Cessione del Quinto Stipendio: quanto Tempo necessario per la Procedura?

L'articolo è interessante? Condividilo!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+

Quanto tempo intercorre per la conclusione di tutte le procedure relative alla cessione del quinto e/o delega di pagamento?
Le procedure relative al prestito con cessione del quinto e/o delega di pagamento terminano con la ricezione della Notifica dell’atto di benestare da parte dell’Amministrazione.

A tal proposito, il tempo che intercorrerà dall’erogazione del prestito tramite cessione del quinto o delega di pagamento, dipenderà direttamente dal tipo di Amministrazione e quindi da quanto questa impiegherà nella firma e timbro dell’atto di benestare e successiva spedizione alla società finanziaria. Gli step per l’istruttoria di una cessione del quinto o delega di pagamento e successiva erogazione sono:

  1. calcolare se sono trascorsi i due quinti o se la richiesta è un ante termine
  2. richiedere alla società finanziaria che ha in corso la cessione del quinto e/o delega, il conteggio estintivo
  • delibera contratto cessione del quinto e/o delega di pagamento
  • firma da parte del cliente dei contratti in presenza di un agente in attività finanziaria o mediatore del credito abilitato presso Banca d Italia ed Isvap
  • notifica in amministrazione dell’atto di benestare
  • si procede per la liquidazione della cessione del quinto e/o delega di pagamento:
  1. se era presente una cessione del quinto e/o delega di pagamento da rinnovare si effettuerà il bonifico a favore della precedente finanziaria; in questi casi l’amministrazione potrà non firmare subito l’atto di benestare fino a quando la precedente finanziaria non rilascerà una lettera liberatoria. Solo dopo aver ricevuto quest ultimo documento, l’amministrazione firmerà il benestare. Adesso si effettuerà il saldo tramite assegno circolare intestato al cliente non trasferibile o bonifico sul conto corrente del cliente.
  2. se non si devono rinnovare cessione del quinto e/o delega di pagamento, il netto erogato sarà riconosciuto tutto a favore del cliente

In linea di massima per i dipendenti di Aziende Private ed Enti Locali i tempi necessari per la liquidazione di un prestito personale tramite cessione del quinto o delega di pagamento sono circa 15-20 giorni, per i dipendenti dello Stato invece posso essere sufficienti anche meno giorni.

4Credit

L'articolo è interessante? Condividilo!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+

4credit

286 comments

  1. Buongiorno ho effettuato una cessione del quinto sono un dipendente di azienda privata volevo sapere dopo la firma del contratto quanto tempo ci vuole per l’erogazione’?E come mai io ho firmato il contratto di mercoledì e a venerdì ancora non è stato mandato in azienda per essere notificato? Grazie in anticipo per la risposta

    • Umberto buongiorno,
      generalmente pochi giorni; l’azienda deve restituire l’atto di benestare firmato, mentre l’assicurazione deve emettere la polizza.

      Per quanto riguarda il ritardo nella notifica non saprei; dovrebbe chiedere alla società a cui si è rivolto.

      Distinti saluti
      4Credit

  2. Buongiorno la mia pratica credo sia in banca per la liquidazione, così mi ha detto il promotore finanziario che segue la mia pratica, siccome il mio è un rifinanziamento quanti giorni servono perché mi venga liquidata ?
    grazie

  3. Buonasera ho firmato il contratto per rinnovo cessione del quinto con voi il 19/6 sono dipendente poste italiane . Ho richiesto un piccolo anticipo in quanto l’erogazione sarà fatta ad agosto.
    Mi avete confermato di aver già fatto la richiesta di anticipo. Quanto tempo serve solitamente per riceverlo? saluti

  4. Salve cercavo delle informazioni in merito ad una mia cessione del quinto che ho richiesto,il 20 ottobre mi sono recato ad Ibl per rinnovare la cessione che avevo già con loro ,mi reco già con tutta la documentazione è attestato di stipendio della azienda dove lavoro e mi fanno preventivo e mi stampano e fanno firmare il contratto già con la loro delibera,il 18 novembre mi chiamano dicendomi che l’assicurazione aveva respinto la cessione,che la rata superava di 17 euro il
    Mio quinto,la rata era di 317 nella cessione precedente era di 382 e mi propongono un nuovo contratto con una rata di 300 euro ma nel nuovo contratto mi trovo il tan e il tag aumentato confronto al contratto precedente mi dicono che sarà più celere,a tutt oggi recandomi alla direzione della mia azienda per sapere se è arrivato l’atto di benestare mi rispondono che non è arrivato nulla,chiamo alla banca e mi dice che aspettano il bn stare ,dato che sono trascorsi abbondantemente due mesi e io non ho più il l’intenzione di rinnovarla con questi signori la cessione mi chiedevo se posso recedere andando a stipularla ad in altra finanziaria .

    • Luca buongiorno,
      il cliente ha diritto di recedere dal contratto entro 14 giorni dalla data di perfezionamento, quindi dall’erogazione del prestito. Se ho capito bene la finanziaria non le ha mai erogato il denaro, quindi, se confermato, mandi una raccomandata sia alla finanziaria (sede non la filiale) sia alla sua amministrazione con la quale notifica l’intenzione di non procedere.

      Fatto questo primo passo, se interessato, possiamo valutare un nostro preventivo di rinnovo. Nel caso ci contatti.

      Distinti saluti
      4Credit

  5. Sono assunto da 10 mesi a tempo indeterminato .la mia azienda ha piu di 100 dipendenti ed è benestante e ben conosciuta dalle finanziarie .Ho possibilita di avere il quinto se lo chiedo?GRAZIE
    .

    • Fall buonasera,
      si, ovviamente essendo neo assunto la liquidità che otterrà non sarà elevata. Ha già fatto richiesta sul nostro sito?

