Cattivi Pagatori? Ecco cosa Fare!

L'articolo è interessante? Condividilo!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+

Cattivi Pagatori? Ecco cosa Fare!

Hai bisogno di un Prestito Personale, ma hai difficoltà perché segnalato nella lista dei cattivi pagatori?
Contattaci subito! Compila adesso il modulo che trovi qui sopra ed entro le prossime 24 ore sarai contattato da un nostro consulente.

Se dipendente o pensionato con 4Credit ottieni nuova liquidità fino ad € 50.000 anche se segnalato in black list fra i cattivi pagatori. Troveremo la Soluzione migliore per Te. Potrai utilizzare la nuova liquidità come meglio credi, dall’acquisto dell’auto nuova, alla vacanza che desideri da tempo o per qualsiasi altra motivazione.

Potrai consolidare anche altri prestiti personali ed unificare tutti gli impegni in una sola rata. Per i cattivi pagatori esistono soluzioni vantaggiose con prestiti personali rimborsabili con un ammortamento fino a 120 mesi.

Cattivi Pagatori? Quando si viene segnalati in questa lista?

La richiesta di un prestito personale è ormai vincolata alla verifica delle informazioni creditizie di un cliente; ciò significa che la finanziaria o banca a cui vi rivolgete appurerà, per prima cosa, la vostra storicità nelle banche dati. Queste banche dati sono un contenitore virtuale di varie informazioni, correlate logicamente al mondo del credito.

Le banche dati oggi attive nel settore dei prestiti personali e mutui sono Crif, Experian e CTC. Queste società registrano ogni singola operazione di finanziamento, partendo dalla semplice richiesta, all’eventuale erogazione o rifiuto ed in caso di erogazione, la regolarità nei pagamenti. Queste informazioni sono pertanto sempre aggiornate e rappresentato l’esatta fotografia del profilo creditizio di un cliente.

Ora, quando un cliente non paga regolarmente le rate di un prestito personale, un mutuo o un finanziamento al consumo, la finanziaria creditrice segnala alle banche dati l’irregolarità nei pagamenti. Queste società aggiorneranno l’anagrafica del cliente e di conseguenza, le nuove società finanziarie che verificheranno l’affidabilità creditizia dello stesso cliente riscontreranno i disguidi nei pagamenti.

Ciò ovviamente comporterà il rifiuto della nuova richiesta di prestito personale.

Cattivi Pagatori? Come verificarlo?

A tal proposito abbiamo scritto un articolo che tratta di questo argomento. Di seguito il link per tutti i dettagli http://www.4credit.it/4blog/elenco-cattivi-pagatori-ecco-come-accedere-a-crif.html. Se vuoi maggiori delucidazioni, puoi lasciare un commento a questo articolo; riceverai una nostra risposta. Sotto trovi il modulo per lasciare un commento.

Cattivi Pagatori? Come posso richiedere un prestito personale?

Come detto prima, la nostra società può aiutarti. Siamo infatti in grado di gestire richieste di finanziamento anche se segnalati in banca dati come cattivi pagatori; questa possibilità è rivolta esclusivamente a lavoratori dipendenti e pensionati.

Inviaci la tua richiesta di finanziamento, gestiremo il tutto in tempi brevi. Non è richiesta la firma del garante, valutiamo esclusivamente la tua posizione. Il preventivo sarà elaborato tempestivamente, dopo aver effettuato un’attenta analisi di fattibilità. Ti sarà affidato un consulente esperto nel settore del credito; potrai gestire il tutto comodamente da casa, concordando anche le consulenze a domicilio.

Per un contatto rapido, compila il modulo che trovi cliccando qui! La tua richiesta sarà trattata nel rispetto delle attuali normative sulla privacy.

Cattivi Pagatori? Quanto posso ottenere?

L’importo del prestito è subordinato ad una serie di valutazioni differenti da pratica a pratica. In linea teorica non esiste un importo massimo concedibile, ma nella realtà questo è subordinato alla durata e alla rata scelta dal cliente. Il piano di ammortamento, ovvero la durata del prestito, varia da un minimo di 36 mesi ad un massimo di 120 mesi. Concordato l’importo della rata mensile, svilupperemo un piano di ammortamento dal quale si evincerà il netto erogato a tuo favore.

All’aumentare della rata sostenibile, aumenterà l’importo a tuo favore. Il calcolo della rata massima rimborsabile è subordinato al tuo reddito mensile; se ad esempio Mario percepisce uno stipendio o una pensione di € 1.000, potrà rimborsare al massimo una rata di € 200, equivalente al 20% del reddito netto mensile percepito.

Per qualsiasi altra domanda, contattaci!

L'articolo è interessante? Condividilo!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+

4credit

513 comments

  1. salve, chiedo scusa vorrei sapere perchè si scrive e si continua a farlo, “prestiti anche a cattivi pagatori” quando poi sappiamo benissimo che non è possibile accedere al prestito qualunque esso sia personale, mutuo, ecc. ecc. se non facendo cessione, o delega, come nel mio caso, ho cessione, delega, ma risulto in crif, quindi inutile provare, sicuramente la richiesta sarà cestinata…premetto di essere dipendente statale da 30 anni, ah dimenticavo sia cessione che delega fatte nel 2015, inutile anche il discorso di rinegoziare..grazie per l’attenzione

    • Michele buongiorno,
      la cessione del quinto, come la delega di pagamento, è un prestito personale rimborsato tramite busta paga o pensione e non tramite bollettini o conto corrente. Tecnicamente sono finanziamento analoghi, con alcune sfumature, ma nella sostanza non cambia molto.

      Logicamente per chi ha già usufruito di queste possibilità, l’unica soluzione è attendere i tempi per il rinnovo. Alternative, ad oggi, non ne esistono.

      Distinti saluti
      4Credit

  2. Buongiorno mi piacerebbe avere una consulenza telefonica con voi la mia situazione debitoria è un po complicata da descrivere è possibile avere un vostro numero di telefono x potervi chiamare e chiedere informazioni?grazie cordiali saluti

    • Giuseppe buonasera,
      certo. Per entrare in contatto con la nostra società può:
      – chiamarci dal lun al ven dalle 9 alle 19 al numero 0522 501 400
      – inoltrarci un messaggio su whatsapp, inserendo il suo nome, ed i colleghi la contatteranno quanto prima
      – compilare il modulo di contatto presente nel nostro sito

      Distinti saluti
      4Credit

  3. Buongiorno
    Sono un autonomo, e si come sono stato garante per una persona adesso risulto protestato nel 2013. Con un garante posso richiedere un prestito?

    • Gabriele buonasera,
      no, purtroppo. Essendo segnalato, anche con un valido garante, la richiesta verrà comunque rifiutata.

      Distinti saluti
      4Credit

  4. Buongiorno,
    sono nella black list e risulto cattivo pagatore. Per il momento ho anche la cessione del quinto ancora per 4 anni circa. Ho un contratto a tempo indeterminato e lavoro in una srl. Ho la possibilità di ottenere un prestito da 4000 euro?
    Grazie, Fabrizio

    • Fabrizio buongiorno,
      essendo segnalato nella black list, non può accedere al tradizionale prestito personale, ma se vuole può verificare se possibile rinnovare la cessione del quinto in corso. Con questa operazione può estinguere il precedente finanziamento ed ottenere nuova liquidità. Il rinnovo della cessione del quinto è soggetto ad alcuni approfondimenti, tra i quali il rispetto dei termini di rinnovo previsti dalle attuali normative.
      Per ulteriori dettagli, ci contatti.

      Distinti saluti
      4Credit

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*