Dopo Quanto si Può Rinnovare una Cessione del Quinto? Scoprilo Qui!

L'articolo è interessante? Condividilo!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+

Calcolo Data Rinnovo Cessione del QuintoDopo Quanto si Può Rinnovare una Cessione del Quinto? Clicca  qui e un consulente ti spiegherà, nel tuo caso specifico, cosa fare! Ci sono delle differenze per chi lavora nelle aziende private, statali e per i pensionati. Se hai delle domande particolari scrivi sul nostro blog, cliccando qui ti si aprirà un riquadro dove potrai digitare la tua domanda ed un nostro consulente sarà a tua disposizione.

Vediamo i vari casi.

Dipendente Privato: si può rinnovare la cessione del quinto quando è trascorso il 40 % del tempo di ammortamento, cioè se ho fatto una cessione a 120 mesi, il 40% è 48 mesi, quindi dopo aver pagato 48 mesi posso rinnovare la mia cessione del quinto; fa eccezione la durata di 60 mesi che può essere rinnovata anche dopo 12 mesi di pagamento ma il nuovo contratto deve essere a 120 mesi.

Dipendente Statale: le regole sopra indicate per rinnovare la cessione del quinto valgono anche per questi dipendenti, l’unica eccezione è che il prestito può essere erogato anche in prossimità dell’ età pensionabile, in quanto la cessione del quinto può essere trasferita direttamente sulla pensione e quindi non è necessario rinnovarla.

Pensionato: anche per rinnovare la cessione del quinto dei pensionati vale la stessa regola dei dipendenti, anche se è necessario fare attenzione perchè superata una certa età anche se la cessione del quinto si può rinnovare, i costi assicurativi potrebbero essere talmente alti da non riuscire a liquidare denaro al cliente, quindi la pratica non sarebbe fattibile.

Scopri come ottenere liquidità. Clicca Qui. Oppure se stai pensando a come ottenerla e vuoi maggiore chiarezza su quest’argomento parla dei tuoi dubbi sul nostro blog cliccando qui, un consulente sarà disponibile nel risponderti.

4Credit

L'articolo è interessante? Condividilo!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+

4credit

6 comments

  1. Salve.. Ho una cessione del quinto iniziata a Gennaio 2015.. Chiesto €8.000 x 92 mesi. Ne ho pagati 32.. Alcune società finanziarie mi dicono che posso rinegoziarla.. La mia banca dice no.. Chi dice il vero? È possibile avere una normativa da presentare eventualmente a chi dice il falso? Grazie..

        • Nunzio buongiorno,
          l’attuale normativa (legge 180/1950) stabilisce che la cessione del quinto può essere rinnovata solo dopo aver rimborsato il 40% delle rate previste in ammortamento. Nel suo caso, avendo sottoscritto un prestito con durata 96 mesi, dovrà attendere minimo il pagamento di 39 rate. Viene fatta eccezione a questa regola ai contratti di durata 60 mesi, rinnovabili fin da subito, ma con nuova durata pari e non inferiore a 120 mesi.

          Distinti saluti
          4Credit

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*