      Distinti saluti
      4Credit

  6. Salve,sono un’insegnante con 15 anni di servizio.Ho richiesto qualche tempo fa il rinnovo della cessione del quinto in quanto trascorsi i 2/5 delle rate alla stessa finanziaria che l’aveva erogato.Preciso di avere anche una delega di pagamento e un pignoramento.Mi era stato assicurato che nonostante ciò era possibile rinnovare. Beh ……inoltrata la richiesta alla Ragioneria dello Stato….è trascorso del tempo.nessuna notizia.non so ancora cosa mai sia accaduto.ipotizzo che forse la Santander non ha voluto rinnovare perchè la Ragioneria aveva ridotto la rata della delega per pagare l’ipoteca di 330 euro! (incredibile tra l’altro questo importo in presenza di due ritiri di 279 e 278 euro poi ridotto a 179!).
    Dopo qualche tempo ho fatto di nuovo richiesta a una nuova finanziaria che mi ha dato per certo l’esito positivo della pratica sostenendo che bastava liquidare prima ipoteca per poi rinnovare il quinto.Ottenuto il certificato di stipendio dalla segreteria,firmate tutte le pratiche e inoltrate alla Ragioneria territoriale dello stato di nuovo il silenzio.l’agente finanziario sostiene che c’è stato un errore nel conteggio del quinto e che quindi la pratica è ferma perchè la Ragioneria deve rifare i conti (va bene che siamo in estate ma per fare due conti non ci vuole mica un mese!) la ragioneria non mi risponde alle mie mail di chiarimenti.ho solo una breve nota dove mi si dice che non ci sono altre ipoteche in coda e che l’ipoteca e la delega di pagamento riducono il quinto 8 ciò a spiegazione del mancato rinnovo precedente).
    HELP ! Che qualcuno mi faccia capire qualcosa.Mi sento presa in giro.Era tutto dato per certo.Ma questo lungo tempo di attesa mi pare eccessivo e le risposte non chiarissime mi lasciano nel dubbio.Cosa può ostacolare questo benedetto rinnovo?
    Grazie.

    • Paola buongiorno,
      non avendo gestito noi la pratica mi risulta difficile darle una spiegazione attendibile. Potrebbe essere corretta l’interpretazione dell’agente a cui si è rivolta, quindi il secondo in ordine di cronologia. Dovreste sollecitare l’ufficio di competenza al fine di comunicarvi la motivazione di questi ritardi.
      Ci tenga aggiornati.

      Distinti saluti
      4Credit

  7. salve ho una cessione di 36 mesi con Findomestic prima rata pagata il 01/04/2015 euro 120 mensili e una delega aperta a marzo 2016 con fiditalia di € 199 a rata per 36 mesi.
    ho un residuo per Findomestic di € 2500 da pagare per finire la cessione e di 6500 per la delega fiditalia.
    vorrei sapere se rinnovo la cessione con Findomestic entra in gioco anche la delega sul conteggio del rinnovo ho sono due finanziamenti separati.
    ad oggi ho un tfr lordo di € 3780 stipendio mensile di € 1200+altri 1600 di benefit/trasferte.

    • Buongiorno Salvatore,
      se ho capito bene vuol sapere se rinnovando la cessione del quinto deve per forza estinguere la delega, giusto? Se questo è il suo quesito la risposta è no. Rinnovando la cessione del quinto non deve per forza estinguere anche la delega di pagamento anche se potrebbe aver un vantaggio nel farlo in quanto svincolerebbe parte del TFR messo a garanzia. Se fosse interessato ad una nostra consulenza, gratuita e senza impegno, è sufficiente compilare il modulo di richiesta accessibile tramite questo link http://www.4credit.it/richieste/index.php?fin=1&code=commento. Riceverà una chiamata da un nostro incaricato entro le successive 24 ore.

      Distinti saluti
      4Credit

      • Ringrazio per la risposta.
        volevo solo avere questo chiarimento:
        In pratica io non ho obbligo di estinguere la delega ma nel conteggio che viene fatto per il rinnovo della cessione l’eventuale finanziaria tiene conto dell’importo della delega prima di rinnovare la cessione o sono due finanziamenti separati?
        questo perche ovviamente la cessione ha un residuo di 2500 euro mentre la delega di 6500 ed il mio quinto cedibile e’ di 315 euro.
        ad oggi la cessione esistente e’ di 120 euro mese+la delega che occupa 199 euro mese. il tfr lordo e’ di 3780.
        al momento della cessione il tfr era di 1520 al momento della delega era di 3340.

        se rinnovo solo la cessione posso togliere solo i soldi della cessione residua ed avere il resto in liquidita’ o devo tenere conto della delega esistente?

        • Buongiorno Salvatore,
          si, nel valutare il rinnovo della cessione del quinto si tiene conto del debito residuo (rata per numero di rate ancora da rimborsare) della delega. Lei può rinnovare solo la cessione, ma bisogna valutare il moltiplicatore da applicare alla sua pratica; questo dato varia a seconda della compagnia assicurativa con cui ci interfacceremo. Il tfr accantonato può essere moltiplicato da 1 a 6 e di conseguenza varierà l’importo a lei erogato. Per determinare con quale moltiplicatore possiamo calcolare il preventivo dovremmo verificare la p. iva della sua azienda; la nostra società può valutare fino a 6 compagnie assicurative così da garantire il miglior risultato a favore del cliente.

          Distinti saluti
          4Credit

  8. Buonasera
    Vorrei chiedervi se Imps ha un tempo minimo in cui eroga finanziamenti,vi spiego in data 28 Maggio tramite IBL BANCA ho chiesto finanziamento tramite cessione quinto stipendio (Pensione)in 24 ore la Banca mi ha dato ok e che bisognava aspettare la semplice formalità del imps,be questo semplice passaggio ad oggi non e avvenuto ,e anzi quando mi sono rivolto agli uffici competenti ,la loro risposta e stata:; quando verrà il momento verrà in modo arrogante e scostante,con aggiunto del ma poi aspetti!! che le servono adesso”tralasciando la maleducazione ,e scusandomi per l’essermi dilungato troppo ,siete ha conoscenza dei tempi in cui queste pratiche vengono evse…………Grazie Franco

    • Franco buongiorno,
      non esistono vere e proprie tempistiche entro le quali l’INPS deve rispondere. Le chiedo se nel suo caso ha rinnovato una cessione del quinto sulla pensione o se è la prima che richiede.

