif, la cosa che mi rammarica e che in questi anni non ho avuto comunicazioni dal gestore della carta, ne ho più avuto documentazione ne carta.
    ora il problema e che sono andata per richiedere un finanziamento e sorpresa bocciato!!!!!
    sono una libera professionista, e purtroppo per noi, questo è un mometo difficile
    aiutatemi a trovare una soluzione…vi prego
    grazie

    • Buongiorno Alessandra.
      Le finanziarie devono inviare comunicazione 15 giorni prima di segnalare negativamente il cliente, per cui richieda a Crif e alle altre banche dati creditizie la cancellazione della segnalazione fornendo come motivo il mancato avviso da parte dell’istituto di credito.
      Saluti.

  38. salve ,io penso di risultare iscritto al crif dopo dei ritardi nel pagamento delle rate di un finanziamento con la agos ducato!! sto finendo di pagare le ultime rate da 100 euro con un altro finaziamento in corso con la società compass… ora avrei bisogno di un piccolo prestito di circa 4’000euro ,avevo fatto richiesta alla ducato ma mi hanno rifiutato la domanda ora ho paura che sia così dappertutto!!! guadagno circa 2000 euro al mese,ho un contratto a tempo indeterminato,forse l’unico mio problema è che sono straniero con regolare permesso di soggiorno!!!come posso fare??

    • Buonasera Robert.
      Per prima cosa dovrebbe verificare la presenza della segnalazione negativa chiedendo al Crif di Bologna tramite fax l’accesso alla sua banca dati creditizia. Se dovesse esserci una segnalazione, deve sapere che la finanziaria avrebbe dovuto avvisarla dell’imminente segnalazione e darle 15 giorni di tempo per rientrare. Se non l’avessero fatto potrebbe richiedere la cancellazione della segnalazione. Attenda comunque 30 giorni prima di fare una nuova richiesta a seguito di un rifiuto. Qualora non dovesse ottenere il prestito personale ci invii la sua richiesta e proveremo a valutare la possibilità di un prestito in busta paga che non verifica la presenza di segnalazioni negative.
      saluti.

  39. Avrei bisogno di sapere, se possibile ottenere un piccolo finanziamento considerando che ho la casa in corso di pignoramento?
    Sono un’impiegato con un contratto a tempo ind. salario netto mensile 1700 euro.

    • Buonasera Mido.
      Per quale motivo le hanno pignorato l’immobile? Da quanto tempo lavora in quell’azienda e di che tipo di azienda si tratta?

  40. Salve,
    sono segnalata al CRIF a causa di Agos Ducato. A saldo e stralcio, ho estinto il debito ad agosto del 2012. AGOS mi ha lasciato una liberatoria, dicendo che avrebbe richiesto la cancellazione del mio nominativo secondo i termini di legge. Ho una cessione del quinto in corso, da dicembre 2008 in 120 rate. La rata trattenuta in busta paga è di 275 euro. Ho bisogno di liquidità per motivi di salute gravi e importanti. Mi sono rivolta alla banca (Banca Antonveneta – Gruppo MontePaschi) per chiedere un mutuo liquidità. Sono proprietaria di un immobile abitativo, commerciale, percepisco un affitto regolarmente registrato. Mi è stato detto che non fanno partire nemmeno la richiesta in quanto ho la segnalazione A SALDO E STRALCIO e perchè gli immobili non sono considerati come garanzia. Volevo sapere. Ho la possibilità di richiedere una rinegoziazione della cessione del quinto ed avere ulteriore liquidità? Perchè le banche propongono mutui liquidità in base al valore della casa se poi non considerano garanzia gli immobili? Attendo cortese riscontro. Vi ringrazio per la vostra cortese collaborazione.
    Saluti.

    Federica

    • Buongiorno Federica.
      Le banche infatti lo fanno, magari non quella banca, ma la segnalazione in crif non le permette di ottenere un mutuo. Può valutare il rinnovo della cessione essendo decorsi i termini di legge.
      Saluti.

  41. due finanziamenti che pago regolare primo bene consumo con consumit e l’altra un prestito bancario volevo sapere ho richiesta la prima un prestito personale consumit mi ha rifiutato eppure la sua rata sta per finire mancano 7 rate del rifiuto non mi hanno dato nessuna spiegazione. se in futuro vorrei ritentare con loro sarà sempreun rifiuto. i miei amici mi dicono quando una finanziaria ti riufata e inutile ritentare perchè ti rifiutera sempre potrei sapere la sua opione grazie.

    • Buongiorno Salvatore.
      Una volta ricevuto un rifiuto da una finanziaria non conviene provare ancora con loro in quanto il loro rifiuto nella loro banca dati interna resta a tempo indeterminato, non si cancella come accade con le banche dati creditizie.
      Saluti.

  42. Salve,volevo chiedere se secondo voi potrei richiedere un finanziamento ..
    Sono stato iscritto al crif sino al 2010 x stupidagini fatte da ragazzo ,da due anni non risulta nulla su di me….secondo voi andrebbe in porto un piccolo finsnziamento anche con carta revolvig?
    Premesso che o un conttratto di lavoro indeterminato con una busta paga abastanza grossa…grazie

    • Buonasera Luca.
      Sinceramente mi sento di sconsigliarle le carte revolving e di preferire un prestito personale. Ad ogni modo un piccolo prestito non dovrebbe avere difficoltà ad ottenerlo.
      Saluti.

    • Mettiamo il caso che un buon pagatore si trovi improvvisamente in difficoltà a causa di questa crisi e si affidi ad una delle tante agenzie che le promettono di risolvere i suoi problemi intervenendo presso la banca o finanziaria per mettere fine ai pagamenti in corso o riducendo il rateo richiesto al momento del contratto e improvvisamente si trovi con un mare di solleciti e una iscrizione alla crif come cattivo pagatore. In tal caso come deve comportarsi?… Può richiede la cancellazione dal registro della crif visto e considerato che quella agenzia tanto promettente altro non era che una sonora truffa? A chi deve rivolgersi?… Grazie.

      • Buongiorno Gabriele.
        Occorrerebbe accertare quale sia la truffa. Le agenzie offrono la possibilità di consolidare i debiti ad esempio, se è questo che le è stato promesso, ma la certezza di riuscire a farlo non può essere data, e non ci si può affidare a questo per risolvere i problemi in quanto comunque le rate andrebbero pagate per evitare la segnalazione. Capisce bene che non può “scaricare” la colpa su di loro. Detto questo, se c’è stata una truffa dovrebbe denunciare la cosa. Ma dovrebbe spiegare più nel dettaglio cosa è successo in modo che possa darle un parere più preciso e dirle a chi rivolgersi.
        Saluti.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>