5 Motivi di un Mutuo Rifiutato Leggi Ora!

L'articolo è interessante? Condividilo!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+

Mutuo Respinto5 Motivi di un Mutuo Rifiutato Leggi Ora!

Hai richiesto un mutuo casa e non ti è stato concesso? Cerchiamo di analizzare quali possono essere le principali motivazioni di tale situazione. Se sei ancora interessato ad individuare il mutuo casa giusto per te, contattaci adesso, riceverai una nostra consulenza senza impegno. E’ sufficiente compilare il modulo di richiesta al quale è possibile accedere cliccando qui

Mutuo non concesso motivi ecco i più ricorrenti:

  1. Segnalazioni Negative Presenti in Banche dati
  2. Importo Richiesto Troppo Elevato Rispetto alla Possibilità del Richiedente
  3. Età e Situazione Lavorativa Incerta
  4. Caratteristiche dell’Immobile per il quale si Richiede il Mutuo
  5. Immobili Provenienti da Donazioni o che Presentino Irregolarità

Mutuo Casa Rifiutato 5 Motivi

Abbiamo elencato le principali ragioni di un mutuo non concesso, tenete in considerazione che possono esisterne altre.

1 Mutuo non concesso: Segnalazioni Negative in Banche Dati

Quando viene richiesto un mutuo casa, o un prestito personale, la banca alla quale facciamo richiesta si confronta spesso con le banche dati , ovvero archivi virtuali, che contengono tutte le informazioni creditizie legate alla nostra persona. In parole semplici queste banche dati, come ad esempio il Crif, registrano e aggiornano costantemente le nostre azioni sul nostro profilo utente.

I principali controlli riguardano:

  • Hai già un prestito in corso, lo stai pagando regolarmente?
  • Hai un prestito in corso, a quanto ammonta il tuo debito, rischi di indebitarti eccessivamente con un’ulteriore rata?
  • Hai avuto prestiti nel passato, sono sempre stati pagati con puntualità?

Dare riscontro a questi semplici interrogativi è essenziale per l’istituto erogante al fine di determinare se possono considerarti: un cliente affidabile o un cattivo pagatore.

Ricorda: l’etichetta di cattivo pagatore viene data a tutti coloro che non hanno pagato, o lo hanno fatto in ritardo, diverse rate di un prestitoe da quì scaturisce il rifiuto della tua richiesta, ovvero l’ente finanziario che respinge la tua pratica.

In questo caso non disperare, le soluzioni per il tuo bisogno sono due: 1) puoi richiedere un importo concedibile, tramite la cessione del quinto dello stipendio o della pensione, 2) rimanda la tua richiesta tra qualche mese, quando il tuo nome non comparirà più nelle banche dati.

2 Importo Richiesto Troppo Elevato Rispetto alla Possibilità del Richiedente

In questo caso viene valutata l’importanza del reddito percepito dal richiedente o dai richiedenti del mutuo, rispetto alla rata mensile che dovranno sostenere.

L’istituto di credito valuterà attentamente se l’importo richiesto è commisurato alle possibilità del mutuatario, cioè se tu che richiedi il prestito avrai la disponibilità economica per sostenere la spesa. Per aiutarti a capire quest’aspetto è doveroso sapere che la rata del mutuo solitamente può arrivare fino ad 1/3 dello stipendio, o della somma degli stipendi mensili dei richiedenti, decurtando gli eventuali impegni mensili e la liquidità necessaria per un singolo o per una famiglia per sopravvivere, chiamato appunto reddito di sussistenza pari mediamente ad un minimo di 700€.

Per capire meglio facciamo un esempio: il sig. Rossi percepisce un reddito mensile di € 1500, e paga mensilmente un finanziamento di 350€, rispettando l’importo rata reddito precedentemente menzionato di 1/3, la rata mensile che potrà pagare non dovrà superare € 500. Analizzando il caso in questione dobbiamo togliere ai 1500 € del Sig. Rossi 700€ come reddito di sussistenza o sopravvivenza – 350€ rata finanziamento, restano dunque 450€, ciò significa che il sig. Rossi non potrà sfruttare 1/3 (500€) del proprio reddito essendo un importo superiore a quello restante (1500-700-350=450). Potrà pertanto pagare una rata orientativa massima di € 450.

Da questa analisi è chiaro che al momento della richiesta di un mutuo è essenziale valutare bene l’importo richiesto e la rata che si può sostenere, se hai bisogno di aiuto o vuoi valutare la tua posizione, raccontaci la tua situazione sul blog cliccando qui un consulente sarà a tua disposizione.