      Distinti saluti
      4Credit

  9. Buon giorno sono un pensionato ex inpdap ieri o firmato il contratto per la cessione del quinto o chiesto un’acconto visto che la 48 rata scade al 01.08.2016, la finanziaria non mi a fatto firmare la richiesta dell’acconto mi hanno detto che dopo che torna indietro la pratica dell’assicurazione chiederanno loro l’acconto alla banca. Domanda per la richiesta di acconto dovevo firmare la richiesta oppure mi hanno preso in giro visto che ci vuole tempo perche la 48 rata scade il 01.08.2016.chiedevo dopo il 1 agosto quanti giorni passano per il bonifico della cessione. Sicuri di una vs risposta porgo cordiali saluti

    • Buongiorno Pietro,
      le confermo che per richiedere un acconto bisogna fare una richiesta. Questo generalmente viene concesso a discrezione della finanziaria. Per l’erogazione complessiva occorrono mediamente 5-7 giorni, in quanto oltre al pagamento della 48esima rata prevista, la nuova finanziaria dovrà estinguere il prestito in corso, dopodiché potrà richiedere l’emissione dell’atto di benestare. Quest’ultimo documento conclude l’istruttoria del finanziamento. Considerato che la pratica non sarà erogata nel breve periodo, se vuole fornirle anche un nostro preventivo gratuito, se interessato compili adesso questo modulo, accessibile con questo link: http://www.4credit.it/richieste/index.php?fin=1&code=commento.
      Distinti Saluti,
      4Credit

  10. Sig. Badiali mi spiego meglio sono pensionato inps o inoltrato domanda di rinnovo della cessione del quinto tramite la finanziaria la banca e l’assicurazione hanno dato parere favorevole al rinnovo , manca solo la delibera dell’inps che da circa 20 giorni che non ancora la mandata alla finanziaria quali sono i tempi per emettere una delibera,A questo punto mi devo preoccupare che l’inps rifiuta la cessione oppure no; Cordiali saluti

    • Buongiorno Pietro,
      in questo caso non ci sono delle tempistiche predefinite, le posso consigliare di recarsi all’inps per sollecitare il rilascio dell’atto di benestare.
      Distinti Saluti,
      4Credit

  11. Salve ieri l’azienda per la quale lavoro ha firmato il benestare e spedito alla finanziaria per via fax sapete dirmi all’incirca i tempi che si impiegano per erogare il bonifico?

    • Buongiorno Davide,
      prima di erogare la cessione del quinto, oltre al rientro del benestare, bisogna attendere l’emissione della polizza ed eventualmente l’estinzione del precedente prestito in corso. Consideri come tempo indicativo da uno a tre giorni dal rientro del benestare.
      Distinti Saluti,
      4Credit

  12. Salve, ho effettuato una cessione del quinto con Stimata s.p.a., oltre ai tre mesi di attesa tra invio documenti e quant’altro, dopo aver firmato il contratto il 28/04, ad con numerosi solleciti e prese in giro non ho ancora ricevuto nulla. Dicono che la pratica è chiusa e che la banca ieri sera ha erogato il denaro: quanto tempo ci vuole perché sia disponibile? Com’è possibile che dai 2 giorni post firma contratto si sia passati a 20 giorni di attesa con ancora altri solleciti?

  13. Salve ho richiesto una cessione del quinto con fin casa sono stato ricontattato mi hanno fatto un preventivo e mi hanno chiesto di inviare i relativi documenti busta paga cud certificato di stipendio carta identità e codice fiscale. Dopo due tre giorni mi ricontattano e mi dicono che l’azienda e assicurabile .4 ok procediamo sono trascorsi 15 giorni e non mi dicono se e stata accettata la mia richiesta se ce un problema mi dicono solo che stanno valutando l’azienda.ma se e asicurabbile cosa ce da valutare dipendente da 12 anni 12000 tfr in azienda 130000capitale sociale 62 dipendenti l’unico dubbio e che ho una tratenuta per alimenti 350 euro ma ho una paga alta 1500 compreso la trattenuta cosa ci può essere mi rispondono che stanno valutando l’azienda e possibile poi non ho firmato nulla tutte le finanziarie rispettabili ti mandano prima tutta la documentazione da firmare e poi procedono non capisco Atendo una vostra risposta

    • Buongiorno Edoardo.
      Non possiamo sapere perché una finanziaria si comporti in un certo modo. Noi sappiamo come lavoriamo noi e sinceramente mi sembra strano quanto Le stia capitando. le posso solo dire che se interessato possiamo valutare anche noi la cosa senza impegno cercando di fare meglio a livello di tempistica e di comunicazione nei suoi confronti.
      Saluti.

  14. SALVE SONO UN DIPENDENTE STATALE LA MIA AMMINISTRAZIONE HA INVIATO VIA PEC IL BENESTARE ALLA FINANZIARIA IL 31 MARZO AD OGGI 15 APRILE ANCORA NN MI HANNO EROGATO LA SOMMA RICHIESTA MI DICONO CHE FORSE LA BANCA NON HA ANCORA SCARICATO LA PEC, MA è POSSIBILE?

    • salve dopo aver richiesto la cessione del quinto , dopo che la mia amministrazione ha autorizzato la trattenuta della rata per pagare il finanziamento, ancora non ho avuto i soldi. Ma è normale pagare le rate senza aver avuto il finanziamento ? non si tratta di appropriazione indebita ?

