Atto di Benestare Cessione del Quinto: tempi per firma.

L'articolo è interessante? Condividilo!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+

L’atto di benestare è l’ultimo documento necessario al perfezionamento di un prestito personale tramite cessione del quinto. In merito ai tempi per la firma di questo documento non ci sono particolari regole, di conseguenza il datore di lavoro può non firmare questo documento. In questo caso la finanziaria riterrà perfezionata la pratica solo dopo la prima trattenuta sulla busta paga del dipendente della rata dovuta per il rimborso della cessione del 5. Pertanto se vi doveste trovare in questa situazione, ovvero nel caso in cui il datore di lavoro non volesse firmare l’atto di benestare, non preoccupatevi, l’importante che nel mese successivo troverete addebitata in busta paga l’importo della rate del finanziamento. Ricevuta la busta paga dovrete consegnarla alla finanziaria che si attiverà per l’erogazione del finanziamento.
Tutto questo però, come contro indicazione, ha il rallentamento dei tempi di erogazione del prestito richiesto.

4Credit

L'articolo è interessante? Condividilo!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+

4credit

10 comments

  1. Buon giorno e da più di un mese che ho richiesto la cessione del quinto con voi e ancora non ho ricevuto nessuna risposta!quanto bisogna aspettare????

    • Faby buongiorno,
      la sua pratica è in delibera e speriamo a giorni di darle una risposta definitiva. Per la particolarità della sua posizione, ovvero per il tipo di fondo in cui accantona il TFR, le tempistiche non sono state celeri.
      Ad ogni modo sollecitiamo nuovamente un esito.

      Distinti saluti
      4Credit

  2. Buongiorno sono un impiegato statale ho da poco rinnovato la mia cessione del quinto effettuando tutte le pratiche del caso, come ultimo in data 28/01/17 e stata recapito il contratto tramite raccomandata R1 e tramite pec alla tesoreria dello stato da qui sOno iniziati i problemi in quanto hanno tempi a dir poco biblici per assolvere alla pratica.
    Dopo alcune telefonate riesco a parlaRe con la persona preposta la quale mi comunica che ad oggi stanno lavorando le pratiche del 2 gennaio e che per la mia ci sarebbe voluto almeno un altro mese.
    Volevo sapere se questo è tutto regolare ?

    • Stefano buongiorno,
      direi che queste tempistiche non sono normali, ma più che sollecitare non può fare. Se ho ben capito la sua amministrazione ha ricevuto la notifica ma non ha avuto ancora tempo per sottoscrivere l’atto di benestare, giusto?

      Distinti saluti
      4Credit

  3. Ho consegnato i documenti per una cessione del quinto compreso l’attestato di servizio con tfr mi hanno riferito che posso avere l’importo chiesto, non ho ancora firmato il contratto posso annullare tutto.

    • Gianni buongiorno,
      certo che può annullare tutto. Il consumatore ha tempo di recedere dal contratto entro 14 giorni dalla data di erogazione del finanziamento. Nel suo caso lei non ha nemmeno firmato il contratto. Per maggiore sicurezza mandi alla società finanziaria una raccomandata in cui annulla la sua richiesta. Questo solo per eccesso di zelo.

      Distinti saluti
      4Credit

  4. Ho richiesto una carta di credito rimborsare piccole rate mensili ancora non ho rsposte da Agos con cui ho un due rate da pagare e poi ho finito perché aspettare ancora ?

  5. la “Sigla Credit” o ” Squadra Credit ” come affermarono di chiamarsi dopo aver ottenuto l’intera documentazione fornita dall’azienda, ha trascorso negligentemente piu di una settimana per gestire l’erogazione del denaro rimbalzandosi fra il consulente e l’ufficio la esatta tempistica dell’erogazione. Ma io dico se la documentazione è completa cosa si aspetta una settimana per chiudere e liquidare ? In piu essere accolti con risate e trascuratezze varie, come si puo denunciare una questione incresciosa come il rifiuto di una pratica ? ho bisogno di sapere come denunciare alle autorità elementi del genere !!!

    • Buongiorno Roberto.
      Per prima cosa è bene precisare che Sigla credit e Squadra Credit non sono la stessa cosa. Sigla è una finanziaria, squadra credit è una società agente Sigla. Detto questo, il rifiuto di una richiesta da parte di una finanziaria è una facoltà più che lecita, la finanziaria ha diritto di decidere se e a chi concedere i propri soldi. Altri comportamenti non adeguati, invece, sono condannabili, ma la maleducazione non è ancora punibile civilmente o penalmente. Ad ogni modo ci sono degli organismi ai quali è possibile segnalare comportamenti inadeguati, come l’Oam o l’Ivass, ma occorre che tali comportamenti siano concreti e non circoscritti a maleducazione o simili. Sarebbe come andare dai carabinieri per denunciare un commesso che sia stato scortese. Se poi questa società avesse messo in atto pratiche come truffe o cose del genere il discorso sarebbe differente.
      Saluti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*