3 Mutuo Non Concesso: Età e Situazione Lavorativa Incerta

Tra i motivi che a volte portano la banca a non fare credito vi sono: l’età dei richiedenti e la loro posizione lavorativa.

  • L‘età è essenziale sapere che affinché la richiesta vada a buon fine il richiedente alla scadenza del contratto di mutuo non potrà aver superato i 75/80 anni.
  • Situazione lavorativa incerta, o un reddito discontinuo e non dimostrabile. Se il mutuatario, cioè tu che richiedi il denaro, si trova in cassa integrazione, mobilità o temporanee ferie forzate, sono tutte circostanze che aumenteranno sensibilmente il rischio di insolvenza, di conseguenza l’istituto di credito non accoglierà la richiesta di denaro.

Preso atto di questi due fattori è essenziale, affinché tu ottenga il denaro necessario per il tuo investimento rispecchiare una situazione anagrafica e lavorativa che rispecchi i parametri finanziari degli istituti richiesti per la tua operazione.

Mutuo Casa Rifiutato 5 Motivi

4 Caratteristiche dell’Immobile per il Quale si Richiede il Mutuo

Le banche ragionevolmente prima di concedere un mutuo casa ad un cliente valuta alcune caratteristiche dell’immobile:

  • Il valore dato da Perizia

Tale dato è importante perché non tutte le gli istituti finanziari sono disponibile ad erogare la liquidità di cui hai bisogno per il tuo appartamento, se coincide esattamente conil valore d’acquisto dell’immobile stesso, ma per rimanere nella fondiarietà dell’operazione limitano l’importo ad un massimo dell’80%.

Facciamo un esempio: la casa che vuoi comprare ha un valore di € 100.000,00 la banca concederà un massimo di € 80.000,00. Dunque, avanzare una richiesta di importo superiore determinerebbe logicamente il rifiuto da parte dell’istituto erogante.

  • La Rivendibilità dell’immobile

L’istituto finanziario tenendo in considerazione che potrai trovarti impossibilitato a pagare la rata e che si vedrà costretto a pignorarti l’abitazione e dunque impossessarsi dell’immobile, considera anche le eventuali difficoltà che potrà avere per rivendere l’edificio in un asta pubblica.

Se hai deciso di comprare casa valuta anche questi due fattori prima di sollevare la tua richiesta di Mutuo, se non vuoi farti trovare impreparato e hai delle domande scrivi sul nostro blog cliccando qui un nostro consulente sarà a pronto a risponderti.

5 Immobili Provenienti da Donazioni o che Presentino Irregolarità

Quando si sceglie l’appartamento è facile non pensare a chi lo sta vendendo: come o perché ne è il proprietario, ma tale dato non sfugge all’attenzione della banca.

Due sono i casi in cui potremmo trovarci ad un prestito negato per il motivo sopra riportato:

  • L’immobile oggetto d’acquisto proviene da una donazione. In questo caso spesso vi ritroverete a vedere bocciata la vostra richiesta di denaro perché tali edifici potrebbero essere oggetto di revoca o di problemi legali in seguito ad eventuali eredi che rivendicheranno la loro eredità.
  • L’immobile risulti avere irregolarità legali ed edilizie. L’istituto finanziario al quale presenteremo la domanda di denaro, verificherà che la casa in oggetto abbia avuto regolari lavori e registrazioni, se non fosse così vedremo rigettata la nostra richiesta.

Dopo aver considerato anche questo punto fatti trovare pronto a tutte le analisi che sai la tua banca farà su di te che acquisti e sull’immobile che desideri acquistare, solo così potrai essere sicuro di raggiungere il tuo obiettivo ottenere i soldi per comprare casa.

Mutuo Non Concesso: Cosa Fare? Ecco la soluzione

Se hai già visto respinta la tua pratica, non disperare, ti consigliamo di affidarti alla nostra società. Mettiamo a disposizione un consulente specializzato su tutto il territorio nazionale che ti seguirà passo passo dalla scelta del mutuo fino al momento in cui il notaio redigerà il rogito, documento che attesterà la tua proprietà. Cercheremo insieme di trovare una soluzione alle tue esigenze al fine di realizzare il tuo sogno, acquistare casa.
Per maggiori informazioni è sufficiente compilare il modulo di richiesta al quale si accede cliccando qui. Oppure scrivi se vuoi saperne di più sull’argomento o se hai delle domande sul nostro blog semplicemente cliccando qui

Entro 24 ore sarai contattato da un nostro incaricato.

Mutuo Casa Rifiutato 5 Motivi

L'articolo è interessante? Condividilo!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+

4credit

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*