      • Buongiorno Giosuè.
        Sarebbe appropriazione indebita se non ci fosse il contratto, ma nella cessione del quinto a volte accade che la prima rata arrivi prima dei soldi, e nessuna legge da quanto ci risulta dice che non debba mai avvenire una cosa del genere.
        Saluti.

    • Buongiorno Giosuè.
      Non saprei dirLe se sia possibile, ma è possibile anche che la banca sia in attesa di ricevere la polizza assicurativa. Sa se l’avessero emessa?

  15. Salve ho già un quinti dello stipendio in corso ne posso chiedere un altro? X favore la risposta me la msndate x via email. Grazie

  16. Salve. A 25 marzo ho firmato contratto per un prestito sul cesione del quinto di 5000 euro … Fin oggi consulente dici che aspettano il benstare. Secondo Voi quanto tempo impiegano più meno… La banca e IBL.

  17. Salve lavoro in un azienda s.p.a con più di 200 dipendenti sono stato assunto a dicembre 2015 con contratto indeterminato già superato il periodo di prova e tutto … e possibile richiedere la cessione del quinto ? Grazie cordiali saluti

  18. Salve ho avuto approvazione da parte dell’assicurazione per rinegoziare la mia cessione quinto, siamo all’ultimo step, la mia azienda deve firmare il benestare e la banca mi ha detto che effettuera’ il bonifico, lavoro per una multinazionale da 15 anni, sono gia 10 giorni che la mia amministrazione mi ha detto che il plico da firmare e’ arrivato ma ad oggi ancora nessuna notizia, come mai?

        • Assicurazione ha accettato la mia azienda ha firmato la delibera ora la banca ha visto che in un magazzino dell’alt’Italia sono stai mandati in cassa integrazione dei dipendenti quindi la banca mi chiede una dichiarazione da parte dell’azienda che io non sono in cassa integrazione e sono in servizio e non andro in cassa, mi chiedo ma tutto questo e giusto? Se l’assicurazio e ha accettato non e’ gia segno che la mia azienda e’ solida? La mia azienda ha detto che fara questa dichiarazione ma credo che avendo superato assicurazione e delibera sia giusto mi facciano il bonifico dato che concedono la cessione anche a chi e in cassa importante non si siano superate le 40 ore, o sbaglio?

          • Si, è una prassi comune. La banca deve essere il più sicura possibile che Lei possa pagare le rate, e la cassa integrazione potrebbe essere un impedimento. Non tutte le finanziarie e banche concedono la cessione in cig entro le 40 ore. Ad ogni modo non ci si può fare nulla, occorre necessariamente fornire quanto chiedono.
            Saluti.

    • Buonasera Emil.
      Le multinazionali spesso ci mettono parecchio a firmare i documenti, per cui non è detto che vi siano problemi. Ha provato a sollecitare?

  19. Buongiorno, sono un dipendete comunale, ho richiesto tramite IBL un prestito delega. La mia amministrazione ha già rilasciato il benestare alla finanziaria la quale, a sua volta, mi ha chiesto le coordinate bancarie (iban ed ultimo estratto conto). Volevo chiederle se sa dirmi approssimativamente la tempistica per l’erogazione del prestito e se possono sorgere eventuali problemi. Grazie.
    Cordiali Saluti.

    • Buongiorno Giovanni.
      Se hanno già chiesto e ottenuto la polizza non dovrebbero esserci problemi a questo punto, in caso contrario non è possibile dirlo. Anche la tempistica dipende da questo fattore.
      Saluti.

  20. salve ho firmato il contratto di cessione del quinto in quanto dipendente statale, quanto tempo occorre all’assicurazione per emettere la polizza? lo step successivo è poi la richiesta del benestare alla mia amministrazione?

    • Buongiorno Giosue.
      Sono tutte tempistiche che variano in relazione alla compagnia assicurativa e alla Sua amministrazione. Le cessioni del quinto per dipendenti statali si possono chiudere in una settimana come in due mesi. Saluti.

      • Salve ho consegnato il benestare venerdì 25 marzo e un mio collega lo ha consegnato ieri la sua pratica e stata liguidata oggi mentre la mia ancora no qualcuno sa dirmi perche grazie

  21. Salve ho fatto richiesta per rinegoziare la cessione dato che ho tutte le carte in regola per farlo. Sono rientrato a lavoro da 7 mesi dopo 5 di aspettativa, la compagnia assicurativa mi ha chiesto il certificato anamnestico che gli ho inviato, ma questa e procedura o e’ possibile che mi venga negata? Grazoe

    • Buongiorno Emil.
      Se Le hanno richiesto il certificato anamnestico significa che vogliono controllare la motivazione per cui non ha lavorato in questi mesi per cui è assolutamente possibile che la richiesta venga respinta, altrimenti non avrebbero fatto controlli e l’avrebbero direttamente approvata.
      Saluti.

      • Ma io ora sono rientrato da 7 mesi ed ho un tfr di 31000 con contratto a tempo indeterminato. Pensa che non basta per l’assicurazione?

        • Non conta solo il tfr, se lavorasse per esempio in una ditta individuale ora come ora anche con 200.000 euro di tfr non otterrebbe la cessione. Il tfr è molto importante, ma contano anche tante altre cose.
          Saluti.

          • Allora. La domanda era se possano respingere la richiesta. Per esperienza di oltre 10 anni in questo settore e dopo averne viste di cotte e di crude Le dico che fino a quando i soldi non sono sul conto non c’è certezza di niente. Detto questo, se lavora in una multinazionale che immagino abbiano già valutato positivamente, e se l’operazione è stata di routine senza rischi per la Sua salute, direi che non ci siano problemi, ma come Le dicevo se (per farLe un esempio), domani saltasse fuori che l’azienda la mette in cassa integrazione, la richiesta verrebbe respinta. Si tratta di un esempio, ma è per farLe capire che tutto più succedere. Ad ogni modo ci sono buone probabilità di successo, chiaramente dando per scontato che tutta la parte non legata all’operazione sia già stata valutata.
            Saluti.

      • Buongiorno sono Sara ho scritto qualche giorno fa per la cessione del quinto. Ho avuto risposta negativa per quanto riguarda la cessione perché ho un TFR basso di circa 900 euro la mia azienda non è censita ma comunque mi hanno detto che ha delle buone caratteristiche l’unica cosa che blocca è il TFR anche se inizialmente avrbo precisato che ero stata assunta a novembre 2014 con un contratto parte time e percepisco 750 mensili. Ho un’alternativa? Oppure devo lasciar perdere la richiesta?
        Grazie

  22. Salve il benestante è stato notificato il 18 febbraio. Sono un insegnante con conratto a tempo indeterminato ho fatto un prestito con la cessione di un quinto. Quanto tempo passa per essere liwuidato

    • Buongiorno Giovanni.
      Dipende dall’amministrazione, la quale deve firmare il benestare e restituirlo alla finanziaria. Di conseguenza non c’è un tempo definito.
      Saluti.

      • Buongiorno io ho avuto un problema finanziario e su crif la pratica risulta un stato s. Facendo la cessione del quinto fanno una valutazione in crif?
        La società finanziare e in fare di valutazione della mia azienda per le compagnie assicurative cosa significa e quanto tempo passa per l’esito?

        • Buongiorno Sara.
          Per la cessione del quinto non vengono fatti accessi al Crif. Se l’azienda è censita la verifica è immediata, ma forse la Sua azienda non è conosciuta dalle compagnie assicurative. Le tempistiche variano da assicurazione ad assicurazione.
          Saluti.

  23. Salve ho fatto richiesta ad una finanziaria per cessione del 5 più deleg tutto approvato mi dicono cche la mia amministrazione deve deliberare ma sono passati 1 mese io sono dipendente statale

    • Buongiorno Alessandra.
      L’amministrazione deve firmare l’atto di benestare e l’atto di delega. Purtroppo Alcune amministrazioni non sono molto celeri. Le consiglio di sollecitare.
      Saluti.

  24. Buongiorno,

    Scrivo per avere un vostro parere riguardo una problematica con una pratica di cessione del quinto.
    In pratica circa un mese fa ho avviato una richiesta per una cessione e del quinto tramite la società stimata spa in questo mese ho solo inviato firmati i documenti della privacy ed in questi giorni ho trovato altra soluzione al progetto che dovevo sostenere con i soldi chiesti (6000 euro) quindi non necessito più del prestito.
    Io il contratto non l’ho ancora firmato e chiamando la consulente che mi ha seguito ho reso noto che vorrei disdire la richiesta dato che non necessito più dei soldi ma questa mi ha iniziato a dire che potrei avere problemi con future richieste di cessione del quinto e anche segnalazioni e che potrei sostenere costi di gestione dei documenti. Ma io dico se una persona non ha più necessità del prestito e non ho ancora firmato il contratto si può incorrere in Questi problemi?
    Rimango in attesa di un Vostro cortese riscontro
    Grazie
    Cordiali saluti

    • Buonasera Claudio.
      Per quanto riguarda le segnalazioni si tratta di una cosa del tutto falsa.
      Per quanto riguarda i costi di gestione, se tra le privacy ha firmato un mandato che prevedesse delle spese di istruttoria, potrebbe essere vero, ma occorrerebbe leggere cosa ha firmato.
      Stia tranquillo, comunque, non ci sono vincoli ad una richiesta di cessione del quinto, anzi, il cliente può recedere dal contratto anche dopo averlo firmato ed entro 14 giorni dal perfezionarsi dello stesso.
      Saluti.

  25. Buon giorno,
    ho chiuso una pratica passata alla Link finanziaria, che mi ha fatto segnalazione al crif, a Novembre. Un mese fa la Link finanziaria mi ha rilasciato la documentazione di chiusura pratica ed estinzione del debito. sono assunta da 7 mesi con contratto a tempo indeterminato. Ora avrei bisogno di un prestito di € 20.000. E’ possibile richiedere un prestito?

      • Il finanziamento era passato alla Link finanziaria per il recupero del credito. Alcune rate sono state pagate in ritardo e poi è stato chiuso a novembre 2015.

        • Se la finanziaria ha passato la pratica a recupero crediti è molto probabile che il finanziamento sia stato segnalato come insoluto. In questi casi occorrono 36 mesi dall’estinzione del finanziamento perché la segnalazione negativa si cancelli.
          Saluti.

  26. Salve, ho richiesto una delegazione sullo stipendio prima di un anno dal’estinzione anticipata della vecchia delegazione ma la societa’ non ha avuto la trattenuta sullo stipendio perche’ la RTS non la applicata perche’ c’e’ una legge che dice che si deve attendere un anno dopo anticipata estinzione. Cmq io ho preso accordi con societa’ finanziaria e pago tramite rid come se fosse un prestito personale.volevo sapere invece se ad oggi chiedessi un piccolo prestio inpdap essendo un ministeriale tramite il noipa sempre in presenza di una cessione non rinnovabile e della delega con vincolo estinzione anticipata fino a luglio potrei averlo?? oppure c’e’ lo stesso vincolo come la delegazione ??

    • Buongiorno Vanessa.
      Per la cessione del quinto il limite dei 30 giorni non esiste, la cosa vale per i prestiti personali rifiutati.
      Saluti.

  27. Ciao ho una ditta di trasporti con fido ho chiesto un prestito di 35 mila euro sul fido mi hanno detto che sta in delibera e giovedì devo andare a firmare volevo sapere ma poi il credito già lo incrementano subito o ci vuole tempo????

  28. Buongiorno. Sono un dipendente privato cortesemente avrei bisogno di capire bene come funziona prestito con delega.
    Ho fatto domanda online società stimata s.p.a inviato tutto tramite amail . Mi viene fatto il preventivo e accetto. Ricevono il certificato di stipendio in 10 giorni.
    Mi R iscrivono e mi dicono appena la Banca in via il contratto le mandiamo la persona di fiducia . Sono 7 giorni che aspetto il contratto e mi dicono sempre che la banca ancora nulla . Stiamo sollecitando. Di regola il contratto avviene in pochissimi giorni e anche prima . Mi può dire come devo comportarmi
    mi sembra un po strano la cosa . E la cosa mi puzza.
    Sono un dipendente privato istituto di vigilanza s.p.a di roma . Dal 2004.
    Con cessione in corso rinnovabile 14 mesi
    aspetto una vostra risposta è in tal caso se mi posso affidare a voi . Sempre se posso

    • Buongiorno Celestino.
      Non ci sono nessi tra un ritardo ed una potenziale truffa, inoltre la società in questione è affidabile. Ad ogni modo se non è soddisfatto del servizio può sempre valutare con altri. Se lo desidera ci invii un recapito telefonico a preventivi@4credit.it
      Saluti.

      • LA RINGRAZIO PER LA RISPOSTA .. E STATO GENTILISSIMO E SOLO CHE SEMBRA CHE LA PRENDONO COMODAMENTE .
        IO ASPETTO MASSIMO MARTEDI .IN TAL CASO LE MANDO IL CELL MIO .
        GRAZIE

  29. Scusate io sono un poliziotto ho chiesto la cessione del quinto alla fine manca il modello b1 mi sapete dire a chi devo richiederlo o come devo fare grazie

    • Buongiorno Giancarlo.
      E’ strano che la finanziaria non si sia occupata di persona della cosa.
      Noi ad esempio richiediamo la compilazione del b1 via posta elettronica certificata. Ad ogni modo il modello b1 per i dipendenti statali generalmente va chiesto all’ufficio territoriale, ma per la polizia di soluto è la questura stessa che emette tutti i modelli ministeriali tra i quali il b1.
      Saluti.

      • Salve io ho fatto tutto benestare lasciato una settima fa e ancora nulla mi hanno detto che se ne parla tra mercoledi e giovedì per avere i soldi in mano…ma è possibile che per liquidare ci voglia così tanto tempo? E il bello è che paghiamo le avere un servizio che sia veloce..

        • Buongiorno Luigi.
          Sarebbe forse più corretto citare la finanziaria con la quale ha in corso la pratica perché da quanto scrive potrebbe sembrare che Lei stia procedendo con noi e non è così. Detto questo, alcune finanziarie attendono il benestare per richiedere alla compagnia assicurativa l’emissione della polizza. E’ possibile che il ritardo sia dovuto a questo. Le dico, dunque, e non voglio allarmarla nel dirglielo, che non solo la richiesta della polizza comporta la perdita di tempo, ma che in via ipotetica non è ancora certo che ottenga i soldi. Può capitare, infatti, ed è capitato, che la compagnia assicurativa prima di emettere la polizza effettui una nuova valutazione sull’azienda e decida di non emettere la polizza. Senza polizza, purtroppo, la richiesta di cessione del quinto non va a buon fine. Chiaramente si tratta di un discorso che vale solamente per chi lavora presso una ditta privata.
          Saluti.

  30. Salve,
    Contratto firmato il 16 luglio.
    Benestare arrivato il 30 luglio.
    Niente erogazione finora… Posso rinunciare e affidarmi ad altri? Devo rifare tutto?
    Grazie per la risposta

    • Buonasera Luca.
      Considerando che la maggior parte delle finanziarie chiudono per le ferie o comunque hanno drastiche riduzioni del personale a disposizione tale tempistica può essere normale.
      Cerchi di informarsi sullo stato della pratica prima di rinunciare, perché dovrebbe fare tutto da capo.
      Saluti

  31. Salve io lavoro presso enti locali ed e circa venti giorni che la finanziaria a chiesto il benestare alla mia azienda ha sollecitato e ha ricevuto risposte in malo modo prima li promettono il benestare in giornata poi non arriva l agenzia richiama l azienda risponde male scocciati e cosi piu di una volta e il benestare neancora arriva la mia domanda visto che credo che ora lo facciano apposta si puo sapere se ci sono dei tempi da rispettare e in caso si puo fare ricorso a un avvocato per cio che mi aspetta di diritto grazie debbi

    • Buongiorno Debora.
      Purtroppo l’azienda non ha un obbligo di legge di inviare il benestare. Potrebbero anche solo procedere con la trattenuta. In quel caso la busta paga con la prima trattenuta sarebbe sufficiente per procedere con la liquidazione. Penso sia il caso che lei si rechi in azienda e chieda la cosa a titolo di piacere visto che basta una firma.
      Saluti.

      • La ringrazio per la risposta un ultima domanda in tal caso la firma del benestare chi deve farla la presidenteun dirigente degli stipendi o un direttore grazie

        • Buongiorno Debora.
          Generalmente c’è una persona incaricata di svolgere tali mansioni. Dipende dal’azienda, dunque, non c’è una regola precisa per tutti.
          Saluti.

  32. salve. la mia finanziaria ha inviato i documenti lunedi 13 luglio 2015 e fin ora l inps nn gli da l ok per la liquidazione volevo sapere i tempi ke l inps impiega per dare l ok alla mia finanziaria per liquidarmi.

    • Buonasera Barbara.
      Ogni sede Inps purtroppo ha i suoi tempi. La sede Inps di lodi, ad esempio, impiega anche fino a 60 giorni per rilasciare il benestare (lo dico perché ci è capitato). Altre sedi possono essere più veloci.
      Saluti.

  33. salve ho firmato i contratti mercoledi 15/7/2015 per una cessione del 5° quanto tempo ci vuole perche mi venga erogato il contante???
    grazie

        • Ok.
          In questo caso posso dirle genericamente che il contratto deve essere notificato all’azienda la quale deve firmare il benestare e inviarlo alla finanziaria. In seguito la pratica viene liquidata. Consideri che la tempistica non è definibile in quanto dipende da diversi fattori, tra cui la tempistica dell’azienda nel firmare il benestare.
          Saluti.

  34. Salve sono un dipendente statale ho firmato un contratto il 20 giugno ad oggi 15 luglio ancora non mi è stato erogato nulla il mediatore continua a portarmi in ballo raccontando balle su balle cosa posso fare?

  35. Salve mio padre ha firmato il 23 giugno contratto per il rinnovo di un prestito con rata pagata direttamente dall’inps. Quindi cessione di 1/5. Rinnovo fatta con la stessa finanziaria. Mancava un’anno alla scadenza del vecchio finanziamento. Ad oggi dicono che la pratica è in liquidazione. Ma il bonifico ancora non lo hanno emesso. Continuano a dirmi che è questione di giorni. Non lo stanno tirando troppo alla lunga.
    Grazie. Andrea

      • Salve sembra che oggi abbiano fatto il bonifico la finanziaria. Comunque andando a vedere nel sito inps sotto cessione 1/5 si vede la rata che parte ad agosto e fine finanziamento nel 2025. Quindi l’inps ha accettato il discorso.
        Andrea

        • Buongiorno Andrea.
          Molto bene. Non penso proprio ci siano problemi. Nel giro di qualche giorno riceverà il bonifico.
          Saluti.

    • Da poco mi dovrebbero deliberare il credito chiesto con la cessione dell’quinto x fine luglio le avrei già sull’mio conto?grazie x la risp il prestito dell5e su mio marito dipendente privato

      • Buongiorno Laura.
        Dipende da vari fattori. Dai tempi di notifica e di liquidazione. E’ possibile, ma è più probabile per i primi di agosto.
        Saluti.

  36. Salve vorrei un informazione sulle tempistiche di un erogazione prestito con quinto pensione inps

    Ad oggi sono passati oltre venti giorni dalla stipula ed ancora non ho ricevuto il fido

  37. Salve vorrei sapere già firmati i documenti già ho consegnato certificato di stipendio la banca già a approvato quanto tempo devo aspettare x avere liquidita

  38. Salve….lunedì ho firmato il contratto per cessione del quinto.adesso mi dicono che devono inviare la documentazione alla mia azienda per avere il benestare.la domanda è’:quando la inviano e quanto tempo passa per avere la liquidità’ .grazie e buona serata

    • Buongiorno Simone.
      Dipende dalle modalità di invio e dai tempi di firma del benestare. Alcune finanziarie notificano via Pec (notifica immediata), altre via raccomandata (notifica in un giorno), altre tramite tribunale (tempi più lunghi).
      Saluti.

  39. Ho firmato un contratto per un finanziamento con cessione del quinto subito dopo l amministrazione per cui lavoro ha inviato il benestare . Sono trascorsi dieci giorni e la finanziaria mi ha comunicato che devono inviarmi la documentazione di saldo per ricevere il bonifico. E devo inviarla con raccomandata . Sinceramente qualcosa mi puzza.apparte che sicuramente sulla prossima busta paga ci sarà già la prima trattenuta . Ma visto che oggi è ventuno e non ho ricevuto nulla penso che pagherò senza aver percepito il credito. Un consiglio

    • Buongiorno Pietro.
      Sinceramente non so a cosa si riferiscano con documentazione di saldo. Generalmente ricevuto il benestare la finanziaria effettua il bonifico, o i bonifici in caso di estinzione. Stia tranquillo per la rata perché al massimo Le verrebbe restituita.

  40. ho chiesto un rinnovo della cessione del quinto, tramite findomestic, mi hanno risposto che devono verificare sull azienda, x quanto riguarda l’ assicurazione. non capisco ,mi può dare una spiegazione? grazie

    • Buongiorno Mariella.
      La cessione del quinto viene concessa valutando soprattutto l’azienda. A valutare le aziende sono le compagnie assicurative con cui le finanziarie lavorano e che devono poi coprire con una polizza la cessione del quinto.
      Saluti.

  41. La.ibl.mi ha detto.che è. Una delega di affiancamento.sulla cessione del 5°, avevo chiesto all Amministrazione del.Comune. mi avevano risposto.che nn c’era. Problema. Ma tra il dire e il fare….

    • Si si tratta di una delega, quindi affianca la cessione del quinto, ma non tutte le amministrazioni la accettano. Ad ogni modo per rispondere possono rifiutare anche all’ultimo momento, ma se Le hanno detto si non penso che questo accada, ma non si sa mai.

  42. Salve gradirei un v,s aiuto :
    Sono una dipendente comunale (educatrice) assunta dal comune di milano
    7 anni fa,ho un contratto a tempo indeterminato percepisco euro
    1400 .
    2 anni fa ho acceso una Cessione del 5 di 20.000 euro. A 255
    Euro al mese,ora vorrei richiedere un prestito con delega di euro
    9,000 euro a 231,euro al mese.
    Premetto ho già consegnato tutte le pratiche alla ibl. Banca
    Alla quale. È. Gia stato rilasciato il certificato di stipendio e mi ha
    Fatto firmare il contratto.
    Dite che l amministrazione del comune può non firmare l atto di
    Benestare e quindi. Mi si blocca la pratica?

    In caso che l amministrazione firma l atto d benestare. Quanti gg ci
    Vogliono per l erogazione?
    Grazie a tutti

    • Buongiorno Anna Maria.
      Firmato l’atto di delega, che è l’atto di benestare delle deleghe di pagamento, la liquidazione è rapida anche se cambia da finanziaria a finanziaria e non conosciamo le tempistiche di liquidazione di Ibl. Detto questo, l’amministrazione non ha l’obbligo di firmare l’atto di delega né di acconsentire alla delega di pagamento, che non è un diritto del dipendente come la cessione del quinto. Ha chiesto prima di istruire la pratica se l’amministrazione acconsentisse a tali trattenute?

  43. Buonasera, sono un dipendente postale… ho richiesto tramite IBL richiesta per delega di pagamento…. Ibl ha notificato il contratto a Poste tramite racc. 1 il giorno 2 Aprile (giorno di ricevimento della raccomandata). Ora sono in attesa dell’atto di benestare del datore di lavoro…. Sapete i tempi di attesa per avere il benestare da parte di Poste….. Grazie

    • Buongiorno Fabio.
      Non c’è modo di saperlo. A firmare il benestare c’è sempre una persona, per cui sostanzialmente dipende da questa persona e da quante cose abbia da fare.

  44. Salve mi chiamo testa francesco è ho fatto una cessione del quinto sulla pensione il 29 marzo poi il 9 aprile mi ha chiamato findomestic dicendomi che mancava un foglio il 9 aprile sono stato in filiale e ho portato il foglio ora la mia domanda é ma é sono passate diverse settimane dal 29 marzo quante altre settimane devo aspettare ???

  45. Buon pomeriggio a tutti
    ho chiamato la finanziaria per capire dove era andato a finire il foglio del benestare da far firmare alla mia azienda, loro mi hanno detto che lo hanno inviato il 22 c.m. e che ieri pomeriggio era arrivato qui al lavoro. ho chiesto all’amministrazione se aveva ricevuto il documento e mi ha detto di no. Li richiamo e gli dico che qui non è arrivato nulla e che volevo sapere dove fosse finito visto che devo farlo firmare. Domanda quanto tempo ci vuole per inviare quel documento, e uqndo si chiudera la pratica. Siccome devo fare dei pagamenti come posso velocizzare??

    • Buonasera Paride.
      Il foglio può essere inviato anche per raccomandata 1 o addirittura tramite Pec quindi la notifica generalmente è immediata o comunque non superiore a uno o due giorni. E’ possibile che se spedita per posta la notifica si perda. Si ricordi che siamo in Italia. Ad ogni modo, firmato il benestare, se c’è un estinzione e il conteggio estintivo è già arrivato, la finanziaria procede con l’estinzione e poi versa la somma al cliente per differenza. La pratica quindi potrebbe chiudersi teoricamente anche domani, ma dipende da troppi fattori per poterLe dare una data. Se la sua azienda trattenesse il benestare per un mese, per assurdo, sicuramente aspetterebbe un mese. Spero di averle fatto capire il concetto.
      Saluti.

  46. buona sera a tutti oggi o firmato per rinnovare la cessione del quinto, visto che hanno gia inviato il contratto alla finanziaria mi chiedevo la tempistica della chiusura. E se è possibile chiedere un acconto anche se lo hanno già inviato

    • Buonasera Paride.
      Generalmente le finanziarie non concedono acconti quando si sta effettuando un rinnovo. per quanto riguarda la tempistica dipende da troppi fattori per darle una risposta precisa, ma in genere la tempistica del rinnovo è di poco superiore a quella di una prima cessione del quinto.
      Saluti

  47. Salve ,ho una cessione in corso ed ho pagato 51 rate sono un dipendente privato di un azienda aeronautica con 95 dipendenti … Volevo rinnovare la cessione ma mi hanno detto che l assicurazione della futuro compass non assume l azienda cosa significa? Non posso più rinnovare? Grazie attendo risposta

    • Buongiorno Victor.
      Significa che per l’assicurazione che dovrebbe coprire la cessione la Sua azienda non è un’azienda che da sufficienti garanzie. Provi ad inviarci la Sua richiesta di contatto e valuteremo la cosa senza impegno.
      Saluti.

  48. salve, ho fatto una richiesta per delega di pagamento tre mesi fa, il benesser gia notificato
    ho gia firmato il contratto gia pagati due rate l’agent Continua dirmi che attende ancora la polizza è possibile ?grazie

    • Buonasera.
      E’ possibile in quanto alcune finanziarie notificano il benestare prima che venga emessa la polizza. Una volta ricevuto il benestare l’azienda automaticamente fa partire le rate dalla data stabilita. Se l’assicurazione tarda ad emettere la polizza la finanziaria non liquida il finanziamento, ma le rate partono comunque. Chiaramente le rate sarebbero rimborsate nel caso in cui la compagnia assicurativa non dovesse emettere la polizza. Le suggerisco comunque di chiedere una sospensione momentanea alla finanziaria che provvederà a comunicarla all’azienda.
      Saluti.

      • Buon giorno sono in attesa che l’inps manda la delibera per la cessione del quinto alla finanziaria, quando tempo ci mette l’inps a mandare la delibera e circa venti giorni non la ancora mandata mi devo preoccupare per un rifiuto della cessione; cordiali saluti.

        • Buongiorno Pietro,
          per prima cosa volevo comunicarle che la delibera non dipende dall’inps, ma viene rilasciata dalla finanziaria a cui si è rivolto, mediamente sono sufficienti un paio di giorni. Lei che tipo di pensione percepisce?
          Distinti Saluti,
          4Credit

          • Buon Giorno, in data 17.06.2016 o firmato il contratto, preciso che la 48° rata scade al primo di Agosto 2016 dopo questa data quanti giorni ci vogliono per emettere il bonifico dalla banca.o chiesto anche un’acconto mi hanno detto che lo chiedano quelli della finanziaria senza farmi firmare una richiesta.Comunque sono pensionato statale ex impdap.Sicuri di un Vs risposta porgo cordiali saluti-

          • Buongiorno Pietro,
            pagata la 48esima rata dovrà pazientare circa 7 giorni.
            Distinti Saluti
            4Credit

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*